19°

29°

Parma

Una donna al vertice della scuola di Parma

Una donna al vertice della scuola di Parma
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti

Laura Gianferrari è il nuovo provveditore di Parma. La nomina è arrivata ieri dall’ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna.
Classe 1952, laurea in pedagogia, la Gianferrari è nata a Reggio-Emilia e da quando aveva 18 anni risiede a Parma, dove è stata prima docente e poi preside, prima di diventare alto funzionario dell’ufficio scolastico regionale e ora «provveditore».
«Questa la dicitura di quando i nomi avevano ancora poesia, ora si chiama dirigente dell’ufficio scolastico territoriale - scherza lei -. Vivo a Parma dal 1970, per me è un ritorno a casa. Questo incarico è un onore e una gioia». Da dieci anni  lavora nell’ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna. Dirige l’ufficio sesto, che si occupa di politiche formative, gestisce i rapporti con i dirigenti scolastici, con gli enti locali e la regione. Si occupa inoltre del settore ordinamenti (tutto ciò che riguarda obiettivi, programmi scolastici, esami di stato). Manterrà questi incarichi e nel contempo guiderà l’ufficio scolastico territoriale di Parma. Domani sarà in viale Vittoria per prendere il testimone da Rossana Mordacci, che in attesa delle nuove nomine da Bologna aveva assunto il ruolo di responsabile, dopo il pensionamento di Armando Acri. «La scuola  di Parma ha una sua particolare vivacità - dice Laura Gianferrari - mi pare stia lavorando per affrontare le sfide che oggi la società ci pone. Abbiamo alcune scuole che si caratterizzano nel panorama regionale per unicità, come il liceo europeo, il liceo musicale, gli Its. Nell’insieme, la scuola ha vivacità e forza, quello che cercherò di fare è di contribuire a buon funzionamento di tutti gli istituti, tenendo fermo il nostro obiettivo comune, che è la formazione dei giovani, attorno al quale bisogna coagulare tutte le forze». Ieri  l’ufficio scolastico regionale ha nominato un altro provveditore: si tratta di Luciano Rondanini, che guiderà la sede di Piacenza. «Con queste nomine - ha spiegato Stefano Versari, vice direttore generale del provveditorato regionale - completiamo l’organigramma dei dirigenti negli ambiti territoriali, un obiettivo che in questi mesi abbiamo sempre tenuto presente, che dimostra in maniera sostanziale l’attenzione alle esigenze delle scuole e dei territori, nello spirito di servizio ed ascolto che contraddistingue il nostro operato come Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna. Un ringraziamento va a tutti i colleghi degli ambiti territoriali che hanno permesso in questo periodo il normale e regolare funzionamento dell’azione amministrativa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Prosciugano il conto corrente di un pensionato di Zibello: cinque denunciati

truffa online

Prosciugano il conto corrente di un pensionato di Zibello: cinque denunciati

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse