18°

28°

Parma

Laguardia: "Firme doppie in tutte le liste"

Ricevi gratis le news
35

Oggi il procuratore Laguardia ha fatto il punto sull'indagine per le firme falsificate: "Nella lettera Ablondi spiega la ragione del suo gesto, cioe' di aver autenticato delle firme per fare favore a a una persona, di cui non fa il nome, ma che in un certo senso incolpa del suo gesto".

Il procuratore spiega che sono in corso interrogatori a campione, delegati alla Digos, per individuare questa persona. In corso anche analisi sui tabulati delle ultime telefonate di Ablondi. Dall'analisi delle liste per le presentazione delle firme emerge che tutte le liste hanno doppie firme. Il record spetta a Buongiorno Italia.

IL SUICIDIO - Si è tolto la vita per avere autenticato delle firme false. Sarebbe dunque questo, secondo quanto riferito oggi dal procuratore di Parma Gerardo Laguardia, il motivo per cui Pier Angelo Ablodi, consigliere provinciale della Lega Nord, si è suicidato nei giorni scorsi gettandosi dalla finestra di casa. Il magistrato ha infatti confermato le indiscrezioni relative all’esistenza di una lettera in cui Ablodi, 58 anni, spiega le ragioni del suo gesto.

La vicenda è quella delle firme autenticate per la presentazione della lista de La Destra alle prossime elezioni comunali del 6 maggio. Alcuni giorni prima del suicidio, uno dei presunti firmatari della lista, l’ex giocatore della Maxicono pallavolo Claudio Galli, aveva denunciato la falsità della propria firma.

Secondo gli accertamenti condotti finora dalla procura, Ablondi a quel punto avrebbe telefonato alla persona che gli aveva consegnato le firme da autenticare forse per chiedergli spiegazioni e, successivamente, ha deciso di farla finita.

Dopo la denuncia dell’ex pallavolista, la Procura di Parma aveva aperto un’inchiesta per falso. Lo stesso reato che oggi la magistratura ipotizza nei confronti di chi avrebbe consegnato le firme da autenticare ad Ablodi. Del caso si occupa la Digos, che sta cercando di identificare la persona anche attraverso i tabulati telefonici relativi al cellulare del leghista suicida.

Esclusa invece al momento l’istigazione al suicidio.

Nello spazio commenti le precisazioni del PCL

 Movimento 5 stelle: precisazioni su firme invalide e modalità di raccolta


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo T.

    28 Aprile @ 16.43

    Le firrme false sono, non da oggi, l'ennesima e neppure la più clamorosa figura di m. della nostra politica. In Lombardia Formigoni e Podestà "regnano" su regione e provincia malgrado le firme false raccolte alla presentazione delle liste. In Piemonte Cota governa grazie alle firme false di una lista d'appoggio. E nessuno pensa a fare un dignitoso passo indietro, coperti dalla magica frase "mi ha scelto il popolo". Di fronte a questi esempi sorprende e dispiace davvero che una persona arrivi al suicidio per essere stato coinvolto, probabilmente senza colpe, in queste sqallide trame.

    Rispondi

  • marco

    28 Aprile @ 16.24

    A Parma non nascono i Samurai.... NON CI SI SUICIDA PER per DELLE FIRME FALSE / doppie, nel "reality show" che sono diventate le elezioni ... evidentemente quella delle firme è stata "la goccia" che ha fatto traboccare un vaso di "male di vivere" già latente nel povero Ablondi.

    Rispondi

  • ANDERSEN

    28 Aprile @ 16.09

    eugenio purtroppo il piu ipocrita sei tu che attacchi ghiretti che non c'entra niente e non confuti nulla del mio scritto. se ho scritto cose non conformi dimostralo altrimenti bene che impari a rispettare gli altri e a ponderare giudizi che sono sballati e fasulli .

    Rispondi

  • Dario

    28 Aprile @ 15.24

    Se esiste la regola per la quale NON devono esserci doppie firme o firme false, chi ha presentato doppie firme o firme false ha contravvenuto alla regola. E' facile come concetto. Ergo, occorre prendere provvedimenti. Se non dal punto di vista legale, dal punto di vista del voto. Infine: Ultima mia risposta al buon compagno Cristiano Antonino. Tranquillo, il mio voto non lo avrai. Resterete al vostro zerovirgola a livello nazionale, così potrete ritrovarvi tutti in sezione a progettare la salvezza del mondo. Tutti e 10. Vi prego di continuare così. Solo quando vi sarete autoestinti, scindendovi in mille partitini che si fanno la guerra tra di loro mentre il "vostro" elettorato vota in massa a destra, forse la sinistra potrà rinascere.

    Rispondi

  • francesco g.

    28 Aprile @ 13.09

    Leggo con tristezza che il focus della questione sono le firme, vero o false o doppie, e nessuno, dico nessuno, si sofferma sul vero dramma. Il suicidio di Ablo. Di fronte ad un'amiciazia tradita, ad una fiducia carpite, ad un insostenibile senso di vergogna di persona onesta ha deciso di farla finita. Allora bisognerebbe fermarsi e chiedersi perche' in questo modello sociale si debba pagare il disagio e la vergogna con la morte. Perche' una persona viene usata, realmente questo e' successo, scaricata e isolata davanti alle proprie responsabilita' . L'unica accusa che gli si può ' muovere, se accusa possiamo chiamarla, e' quella di non avere avuto abbastanza pelo sullo stomaco per reggere in quell'ambiente politico, ora piu' che mai posseduto da trafficoni. Un saluto amico mio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"