19°

30°

Parma

Quei locali fatiscenti: il "Rasori" al capolinea

Quei locali fatiscenti: il "Rasori" al capolinea
Ricevi gratis le news
1

Una facciata scrostata, bagni  insufficienti,  infissi datati che lasciano entrare spifferi, prese elettriche fuori uso, un macchinoso portalettighe   come ascensore. Il padiglione Rasori (che accoglie Clinica pneumologica, Pneumologia, day hospital pneumologico, Funzionalità polmonare e Fisiopatologia respiratoria) denuncia impietosamente tutti i suoi anni:  un vecchio «sanatorio» che non risponde più ai moderni standard ospedalieri.
Lo dicono i pazienti, ma anche il personale medico ed infermieristico. «Quando ci lamentiamo, la caposala è d'accordo con noi. Dice di aver segnalato anche lei tante cose che non vanno», spiega la familiare di una paziente ricoverata in Clinica pneumologica. «I bagni? Per carità, non  ne parliamo....», aggiunge  una signora che sta assistendo il marito. «Bisogna sopportare se si vuol essere curati -  spiega un'altra, che regge fra le mani due vassoi pieni di dolci - Sono per medici ed infermieri. Sono  così bravi...». 
Su una cosa infatti molti concordano: la competenza e la disponibilità del personale. «Dottori bravissimi»,  sintetizza  un paziente della Fisiopatologia respiratoria.   E tanto più stona la fatiscenza dei locali.
In Clinica pneumologica  quattro  stanze (due per uomini e due per donne) ospitano sei letti ciascuna. Solo tre sono le camere   singole. L'unico bagno che serve 24 degenti ha un water rotto su quattro, una   doccia e una piccola vasca. Mancano  prese elettriche. «Mia mamma è non vedente: l'ho dovuta portare in camera per usare l'asciugacapelli», dice Giancarla Zonca, che ha assistito la mamma ricoverata nel reparto per 20 giorni. «Venivamo dalla Reumatologia, ed è stato come passare da un cinque stelle ad un ostello malandato - continua la donna -  Per il freddo che entrava dalle finestre ci siamo ammalate entrambe. Più di una volta sono stata tentata di riportarmela a casa. Per fortuna ha ricevuto buone cure, e ora sta meglio».
La convivenza forzata in stanze da sei letti crea situazioni imbarazzanti. «Nei giorni scorsi  è morta una paziente: è stato sistemato un paravento di fronte al letto e il cadavere è rimasto lì per  ore, mentre ci venivano distribuiti i pasti e continuavamo a ricevere visite», dice una malata.
Il problema è che il Rasori è destinato alla dismissione (si pensa a una vendita a privati) e l'Azienda ospedaliero-universitaria non è disposta a investirci grosse somme. «Il  padiglione  sarà chiuso entro il 2013. Non ospiterà più alcuna attività ospedaliera - dice il direttore sanitario del Maggiore, Luca Sircana - E' una struttura datata, enorme, difficile da riscaldare e rinfrescare». 
A fine gennaio ha già traslocato  dal Rasori  al  padiglione Braga (ristrutturato dall'Ausl  che ne ha fatto il polo psichiatrico cittadino) il Diagnosi e cura. Ora è in corso un'ulteriore ristrutturazione per riunire al primo piano   Clinica pneumologica e Pneumologia, lasciando così libero il terzo piano, che ospiterà solo alcune associazioni (fra le quali Admo e Lega per la lotta ai tumori). Al secondo piano si trovano invece uffici aziendali amministrativi.
«I lavori  finiranno  a luglio. Nell'occasione   le quattro grandi  stanze della Clinica pneumologica passeranno da sei a quattro  letti e  sarà sistemato il bagno comune. Aggiungeremo inoltre altre tre stanze da due letti ciascuna occupando locali finora usati da  medici e infermieri, che avranno nuovi spazi nell'ex Diagnosi e cura», dice Sircana. La Pneumologia avrà otto posti letto, la sala del polmone d'acciaio, un  bagno con sei servizi, sei fra studi e ambulatori. Ci sarà l'aria condizionata, già installata nella Clinica pneumologica.
«Lavori minimali», ammette   Sircana,   che non alterano sostanzialmente gli spazi. «Una soluzione dignitosa per traghettare il polo pneumologico verso il trasloco», aggiunge. Dove?  Due per ora le ipotesi: nell'Ala Est o nel cosiddetto «quarto lotto», in costruzione a fianco dell'Ala Est.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    03 Maggio @ 09.31

    Cosa ci facciamo ? Una "residenza ducale"? Il centro commerciale "Torrente - Oltre" ? La "Torre dei Mille" di 180 piani ? Una spa bellezza, piscine, chirurgia estetica ? Il tutto affidato ai primi tragattini che si presentano con un pò di soldi riciclati in mano ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse