16°

28°

Parma

Movida: il Tar accoglie il ricorso del Dolce vita. Orari di nuovo senza regole

Movida: il Tar accoglie il ricorso del Dolce vita. Orari di nuovo senza regole
Ricevi gratis le news
23

Torna la "deregulation" degli orari, nella movida di via Farini. Il Tar, infatti, ha accolto il ricorso del locale Dolce vita contro la recente ordinanza del Comune: ecco il testo. Ampio servizio sulla Gazzetta di Parma in edicola venerdì 11.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Emilia Romagna sezione staccata di Parma (Sezione Prima) ha pronunciato la presente

ORDINANZA
sul ricorso numero di registro generale 133 del 2012, proposto da: 
Dolcevita Parma S.r.l., rappresentata e difesa dagli Avv.ti Antonio Andreoli, Paolo Piva e Giovanni Quaranta, con domicilio eletto presso il secondo, in Parma, via XXII Luglio n. 3; 
contro
Comune di Parma, in persona del Sindaco pro tempore, rappresentato e difeso dall'Avv. Salvatore Caroppo, con domicilio eletto presso gli Uffici dell’Avvocatura Municipale, in Parma, Strada Repubblica n.1; 

nei confronti di E.d.r. S.r.l., n.c.; 

per l'annullamento previa sospensione dell'efficacia dell'ordinanza prot. n. 49448 del 22/3/2012 a firma del Commissario Straordinario del Comune di Parma avente ad oggetto"Attività di somministrazione di alimenti e bevande e attività artigianali di vendita di generi alimentari e bevande nella zona di Via Farini e strade limitrofe: deroghe alla limitazione degli orari. Esecuzione ordinanza del TAR di Parma n. 47/2012 del 7/3/2012”;  di ogni altro atto, anche di natura applicativa, dipendente, conseguente e, comunque, connesso o conseguente rispetto a quello espressamente impugnato; Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visto l'atto di costituzione in giudizio del Comune di Parma;
Vista la domanda di sospensione dell'esecuzione del provvedimento impugnato, presentata in via incidentale dalla parte ricorrente;
Visto l'art. 55 cod. proc. amm.;
Visti tutti gli atti della causa;
Ritenuta la propria giurisdizione e competenza;

Relatore nella camera di consiglio del giorno 9 maggio 2012 il dott. Marco Poppi e uditi per le parti i difensori come specificato nel verbale;
Considerato che, ad un primo sommario esame, il ricorso sembrerebbe essere assistito dal prescritto fumus quanto alla dedotta insussistenza dei presupposti di necessità ed urgenza sui quali si fonda il provvedimento impugnato;
Valutato l’obiettivo pregiudizio cui la ricorrente risulta essere esposta in virtù della perdurante efficacia del provvedimento impugnato e tenuto conto, altresì, dell’imminente entrata in vigore di uno specifico strumento regolamentare (31 maggio 2012) disciplinante in maniera organica la materia;
Ritenuto che, per quanto precede, ricorrano i presupposti di cui all’art. 55 c.p.a.;
P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per l'Emilia Romagna sezione staccata di Parma (Sezione Prima), accoglie l’istanza di sospensione e fissa la discussione nel merito del ricorso alla pubblica udienza del 7 novembre 2012.
Compensa le spese della presente fase cautelare. La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Così deciso in Parma nella camera di consiglio del giorno 9 maggio 2012 con l'intervento dei magistrati:

Mario Arosio, Presidente
Laura Marzano, Primo Referendario
Marco Poppi, Primo Referendario, Estensore

L'ESTENSORE  IL PRESIDENTE 
DEPOSITATA IN SEGRETERIA

Il 10/05/2012IL SEGRETARIO(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • laura balzani

    11 Maggio @ 17.23

    Qui non si tratta di chi ha i soldi per vivere in centro oppure no, e nemmeno di tarpare le ali al divertimento, sacrosanto, dei giovani, ma solo di avere l'educazione e le leggi che possano fare si che pure gli abitanti della zona possano decidere di poter dormire in santa pace! Mi piacerebbe andare sotto casa dei giudici del Tar che hanno dato la sentenza e fare le stesse IDENTICHE cose che fanno, certe persone incivili, della movida e poi vedere sa esiste un metro con due misure!!!!

    Rispondi

  • Andrea

    11 Maggio @ 15.14

    la movida non c'era da sempre ma il centro sicuramente si. e non mi dite che prima il centro era un posto silenzioso e desolato di sera... poi mi sembra che si sfiori il ridicolo, la gente che frequenta la movida non è una tribù di unni incivili che arriva con gli elefanti.. Mi sono anche giunti racconti di abitanti che gettano le secchiate d'acqua contro i passanti... questa non mi sembra un gesto più civile di lasciare un bicchiere per terra... Poi alla fine può piacere o no ma il Tar ha deciso.. il comune ha perso un altra occasione per venire incontro a parma e rilanciare l'economia e la sua immagine, ma qualcuno sa cosa sta facendo il commissario a parte chiudere e aprire i varchi a caso per aumentare le multe e avviare crociate populistiche?

    Rispondi

  • Ermanno

    11 Maggio @ 12.50

    Se questa è la legge è giusto che venga applicata. I residenti se ne facciano una ragione. Chi di dovere faccia però rispettare anche tutte le altre leggi. Quelle sull'inquinamento acustico e quelle sulla circolazione stradale innanzitutto. Sono curioso di sapere cosa accadrebbe con un bel posto di blocco munito di palloncini e etilometro in fondo a Via Farini alle tre di notte.

    Rispondi

  • LC

    11 Maggio @ 12.47

    Il primo e inalienabile diritto è quello della salute. Poi vengono gli altri diritti, compreso quello di divertirsi. Solo delle persone inqualificabili non riescono a concepire questo aspetto fondamentale dei rapporti sociali.

    Rispondi

  • francesco

    11 Maggio @ 12.34

    Si ma Il dolce vita (morfeo) devono fare meno casino e poi non possono occupare tutta via farini con i tavoli, ogni anno aumenta a macchia d'olio tra un pò arriva con i tavoli in casa di qualcuno

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"