17°

29°

Parma

Quando Rivera e Mazzola giocavano al torneo di Bertolini

Quando Rivera e Mazzola giocavano al torneo di Bertolini
Ricevi gratis le news
0

di Giorgio Gandolfi 

Ricordare Mario Bertolini soltanto perché contribuì alla salvezza del Parma calcio è alquanto riduttivo perché fu molto più importante il suo impegno per i giovani, sia nell’Azione cattolica che nel Centro sportivo italiano (Csi) e soprattutto per la realizzazione del Trofeo Arsenal che portò a Parma per anni i migliori prospetti d’Italia e d’Europa per il pubblico «provinciale» del Tardini.
 Era un appuntamento che giovani ed anziani attendevano tutto l’anno e radunava anche diecimila persone in occasione delle «classiche» del calcio, tipo Inter-Milan oppure Juventus - Parma nei tempi in cui il calcio parmigiano aveva tanti e bravissimi allenatori, tipo Boni, Canforini, Maccagni, Maccanelli, tanto per citarne alcuni e soprattutto un’attività nelle parrocchie davvero notevole con un’autentica esplosione calcistica dall’Ognissanti all’Astra, dalla Trinità alla Frassati.   Bertolini era stato un valido giocatore nel San Vitale che poi divenne Arsenal quando subentrò come giovane dirigente. In un’intervista che mi concesse nella sua abitazione in via Pizzi, fra mille ricordi e tantissime foto, ricordava con piacere quando sorteggiò il nome della nuova società riponendo tre nomi di club europei in una scatola ed estraendo quello londinese dell’Arsenal. Mantenendo però i colori del San Vitale, giallorosso e non quelli dei «gunners» che hanno come emblema un cannone. Era il 1950 e tre anni dopo, racimolando alcune migliaia di lire, diede vita al Trofeo Arsenal che nel '56 mise in palio la Coppa Crisopoli e che ebbe risonanza internazionale dopo gli Anni 60 grazie all’amicizia fra Bertolini ed Italo Allodi che nel frattempo era diventato direttore sportivo dell’Inter di Moratti.
  L'Arsenal era cresciuta con l’aiuto di Michele Zampiccinini, Schiavi, Silva, grandi appassionati e competenti del settore giovanile, al punto da partecipare con una formazione al Torneo Internazionale dell’allora Jugoslavia, a Novi Sad dove venne allacciato un rapporto che avrebbe resistito nel tempo. Col Novi Sad vennero al Tardini prestigiose società europee mentre la Juventus, l’Inter e il Milan mandarono le migliori formazioni giovanili tanto è vero che gli appassionati del Tardini ebbero modo di vedere all’opera Losi, Carpanesi, Renna, D’Odorico, Voltolina, Dell’Omodarme, Stacchini, Vieri, Ferrini, Rivera, Albertosi, Facchetti, Boninsegna, Mazzola, Bedin, Rodic quando non erano ancora affermati ma che avrebbero sempre ricordato con simpatia la loro esperienza parmigiana. 
 Non per niente ma il Parma ebbe modo di fare una specie di «gemellaggio» con la Juventus che prestò ai crociati giocatori come Menichelli, Dall’Omodarme, Voltolina, mentre il Trofeo Arsenal diventava sempre più importante raggiungendo il culmine nel 1977 quando Bertolini, preso da impegni lavorativi molto importanti alla Camera di Commercio, dovette rassegnarsi a chiudere la manifestazione. Restano i mille ricordi di un legame profondo con lo sport giovanile cittadino culminato in due successi parmigiani quando il Trofeo era più importante di quello di Viareggio. Dedichiamo al ricordo di Mario le bellissime giornate nelle quali il Parma si impose a squadroni come quelli di Radnicki, Vojvodina, Torino, Milan, Hoffenbach. Allenatore era il mago di casa nostra, Canforini, grande esperienza, grande umiltà. Nel 1960: Bertinelli, Azzali, Baldi, Verderi, Bertini (Pozzi), Remondini (Romani), Morisi, Marchesi, Montani (Cavalieri), Ferrari, Pellacini.
 E nel 1961: Popoli, Azzali, Pederzani, Romani, Zurlini, Carpana, Morisi (Maestri), Pozzi, Remondini (Acerbi), Ferraguti, Baldi (Cavalieri).
 Fu poi proprio Mario Bertolini, assieme a Giorgio Orlandini grazie alla sensibilità della famiglia Salvarani, a salvare il calcio a Parma fondando la Parmense che arriverà a giocare la finale di Coppa Italia dilettanti al Flaminio perdendo di misura contro l’Almas Roma, arbitro il grande Lo Bello. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

fumetti

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

1commento

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

WASHINGTON

Usa: sparatoria in Wisconsin, bilancio è di quattro feriti

AVELLINO

15enne a scuola con la marijuana: arrestato in classe

1commento

SPORT

Serie A

Samp e Fiorentina, un pareggio (1-1) nel recupero

ZEBRE RUGBY

Mike Bradley: "La fiducia sta crescendo nella squadra, con Cardiff Blues è stata fantastica" Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design