22°

32°

Parma

Processo Parmalat, il 12 novembre l'arringa dei difensori di Tanzi a Milano

Processo Parmalat, il 12 novembre l'arringa dei difensori di Tanzi a Milano
Ricevi gratis le news
0

E' stata fissata per il 12 novembre l’udienza nella quale gli avvocati di Calisto Tanzi presenteranno l’arringa difensiva, nell'ambito del processo milanese per il crac Parmalat del 2003. Per l’ex del gruppo alimentare la Procura di Milano il 6 ottobre aveva chiesto la condanna a 13 anni di carcere. Con Tanzi sono imputate altre 7 persone e la società di revisione Italaudit (ex Grant Thornton), con accuse a vario titolo di aggiotaggio, ostacolo all’attività degli organi di vigilanza e concorso in falso dei revisori.

Nella prossima udienza, fissata per lunedì, parleranno le difese di Giovanni Bonici, ex responsabile di Parmalat Venezuela, e di Luciano Silingardi, ex consigliere indipendente del gruppo.

Intanto oggi la difesa di Italaudit (ex Grant Thornton, società di revisione contabile), rappresentata dall’avvocato Angelo Giarda, ha avanzato la richiesta di sospensione del processo per il crac Parmalat, che vede coinvolta anche questa società. La difesa ha richiesto che siano trasmessi gli atti alla Corte costituzionale, perché, dice Giarda, «l'impianto normativo del decreto legislativo 231 sulla responsabilità amministrativa degli enti, è illegittimo». Il decreto legislativo 231 del 2001, ha precisato l'avvocato Giarda, «è costituzionalmente illegittimo, per quello che riguarda la parte relativa all’accertamento del fatto di reato, perchè la legge delega non ha disposto alcuna norma a riguardo». L'avvocato ha parlato anche di «assurdità dell’impianto processuale creato dal governo attraverso questo decreto» e di una «legislazione frettolosa e incostituzionale».

Alla fine della sua arringa, Giarda ha chiesto, in primo luogo, ai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Milano di valutare l’eccezione di incostituzionalità da lui presentata e che riguarda «tutto il sistema di accertamento della responsabilità amministrativa delle società, per difetto di potere delegato», dato che, come ha spiegato il legale, «nel decreto legislativo 231 non c'è nessuna direttiva a riguardo».

In secondo luogo, la difesa di Italaudit ha chiesto che il Tribunale affermi l’insussistenza della responsabilità della società (per la quale invece i pubblici ministeri hanno chiesto il pagamento di 300mila euro di pena pecuniaria e la confisca di 600mila euro), «perché non è stata fornita la prova dei reati presupposti». In particolare, Giarda ha spiegato che «l'accusa non ha provato l’esistenza dei reati commessi dai due revisori, che hanno chiesto il patteggiamento, e dunque non può nemmeno ipotizzare la responsabilità amministrativa di Italaudit». In subordine, ha chiesto infine che venga affermata la non responsabilità della società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento, mai avuto rapporti sessuali con Bennett

il caso

Asia Argento: "Mai avuto rapporti sessuali con Bennett. E' una persecuzione". Ma il NYT conferma tutto

1commento

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

Con quello di ieri sono nove i terremoti in un anno fra Parma e Reggio

I precedenti

Con quello di ieri sono nove i terremoti in un anno fra Parma e Reggio

MAXI FRODE

Falsi prosciutti San Daniele: indagati anche i «controllori» parmigiani

Controlli sulla tangenziale sud

In cerca dei pusher vicino al greto della Parma

FRESCO EX CROCIATO

Scavone: «Grazie Parma»

LA PARTITA PIU' ATTESA

Da domani i biglietti per la Juve

Collecchio

L'alpino Carlo Mori è «andato avanti»

Lutto

L'ospedale perde il sorriso di Marilena Minari

Infrastrutture

Ponte sul Po, la chiusura costa 52 milioni a imprese e pendolari

GENOVA

Lacrime e applausi al funerale di Mirko Vicini. E il cugino fa riascoltare la sua voce Foto

carabinieri

Arrestato l'autore della rapina violenta in borgo XX Marzo: tradito da impronta digitale Video

12 tg parma

Via San Leonardo, controlli a tappeto di polizia e municipale Video

Identificate decine di persone

1commento

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Anteprima Gazzetta

Spaccio in tangenziale? Controlli nella zona del ponte De Gasperi

roccabianca

Incornato da un toro: grave un agricoltore

terremoto

Doppia scossa nel Reggiano, la più forte di 3.7: anche Parma trema. I lettori: "Svegliati da un boato"

6commenti

fidenza

Schianto tra auto e furgone in A1: tre feriti, una 34enne in Rianimazione Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dramma di Genova e la dittatura dell'istante

di Paolo Ferrandi

1commento

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

3commenti

ITALIA/MONDO

Marina di Carrara

Un portuale muore schiacciato dal carrello elevatore

cosenza

Travolti dalla piena, il soccorritore: "Non scorderò mai la mano della bimba salvata"

SPORT

12 tg parma

Parma al lavoro a Collecchio, c'è anche Gervinho Video

12tgparma

Indice di sportività nelle città italiane: Parma è tredicesima Video

2commenti

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Sei micini salvati in un buco cercano casa

BUENOS AIRES

E' morta Maria Mariani, la fondatrice delle Nonne di Plaza de Mayo

ESTATE

PALERMO

Si scatena con la ballerina... ma arriva la moglie Video

ROMA

Selfie al mare di Toninelli, scoppia subito la polemica

2commenti