13°

28°

Parma

Ablondi, grande commozione nel giorno dell'addio

Ablondi, grande commozione nel giorno dell'addio
Ricevi gratis le news
17

Era gremita, questa mattina, la chiesa Famiglia di Nazareth in via Navetta per l'addio a Pierangelo Ablondi, il consigliere provinciale leghista morto suicida nei giorni scorsi. Familiari, amici e politici parmigiani si sono stretti con grande commozione ai figli del 58enne, Luana e Luca, e alla mamma Rosa, sorretta dai due nipoti in questi giorni di grandissimo dolore. Tantissimi i rappresentanti del Carroccio che - ancora increduli -hanno voluto salutare per l'ultima volta l'amico e collega, che era anche candidato al consiglio comunale. Tra loro, il consigliere regionale Roberto Corradi, l'onorevole Fabio Rainieri, il candidato sindaco Andrea Zorandi. Avrebbe dovuto esserci anche Umberto Bossi, costretto però a dare forfait per un problema di salute.

"C'è sempre la speranza della luce - ha detto il parroco don Celestino durante l'omelia -. Da una settimana  il telefono della parrocchia non ha mai smesso di squillare: in tanti hanno vissuto momenti significativi con Pierangelo. Ho cercato di trovare parole di conforto per tutti, anche se è difficile".

La morte di Ablondi si lega alla vicenda delle doppie firme nelle liste elettorali emersa in seguito alla denuncia presentata dall'ex pallavolista Galli, che ha scoperto di non poter apporre la propria firma alla lista di Parma Unita perchè già figurava in quella de La Destra. Ablondi ha lasciato una lettera in cui spiega i  motivi del proprio gesto estremo: da consigliere provinciale, per fare un favore a un non meglio specificato amico, avrebbe convalidato delle firme non regolari. L'inchiesta è in mano alla Procura, che dovrà far luce sia su ciò che ha portato il politico leghista a decidere di togliersi la vita, sia sulle tantissime doppie firme presentate dalle liste. "Tutte le liste", ha specificato Laguardia (leggi)

 

GIOVANARDI: "UN'ALTRA VITTIMA DELLA FEROCE FOLLIA DELL'ANTIPOLITICA"

«La feroce follia dell’antipolitica che sconvolge l’Italia , con il volenteroso apporto della magistratura, ha mietuto una nuova vittima con il suicidio del Consigliere Provinciale della Lega di Parma, Pier Angelo Ablondi». Lo afferma in una nota il senatore Carlo Giovanardi, membro dell’ufficio di presidenza del Pdl.
«E' evidente – aggiunge – che la volontà del legislatore, che ha richiesto autentica delle firme per presentare le liste è finalizzata ad impedire la presenza di migliaia di candidati senza alcun seguito, che renderebbero impraticabile il confronto elettorale. Aprire maxi inchieste per controllare se i partiti come il PdL in Lombardia, la Lega a Parma o il Pd nelle regioni rosse abbiano avuto o possano avere le firme sufficienti per presentare le liste, correndo dietro a irregolarità formali che nulla hanno a che fare con la ratio della legge, è segno dell’impazzimento di un sistema dove forze di polizia e magistratura dovrebbero avere ben altro a cui pensare. Come la storia insegna, le rivoluzioni si mangiano i propri figli, colpendo anche quelle forze politiche – conclude – che troppo disinvoltamente hanno agitato l’arma della demagogia e della delegittimazione di tutto e di tutti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    30 Aprile @ 13.17

    Sulle allusioni al fratello dobbiamo prendere le distanze dai lettori lasciando loro ogni responsabilità per le affermazioni riportate nelle loro mail.

    Rispondi

  • giusva

    30 Aprile @ 13.09

    Inchinandomi alla memoria di un uomo buono, mite, dolce, ed onesto, mi viene da vomitare a sentire Giovanardi, l'antiintelligenza. Ma perchè non tace e non va in pensione a godersi il suo straricco vitalizio, insieme a suo fratello, ras dei centri d'accoglienza?

    Rispondi

  • alessandro

    30 Aprile @ 12.29

    Quindi uno che si suicida perchè sa che nel suo partito (come negli altri, di dx come di sx) sarebbe stato indotto a questo gesto dall'antipolitica (nata solo grazie a decenni di corruzione, ruberie, impunimenti vari)?? Complimenti a Giovanardi, informatevi dei vantaggi che il fratello di suddetto personaggio ha goduto dalle iniziative di codesto "parlamentare"

    Rispondi

  • Rocco

    30 Aprile @ 12.07

    Complimenti sig. giovanardi per la sua ennesima figuraccia. l'antipolitica di cui oggi si riempie la bocca è da lei stesso impersonata. è in questo mondo, funestato da gente come lei, che non c'è più spazio per le persone serie e oneste.

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    30 Aprile @ 11.48

    Mi inchino, con rispetto, ad Ablondi. Un commento sulle parole di Giovanardi. L'antipolitica l'hanno creata i politici come lui, mettendo in ginocchio il nostro Paese.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno