16°

29°

Parma

Stazione: entro un mese riprenderanno i lavori

Stazione: entro un mese riprenderanno i lavori
Ricevi gratis le news
1

Pierluigi Dallapina
Entro un mese dovrebbero riprendere i lavori all’interno della stazione ferroviaria, mentre la fine del cantiere è prevista nell’arco di 500 giorni.
Anche se tutti - Stu stazione e le imprese coinvolte - sperano di consegnare l’opera a giugno 2013.
Il passaggio chiave per sbloccare una situazione complicata, esasperata dal fermo dei lavori a partire dallo scorso dicembre, si era verificato il 30 marzo, quando il Comune e le due imprese che si erano aggiudicate l’appalto della riqualificazione, la Bonatti e la Di Vincenzo, avevano firmato l’accordo per la ristrutturazione del debito presentato dalla Stu, evitando così l’ipotesi fallimento per la società partecipata.
L'accordo prevede di trasferire alle imprese, da subito e non al termine del cantiere come invece previsto inizialmente, la piena proprietà degli edifici realizzati a Nord della linea ferroviaria e ancora da ultimare.
La Bonatti e la Di Vincenzo, per poter terminare i lavori, dovranno ottenere dal Comune il permesso di costruire, e una volta ottenuto avranno tempo dieci giorni per fare il rogito con la Stu ed entrare in possesso degli edifici. A quel punto avranno altri sette giorni per avviare materialmente i lavori.
Tutta la procedura è quindi vincolata al rilascio del permesso di costruire, ma stando alle previsioni di Stu Stazione, il Comune dovrebbe emettere il documento entro la fine di maggio, consentendo così lo sblocco del cantiere a partire da giugno.
Per terminare un’area di circa 18 mila metri quadrati, che comprende una grande piazza contornata da due edifici - al cui interno sono previste residenze, uffici e anche un albergo - dovrebbero servire 500 giorni, anche se i tecnici sperano di tagliare il nastro fra circa un anno.
Stu Stazione si è impegnata a versare a Bonatti e a Di Vincenzo circa 23 milioni di euro, mentre i 16,5 milioni derivanti dai fondi ex metro saranno impiegati per le opere di urbanizzazione del secondo e terzo stralcio dei lavori, in quanto non possono essere spesi per terminare cantieri già avviati.
Il secondo stralcio prevede il prolungamento della piazza fino a via Brennero e la realizzazione di edifici lungo e lati e al termine dell’area pubblica, mentre il terzo stralcio riguarda la rimozione della temporary station e la costruzione di uffici nella striscia di terreno che costeggia i binari e arriva fino a via Europa.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    08 Maggio @ 22.23

    Ciao, stazione !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno