17°

28°

Parma

Elezioni in 1' - Proposte e polemiche

Ricevi gratis le news
3

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni FESTA

    27 Aprile @ 10.16

    .....! Il 6 e 7 maggio alle Amministrative . . . a Votare in massa! Non votare per i Partiti dell'ABC! No! ALFANO = PDL No! BERSANI = PD ... No! CASINI = UDC N0! RUTELLI = 3° POLLO No! FINI = 3° POLLO Togliamola NOI la Fiducia al Governo delle Tasse! Giù MONTI e tutti a casa. ELEZIONI SUBITO! http://youtu.be/l3INwftdvSY

    Rispondi

  • Gruppo Pd

    27 Aprile @ 08.50

    Matteo Caselli , Candidato Consigliere Comunale del Pd, nei giorni scorsi ha presentato, durante un incontro con i rappresentanti di alcuni comitati di cittadini che richiedono alla politica cittadina una nuova attenzione per le periferie e i quartieri della città. " In questi anni- afferma il Candidato Consigliere Comunale del Pd- le Amministrazioni Ubaldi-Vignali hanno spesso considerato le le periferie e le frazioni periurbane come luoghi marginali rispetto alla città consolidata, dove la rapida trasformazione del territorio rurale in ambiti urbanizzati e la conseguente assenza di servizi e di infrastrutture ha rappresentato un fattore determinante della mancanza di qualità urbana di questi quartieri.Ritengo che fra gli obiettivi della futura Amministrazione Comunale vi debba essere quello di rafforzare il segnale d'attenzione verso il recupero urbano della periferia attraverso opere e/o politiche da realizzare che possano fornire i presupposti per la rigenerazione anche sociale di questi territori. Su questo tema, il Candidato Sindaco del Centrosinistra Bernazzoli ha già dato forti segnali di interesse e espresso la ferma volontà di invertire la rotta. Per questo, se sarò rieletto, mi impegno a presentare in Consiglio Comunale un Atto di indirizzo, che impegni la futura compagine di governo cittadina , ad esempio, ad un attento riesame di tutti i piani attuativi non ancora approvati ed inseriti nella periferia o nelle frazioni cittadine allo scopo di valutare se siano state adottate tutte le misure utili alla promozione dei servizi, degli spazi di aggregazione e delle infrastrutture funzionali ad una buona qualità della vita (es.: parchi, centri sociali, servizi per l'infanzia e per la terza età, trasporto pubblico, piste ciclopedonali, ecc..); ad una moratoria sull'avvio di tutti quei piani privi delle caratteristiche appena elencate e ad una ridiscussione degli stessi anche attraverso forme di coinvolgimento/partecipazione dei residenti allo scopo di migliorare i nuovi insediamenti e le connessioni ecologiche con l'edificato esistente, così che i nuovi piani siano un'opportunità per valorizzare le frazioni e non l'ennesimo sviluppo privo di identità, a vigilare affinchè gli accordi sottoscritti dal Comune con i privati, di cui all'articolo 18 LR20/00, spesso utilizzato per variare strumenti urbanistici anche in risposta a puntuali esigenze produttive, contengano clausole volte a impedire successive richieste di cambi di destinazione tali da pregiudicare il fine stesso dell'accordo ed incentivare la speculazione edilizia anziché la continuità dell’attività produttiva. Inoltre, ritengo doveroso che si adottino scelte orientate alla riduzione del consumo di suolo quali: il recepimento nel PSC comunale delle recenti disposizioni adottate nel PTCP provinciale in materia di consumo di suolo; il censimento di tutte le zone agricole destinate a colture food analizzandone vocazione e tipologia allo scopo di tutelare, preservare e valorizzare questa porzione di territorio dallo sviluppo della città, riconoscendolo come una bene comune non negoziabile; la predisposizione di una variante al PSC che renda Parma una città a crescita zero (sul modello di Cassinetta di Lugagnano e Cernusco sul Naviglio - MI) allo scopo di rendere il Piano uno strumento privo di ulteriori previsioni di crescita edilizia e capace di far fronte ai futuri fabbisogni attraverso il recupero puntuale di edifici, la riconversione (mediante piani attuativi) di aree produttive incompatibili con il tessuto residenziale circostante, il completamento di previsioni vigenti e la saturazione delle aree già edificate. Ritengo che questi interventi concreti, come più volte ribadito in questi giorni dal nostro Candidato Sindaco Vincenzo Bernazzoli, possano essere utili perchè dalla città dei cantieri (spesso fermi) si passi, davvero, ad una città dei Quartieri."

    Rispondi

  • Gruppo Pd

    26 Aprile @ 23.55

    Matteo Caselli , Candidato Consigliere Comunale del Pd, nei giorni scorsi ha presentato, durante un incontro con i rappresentanti di alcuni comitati di cittadini che richiedono alla politica cittadina una nuova attenzione per le periferie e i quartieri della città. " In questi anni- afferma il Candidato Consigliere Comunale del Pd- le Amministrazioni Ubaldi-Vignali hanno spesso considerato le le periferie e le frazioni periurbane come luoghi marginali rispetto alla città consolidata, dove la rapida trasformazione del territorio rurale in ambiti urbanizzati e la conseguente assenza di servizi e di infrastrutture ha rappresentato un fattore determinante della mancanza di qualità urbana di questi quartieri.Ritengo che fra gli obiettivi della futura Amministrazione Comunale vi debba essere quello di rafforzare il segnale d'attenzione verso il recupero urbano della periferia attraverso opere e/o politiche da realizzare che possano fornire i presupposti per la rigenerazione anche sociale di questi territori. Su questo tema, il Candidato Sindaco del Centrosinistra Bernazzoli ha già dato forti segnali di interesse e espresso la ferma volontà di invertire la rotta. Per questo, se sarò rieletto, mi impegno a presentare in Consiglio Comunale un Atto di indirizzo, che impegni la futura compagine di governo cittadina , ad esempio, ad un attento riesame di tutti i piani attuativi non ancora approvati ed inseriti nella periferia o nelle frazioni cittadine allo scopo di valutare se siano state adottate tutte le misure utili alla promozione dei servizi, degli spazi di aggregazione e delle infrastrutture funzionali ad una buona qualità della vita (es.: parchi, centri sociali, servizi per l'infanzia e per la terza età, trasporto pubblico, piste ciclopedonali, ecc..); ad una moratoria sull'avvio di tutti quei piani privi delle caratteristiche appena elencate e ad una ridiscussione degli stessi anche attraverso forme di coinvolgimento/partecipazione dei residenti allo scopo di migliorare i nuovi insediamenti e le connessioni ecologiche con l'edificato esistente, così che i nuovi piani siano un'opportunità per valorizzare le frazioni e non l'ennesimo sviluppo privo di identità, a vigilare affinchè gli accordi sottoscritti dal Comune con i privati, di cui all'articolo 18 LR20/00, spesso utilizzato per variare strumenti urbanistici anche in risposta a puntuali esigenze produttive, contengano clausole volte a impedire successive richieste di cambi di destinazione tali da pregiudicare il fine stesso dell'accordo ed incentivare la speculazione edilizia anziché la continuità dell’attività produttiva. Inoltre, ritengo doveroso che si adottino scelte orientate alla riduzione del consumo di suolo quali: il recepimento nel PSC comunale delle recenti disposizioni adottate nel PTCP provinciale in materia di consumo di suolo; il censimento di tutte le zone agricole destinate a colture food analizzandone vocazione e tipologia allo scopo di tutelare, preservare e valorizzare questa porzione di territorio dallo sviluppo della città, riconoscendolo come una bene comune non negoziabile; la predisposizione di una variante al PSC che renda Parma una città a crescita zero (sul modello di Cassinetta di Lugagnano e Cernusco sul Naviglio - MI) allo scopo di rendere il Piano uno strumento privo di ulteriori previsioni di crescita edilizia e capace di far fronte ai futuri fabbisogni attraverso il recupero puntuale di edifici, la riconversione (mediante piani attuativi) di aree produttive incompatibili con il tessuto residenziale circostante, il completamento di previsioni vigenti e la saturazione delle aree già edificate. Ritengo che questi interventi concreti, come più volte ribadito in questi giorni dal nostro Candidato Sindaco Vincenzo Bernazzoli, possano essere utili perchè dalla città dei cantieri (spesso fermi) si passi, davvero, ad una città dei Quartieri."

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design