17°

28°

Parma

Quella frase di Ulivi tanto amata: Napolitano l'aveva già letta nel 2007

Ricevi gratis le news
1

DALLA GAZZETTA DI PARMA DEL 2 GENNAIO 2007

Più di sessant'anni dopo, come se non fosse passato un minuto. Il suo esempio, le sue scelte, i suoi ideali: come se la lancetta dei secondi si fosse fermata prima dell'ultimo tocco. Lo stesso tocco del cane del fucile che aveva di fronte. Più di sessant'anni dopo le parole di Giacomo Ulivi misurano la stessa forza: quando il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel messaggio di fine anno, invita gli italiani a non allontanarsi dalla politica cita le parole del diciannovenne fucilato il 10 novembre 1944 dai fascisti in Piazza Grande a Modena con altri due partigiani. Ci hanno fatto credere - scriveva Ulivi - che «la politica è sporcizia» o è «lavoro di specialisti», e invece «la cosa pubblica siamo noi stessi». E due giorni fa il Capo dello Stato ha ripetuto la stessa frase a milioni e milioni di italiani. «Quelle parole sono ancora attuali», ha aggiunto Napolitano. Parole che risalgono all'estate del 1944. Giacomo Ulivi le affida ad una lettera da inviare agli amici: non viene mai imbucata, e forse non aveva destinatari precisi se non la generazione di giovani che sarebbe sopravvissuta alla guerra. Una sorta di testamento morale del giovane patriota, dell'intellettuale che a soli diciannove anni frequentava il terzo anno di Giurisprudenza. Lo scritto viene ritrovato tra le carte di Ulivi, dopo la sua fucilazione per mano fascista. Napolitano lo ha letto molti anni fa, l'ha appuntato nel libro della sua memoria, e ne ha mutuato una frase nel primo augurio da presidente della Repubblica per chiedere agli italiani di partecipare «in tutti i modi possibili» alla politica, di portare «forze e idee più giovani», di contribuire «a rinnovarla, a migliorarla culturalmente e moralmente». «La citazione del Capo dello Stato - dice Fausto Fornari, cugino e “migliore amico” di Ulivi - è la dimostrazione del valore eterno delle parole di Giacomo, soprattutto se si pensa che erano pronunciate da un ragazzo di diciannove anni: un giovane lungimirante che pensava al futuro quando tutti erano solo impegnati nella lotta». Era un giovane liberale, Giacomo Ulivi, e con alcuni amici aveva creato un gruppo che agiva in clandestinità per tenere i contatti tra la città e i movimenti partigiani in montagna: lui stesso, più di una volta, si era arrampicato sui nostri appennini per organizzare l'arrivo dei rifornimenti aerei degli alleati. Giacomo Ulivi viene arrestato una prima volta a Parma. Rinchiuso nell'attuale sede della prefettura, riesce a fuggire a Modena, dove si nasconde in casa di amici e dove continua la sua Resistenza. Qui le brigate nere lo arrestano due volte: all'ultima prigionia non sopravvive. Il 10 novembre 1944 Giacomo Ulivi viene fucilato assieme a Emilio Po e Alfonso Piazza. Pochi attimi prima aveva scritto un biglietto alla madre: «Carissima mamma, ti chiedo scusa di averti fatto soffrire. Io sto benissimo e sono molto tranquillo... Non mi rincresce quanto succede: è quanto ho rischiato e mi è andata male. Io spero che tempi migliori giungeranno». E' la seconda volta che un Capo dello Stato ricorda la figura di Ulivi. Quando il 6 giugno 1984 Sandro Pertini visita Parma, inaugura la nuova sede dell'Istituto della Resistenza: saluta «arditi» e partigiani, e abbraccia la madre di Giacono Ulivi, Maria Teresa Fornari, la donna che per prima pianse su «quelle parole ancora attuali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    25 Aprile @ 20.43

    la politica è una cosa seria, prima gli interessi dello stato poi quelli dei partiti, gli specialisti della sporcizia politica vanno allontanati , ne va della nostra sopravvivenaza. Ma in tutti questi quarant'anni dov'era Napolitano?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"