17°

27°

Parma

Smaltimento rifiuti e Waste manager: la ricetta di Pizzarotti per le imprese

Smaltimento rifiuti e Waste manager: la ricetta di Pizzarotti per le imprese
Ricevi gratis le news
1

COMUNICATO

Federico Pizzarotti - Candidato Sindaco MoVimento 5 Stelle:
"Oggi le aziende soffrono la crisi e vengono ultra tassate. Noi vogliamo offrire aiuti concreti per ridurre i costi che frenano la competitività delle imprese di Parma. Le politiche economiche e legate al mondo del lavoro le individua lo Stato, ma il Comune deve intervenire proponendo diverse iniziative che incidano sul lavoro e sulla tutela delle risorse e dei cittadini.

I costi sostenuti dalle aziende locali per lo smaltimento ed il recupero dei rifiuti sono fuori mercato e non per la mancanza di un inceneritore che potrà trattare una minima parte dei rifiuti speciali prodotti ma per la mancanza di reale concorrenza rispetto ad Iren.

Il Comune può contribuire a dare un impulso all’economia. Deve intervenire con una pianificazione dei servizi, facilitando l’apertura di nuove imprese, attivando uno sportello di aiuto non solo di semplice informazione ma che sia davvero utile, pratico ed efficiente. Il Comune deve dare la possibilità di aiutare velocemente le imprese, gli artigiani rendendosi propositivo e fornendo assistenza a costo zero per risolvere problemi pratici su salute, sicurezza dei lavoratori, formazione.

Questo sportello deve fornire ad esempio supporto e consulenza per ridurre i costi esorbitanti sostenuti dagli imprenditori per la gestione degli scarti.

Noi vogliamo un Waste Manager che analizzi le tipologie di rifiuto prodotte da ogni categoria e proponga i metodi migliori per la raccolta differenziata dei materiali nobili con un listino prezzi semplice e chiaro delle aziende disponibili sul territorio a trattare i materiali.

Noi siamo per un circolo virtuoso che crei occupazione e faccia nascere nuove aziende sul territorio e che diano servizi a prezzi più concorrenziali degli attuali.

Dobbiamo smettere di pensare al rifiuto come ad un costo: per i materiali che vengono conferiti ai Consorzi di recupero vengono corrisposti contributi che in certi casi permettono di fornire il servizio a costo zero per le aziende.

Noi siamo per attuare politiche che tutelino l’ambiente e che diano nuove opportunità di lavoro nel settore. Vogliamo attivare percorsi virtuosi in ambito commerciale e rafforzare le piccole imprese che sono la principale forza produttiva.

Il Comune deve rinunciare a parte delle sue entrate specifiche liberando risorse ad aziende virtuose che eseguano investimenti sull’esistente o su nuove attività, oppure che assumano nuovo personale o regolarizzino i precari.

Pensiamo a tutti i lavori che si possono incentivare nella nel campo della ristrutturazione energetica, impiantistica, strutturale, sismica, del patrimonio edilizio pubblico e privato. C’è da lavorare per decenni sena aumentare di u metro cubo il costruito.

Per aziende che si attivino in tal senso il Comune deve diminuire al minimo l’importo dell’IMU per la parte competente, diminuire la tassa rifiuti, diminuire l’addizionale IRPEF, diminuire gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria.

I fondi regionali per il rilancio dell’economia dei comuni e i fondi per le attività produttive devono essere utilizzati e resi  disponibili per le aziende virtuose che avviano i processi citati.

Vogliamo un Comune che si attivi per favorire la formazione con processi di riconversione dei cittadini che hanno perso il lavoro o per giovani in cerca di occupazione. La Regione e l’Unione Europea prevedono fondi formativi ma spesso non si usano perché non si conoscono o per la complessità delle procedure.

Il Comune deve essere un punto di contatto per le aziende favorendo un tavolo tecnico di aiuto fra imprese e parti sociali (lavoratori e sindacati) ponendosi come moderatore attivo fra le parti e riducendo al minimo la paurosa macchina burocratica e abbattendo i tempi di gestione di ogni singola pratica comunale.

La pubblica amministrazione locale deve legare gli appalti e gli acquisti (beni, strumenti, servizi) attraverso un piano di interventi che favorisca l’occupazione sempre nell’ottica della trasparenza radicale e della meritocrazia, della velocità e dell’efficienza.

I bandi della pubblica amministrazione devono favorire le aziende che propongano investimenti strutturali e nuova occupazione attraverso gli sgravi fiscali locali citati.

Siamo ancora in tempo per cambiare direzione ma lo dobbiamo fare subito e a partire da ognuno di noi senza aspettare i grandi programmi di partiti ormai morti politicamente".

 

5 STELLE E OLTRETORRENTE

"I portici dell’Ospedale Vecchio il più grande monumento in Oltretorrente, sono diventati uno spazio dove il degrado  è tristemente la caratteristica principale. E’ il segno di una situazione che è degenerata col tempo e alla quale va posto senza alcun dubbio un adeguato rimedio. La voglia e la necessità di divertirsi e incontrarsi dei giovani deve poter convivere con le necessità di una vita serena dei residenti e con il decoro e le regole che la nostra città deve ripristinare.

Le attività commerciali che fanno impresa in Strada D’Azeglio sono caratterizzate da modalità gestionali differenti. Alcuni si comportano con responsabilità. Altri invece trascendono dal rispetto delle regole, somministrano alcolici oltre ogni misura e non si preoccupano dei risultati esterni del loro esercizio commerciale.

Siamo convinti che il fine di tutti debba essere la convivenza sostenibile delle diverse necessità, i comportamenti dannosi di alcuni recano danno anche a chi si comporta in maniera eccellente. 

Riteniamo  sia necessario incrementare i controlli da parte delle forze dell’ordine e in particolare della polizia municipale.

Purtroppo in questi anni questo corpo comunale è stato lasciato sotto organico e troppo spesso gli sono state affidate mansioni che andavano ben oltre le loro risorse disponibili.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    14 Maggio @ 18.41

    <<Noi vogliamo un Waste Manager>>... AMMETTO che l'Inglese, per i politici, E' INSOSTITUIBILE ! in ITALIANO sarebbe: "Dirigente della spazzatura" in PARMIGIANO: "Diretòr dàl Rùd"...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design