18°

Parma

I perché del successo del Movimento 5 Stelle

I perché del successo del Movimento 5 Stelle
Ricevi gratis le news
20

Egregio direttore,
non volendo influenzare l’esito delle elezioni amministrative a Parma, la prego gentilmente di pubblicare - a risultati elettorali noti su scala nazionale - la seguente nota che le trasmetto oggi, 4 maggio.
Le accuse che si rovesciano su Beppe Grillo sono molteplici e colorite; i partiti, tutti i partiti di destra e di sinistra, lo detestano cordialmente come il paladino dell’antipolitica, del populismo, della demagogia eccetera. Eppure alle amministrative di domenica e lunedì assisteremo - ne sono convinto - al botto del Movimento 5 Stelle. Cercherò di spiegarne il perché.
Grillo fu defenestrato dalla Rai nell’autunno del 1986 a causa della celebre battuta sul Partito socialista di Bettino Craxi (Martelli a Craxi, parlando dei cinesi: «Ma allora se son tutti socialisti a chi rubano?»). Oggi è certo che l’ex comico genovese esercita come non mai una potente attrazione su una vasta area di elettorato grazie al supporto del suo blog, che funziona dal 2005. Per numero di accessi il sito beppegrillo.it è uno dei più visitati al mondo. Grillo ha fatto fuori l’ostracismo dei media tradizionali e ha acquisito influenza presso l’opinione pubblica nazionale ed internazionale affrontando, con innegabile competenza e tagliente sarcasmo, temi di natura economica e sociale, che sono altrettanti tabu (sprechi, trasporti, centrali a carbone, acqua pubblica, inceneritori eccetera). Ma donde viene la sua forza? Dall’esser egli riuscito a sfruttare le possibilità offerte della Grande Rete.
Il suo celebre V-Day (Vaffanculo Day) ha riempito l’8 settembre 2007 le piazze d’Italia di gente che ne ha tasche piene della corruzione della Casta, di una partitocrazia onnivora e arrogante, del teatrino dei finti dibattiti sulle reti televisive nazionali.
Grillo ha raccolto ben 350.000 firme in favore di tre proposte di legge di iniziativa popolare contro le candidature al Parlamento di cittadini condannati in via definitiva o in primo e secondo grado e in attesa di giudizio finale; contro l’elezione per più di due legislature in Parlamento e a favore del voto dei cittadini per i candidati deputati con preferenza diretta. Proposte ignorate dal parlamento. La sua notevole forza di aggregazione egli l’ha espressa anche nella manifestazione contro la crisi dei rifiuti in Campania il 23 febbraio 2008, il «Giorno del Rifiuto», battezzato dalla stampa come Monnezza Day e nel  V2-Day del 25 aprile 2008, dedicato alla «libera informazione in libero Stato».
Grillo aveva chiesto di candidarsi come deputato al Parlamento per il Pd, ma la segreteria del partito gli oppose un secco rifiuto. Così il 2 agosto 2009 diede vita al Movimento 5 Stelle coi caratteri di vero e proprio movimento politico. Era la semina; adesso si accinge al raccolto. Per scoprirne il perché basta navigare nei siti delle varie «sezioni» del movimento.
A Como, per esempio, vi si leggono proposte come queste: «Taglio ai costi della politica con destinazione dei gettoni di presenza di consiglieri e Commissioni a fini sociali; obbligo del tempo pieno della carica di sindaco con divieto di altra attività per tutta la durata del mandato; referendum deliberativo e abrogativo, audizione popolare per promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita politica del Comune; proposta di modifica al regolamento comunale per quanto riguarda i referendum (…); consultazione obbligatoria dei cittadini per l’approvazione di opere pubbliche di rilevanza economica e/o ambientale» ecc. ecc.
Pochi giorni fa Aldo Grasso ha pubblicato sul Corriere della Sera un articolo di rovente polemica contro Grillo, evocando l’immagine del «Buffone che volle farsi re». Chiunque altro si sarebbe indignato. Grillo, invece, ha messo astutamente l’articolo sul suo blog.
Lunedì sera conosceremo i guadagni e le perdite. A proposito di perdite. Come ricorderà, direttore, l’11 aprile scorso, all’indomani del raduno leghista di Bergamo, che - si diceva - sanciva la fine di Bossi e l’avvento di Maroni, le inviai una lettera, non pubblicata, che così terminava: «Anche se il Carroccio conserva una solida organizzazione territoriale, è assai probabile che lo scandalo (quello del Trota e c.) scompagini e disperda il voto d'opinione. (…) Quanto al “senatùr”, dubito che si acconci a far la bella statuina. Ama troppo lo scettro, per chiudersi in un “cantone”». Ed infatti non si è chiuso in un «cantone». Ma lunedì sera dovrà leccarsi le ferite.
Sergio Caroli


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    10 Maggio @ 10.37

    la redazione ha già risposto. Ma visto che Harris81 mi chiama in causa anche personalmente, risponderò che a volte la realtà supera la fantasia, ma a volte anche i commenti dei lettori lo fanno.... la foto è qauella di un'espressione tipica di Grillo, che anche alla sua mimica deve un successo che tutti gli riconoscevano ai tempi delle sue performance televisive/teatrali. Nulla a che vedere con il giudizio (pro o contro) che ognuno può avere, o men che meno com improbabili e romanzesche dietrologie. Quanto alle foto che Fede metteva nel tg4, pur rispettando un signore che ha sicuramente fatto nella sua carriera molto più di me, non è cetramente fra i miei modelli, tanto meno nell'utilizzo delle foto. - P.S. - Poichè non è la prima allusione del genere in questi giorni, mi lasci fare una battuta: se i seguaci di Pizzarotti o Grillo cercano il nuovo, sappiano che questo tipo di accuse ai giornalisti mi suona invece da vecchia politica: quindi mi concentrerei di più su altri aspetti. Anche perchè, come appunto ha già sottolineato il mio collega ieri, il nostro archivio resta online:e lei può vedere, anche bnella stessa home page, che i due candidati al ballottaggio sono trattati alla pari. Stiamo sereni,e godiamoci nel modo più costruttivo per la città questo ballottaggio.(G.B.)

    Rispondi

  • Geronimo

    10 Maggio @ 08.18

    Non è possibile i tempi stanno cambiando, nessun commento di critica a Caroli? A parte gli scherzi a volte non capisco cosa vogliamo, chiediamo sempre nuove persone, a casa le solite persone ma quando abbiamo un’occasione, probabilmente irripetibile, per cambiare le cose rinneghiamo quello che abbiamo sempre detto, abbiamo paura di sbagliare e ci affidiamo alle solite persone che prima volevamo mandare a casa. Penso che in questo momento in una situazione internazionale non facile, in una città col comune a pezzi c’è veramente la possibilità di vedere cosa può fare un movimento di inesperti della politica che però mettono al servizio della comunità esperti del proprio settore, non come quando Berlusconi mise come ministro della salute il buon storace, noto esperto internazionale di medicina capace solo di togliere i finanziamenti ad alcune sperimentazioni innovative e all’avanguardia che oltre a riportarci indietro di qualche anno hanno provocato problemi a tante persone tra cui il sottoscritto

    Rispondi

  • stefano

    09 Maggio @ 18.02

    Balestrazzi, Le do il merito di aver dato spazio a tutti. Ma perchè continuare a pubblicare foto di Grillo con la faccia da psicopaitico quando il candidato sindaco è Pizzarottti con il volto pulito ? Mi ricordano molto le foto di Prodi su Rete4. da parte di Emilio Fede. Non ho fatto riferimento e non ho criticato la GdP per lo spazio dato ai candiati.. Per cui penso che sia più corretto mettere foto del candidato sindaco che Grillo fotografato con espressioni da matto. Se si vuole mettere la foto di Grillo ritraetelo quando ha il volto sereno davanti a piazze gremite. Io penso una cosa: gli industriali di Parma sono rimasti spiazzati e temono tantissimo Pizzarotti sindaco.

    Rispondi

  • www.gazzettadiparma.it

    09 Maggio @ 17.44

    @Harrys81 - Lo dice lei: i parmigiani sanno giudicare al di là di una singola foto. La nostra imparzialità è dimostrata da un archivio di notizie che in campagna elettorale ha dato spazio a tutti i candidati. Può sempre leggere il nostro speciale tuttora in colonna centrale. @Angioldo - Il suo post è on line.

    Rispondi

  • angelo

    09 Maggio @ 16.39

    Credevo di aver inviato un post, interessante, educato,moderatamente polemico, insomma "stimolante", mi ci ero impegnato....che fine ha fatto?? Come funziona qui?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel