18°

28°

Parma

Sabato prossimo la Mille Miglia arriva a Parma

Sabato prossimo la Mille Miglia arriva a Parma
Ricevi gratis le news
5

La “Mille Miglia” farà tappa a Parma, sabato 19 maggio: un “amarcord” speciale, che prevede, alle 18, in piazza Duomo, il momento clou con il “Ferrari Tribute to Mille Miglia”, sfilata di 150 vetture Ferrari d’epoca, provenienti da tutti i continenti. L’iniziativa è promossa dal Comitato organizzatore in collaborazione con Aci – Parma e Comune di Parma.
Le “vecchie signore” saranno le protagoniste lungo le vie del centro, a partire dalle 19, per rivivere i momenti indimenticabili che caratterizzarono le gara di velocità ritenute la più prestigiose al mondo.
Sono 375 le vetture d’epoca iscritte al revival storico della Mille Miglia. Fra queste sono in gara, come l'anno scorso, tre equipaggi del Parmense: Fulvio Martini e Laura Marzari su Cisitalia 202, Renato Boni e Alberto Ferdenzi su Maserati 150S e Claudio Caggiati con Emilio Sassi su Ferrari 500 TRC.
L’edizione 2012 della rievocazione della Milla Miglia è vissuta come un momento celebrativo nei confronti della “corsa più bella del mondo”. Un evento che ha profonde radici storiche perché la Mille Miglia di velocità, 1927 - 1957, è sempre transitata sulle strade parmensi. Un legame profondo che si avverte ancora oggi, nel momento in cui transitano le auto d’epoca sulle vie cittadine, tra ali di folla. Un’iniziativa che richiama da tutto il mondo appassionati delle auto datate, che gareggeranno in tre tappe dal 17 al 19 maggio sul classico tracciato Brescia - Roma - Brescia. Tre giorni di gara riservati a 375 selezionatissime vetture d’epoca. Tutti questi modelli in gara, storicamente, hanno gareggiato nella celebre corsa di velocità e sono rigorosamente datati tra gli Anni Venti e il 1957.

Come sempre la corsa prenderà il via da Brescia, giovedì 17 maggio alle 18,45. Nella prima tappa le auto raggiungeranno Ferrara, dopo essere passate per Desenzano, Sirmione, Verona, Vicenza e Padova. Nella seconda tappa di venerdì 18 maggio, partenza da Ferrara e arrivo serale a Roma, dopo che la corsa avrà solcato la Romagna, S. Marino e i centri medioevali dell’Italia centrale come Sansepolcro e Spoleto. Sempre suggestiva si preannuncia la “passerella” notturna delle auto storiche per le vie della capitale davanti ai suoi monumenti più celebri. Nella terza tappa di sabato 19 maggio, da Roma le auto punteranno verso il nord per il traguardo di Brescia. La carovana attraverserà i suggestivi centri storici di Siena e Firenze, e supererà i passi della Futa e Raticosa. A Maranello le auto renderanno onore alla Ferrari con il passaggio nello stabilimento delle “rosse”.
Dopo Reggio Emilia i bolidi arriveranno a Parma con il classico passaggio in centro previsto poco prima delle 19 (percorso: via Emilio Lepido SS 9, via Emilia Est, piazzale Vittorio Emanuele II, strada della Repubblica, strada Mazzini, strada Garibaldi, strada Pisacane, strada al Duomo, piazza del Duomo – controllo timbro-; poi, percorso inverso: per strada al Duomo, strada Pisacane, strada Garibaldi, via Trento, via san Leonardo, via Colorno, strada Asolana – inserimento SS 343). In piazza Duomo le vetture si fermeranno per il controllo timbro. Anche quest’anno il Comune di Parma con la collaborazione dell’Aci ha predisposto sia l’accoglienza che il servizio d’ordine. Lasciata Parma le auto transiteranno in centro a Colorno, a seguire il passaggio a Casalmaggiore e Cremona con direzione Brescia, e quindi arrivo in viale Venezia, dopo oltre 1.600 chilometri di gara.

«La mia presenza qui vuole testimoniare la vicinanza della città alla manifestazione, ed è un modo per me di salutare Parma in modo gioioso. Mi auguro che anche la prossima Amministrazione dia spazio a questa rievocazione e valorizzi il suo patrimonio storico e il suo legame con la città», ha detto il commissario straordinario del Comune Mario Ciclosi, presentando la parte cittadina della gara.
Attilio Facconi, storico della corsa e speaker ufficiale della manifestazione, ha aggiunto: «La rievocazione storica Mille Miglia rappresenta una vetrina mondiale per la città, considerando che la maggior parte dei partecipanti e dei giornalisti che la seguono è straniera. Parma ha una grande tradizione: delle 24 corse svoltesi tra il ‘27 e il ‘57, 23 sono passate per Parma. E’ una città che ha i motori nel sangue e che ha sempre risposto bene all’iniziativa della rievocazione, che ha potuto contare su luoghi di transito unici e sull’accoglienza calorosa della gente».
«Bisogna ricordare i tanti aspetti organizzativi della manifestazione - ha detto Cesare Lorenzani, rappresentante di Aci - tra cui il grosso impegno delle forze dell’ordine: il percorso di Parma è gara effettiva, con tutto quello che ne consegue a livello di sforzo per garantire la sicurezza». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    16 Maggio @ 17.31

    Bellissima la 1000miglia, invece di criticare sempre tutto prendetevi su, fate due passi e venite a vedere queste auto fantastiche, autentici capolavori, ormai purtroppo rari da vedere. Per Ren e Lorenzo: mi spiace che siate così invidiosi, se qualcuno ha la fortuna di possedere una di quelle auto non c'è niente di male, poi soprattutto non vedo il motivo di bloccare una manifestazione come questa, quelli che tu definisci Arditi io li definisco Sfigati, e tu evidentemente sei uno di loro.

    Rispondi

  • uncittadino

    16 Maggio @ 10.08

    La 1000 miglia è la manifestazione automobilistica più bella del mondo. Ed è una delle poche cose che si possono vedere senza pagare il biglietto. Se a qualcuno non interessa, basta starsene a casa.

    Rispondi

  • jack?

    15 Maggio @ 22.31

    ci vorrebbe una manciata di Arditi per bloccare tutto e fargli capire che le scorribande in centro sono finite! Vergogna a chi li farà passare in via repubblica!

    Rispondi

  • pier luigi

    15 Maggio @ 18.06

    caro renz, guarda che l'invidia rovina il fegato! e comunque l'invidioso non è mai sazio!

    Rispondi

  • marco

    15 Maggio @ 14.35

    C'è ancora gente che dispone di TANTI SOLDI e TANTO TEMPO... beati loro.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"