18°

28°

Parma

Ballottaggio Candidati a confronto a Tv Parma - Oggi forum Gazzetta - E la nostra videointervista parallela

Ballottaggio Candidati a confronto a Tv Parma - Oggi forum Gazzetta - E la nostra videointervista parallela
Ricevi gratis le news
49

Ballottaggio: ormai ci siamo. Ieri sera spiccavano due appuntamenti.

In piazzale PIcelli, alle 21, si è aperta la sfida a distanza fra i comici: se stasera a fianco di Federico Pizzarotti ci sarà Beppe Grillo (anche se ovviamente oggi nelle vesti di leader del movimento 5 Stelle), ieri in piazzale PIcelli è stata la volta di Gene Gnocchi,  a supporto di Vincenzo Bernazzoli.  Diretta sulla pagina twitter di gazzettadiparma.it

Su Tv Parma, è andato in onda l'ultimo faccia a faccia fra i due candidati, condotto dal direttore di Gazzetta e Tv Parma Giuliano Molossi.  L'ultimo confronto, poi, sarà quello che troverete in edicola oggi sulla Gazzetta di Parma, che  ha ospitato nella sede di via Mantova un forum con i due candidati, chiamati a rispondere a 360° sulle questioni della città.

LA NOSTRA DOPPIA INTERVISTA

 VIDEOgazzettadiparma.it -  Bernazzoli-Pizzarotti: videointervista parallela

AGORA' : cronaca in tempo reale

Ultimo faccia a faccia in tv per Vincenzo Bernazzoli e Federico Pizzarotti., a Tv Parma su Agorà.

Il dibattito è moderato dal direttore Giuliano Molossi, che introduce parlando della grande attenzione mediatica che si è venuta a creare su Parma ("sarà la nostra Stalingrado", ha detto Beppe Grillo). Bernazzoli: "Credo che alla gente interessi di più l'aspetto concreto dei debiti e della liquidità del Comune"; Pizzarotti:"C'è molta attenzione perchè molti sperano che a Parma si sconfigga la vecchia politica. Speriamo di essere all'altezza".

Sulla situazione economica del Comune - Bernazzoli: ci sarà molto da lavorare, nella speranza poi di alleggerire il carico sui cittadini (Imu ed altro) - Pizzarotti: saremo credibili davanti alle banche? Dipenderà da noi e dal nostro progetto

Bernazzoli: Grillo mi accusa di essere amico delle banche - Pizzarotti: i parmigiani eleggono me, non Grillo, che è solo il garante e megafono di quello che siamo a Parma

Molossi: chi rappresenta il vero cambiamento?

B - Il mio cambiamento è lo stesso di Pisapia a Milano

P - Il nostro programma lo abbiamo costruito insieme ai cittadini

Scambio di polemiche sul ruolo della Provincia rispetto alla situazione del Teatro Regio - P: dove eravate, visto che facevate parte del cda? - B: abbiamo segnalato quello che non ci vedeva d'accordo , finchè il consiglio provinciale ha deliberato, all'unanimità, l'uscita dal cda

Molossi a Pizzarotti: che cosa intende quando parla di logica perversa dell'agroindustria ?

P - Per un'agroindustria di qualità, non bisogna spingere troppo certe produzioni anche portando materia dall'estero

B - Non si capisce che cosa voglia dire questo passaggio. Del resto nel vostro programma non c'è nulla sullo sviluppo dell'agroalimentare

M - Come attuerete il concetto di trasparenza?

B - Uno strumento sarà l'agenda digitale. Ma anche la presenza degli assessori nei quartieri, per confrontarsi con i cittadini. E vogliamo dare aiuto al volontariato, che è la vera forza di Parma

P - Lo abbiamo già dimostrato in Regione, dove ognuno può vedere quello che facciamo spesa per spesa. Il Movimento 5 stelle rinuncia ai rimborsi elettorali        

B - Ma non a quelli regionali....

P - Sono cose ben diverse. E poi faremo le dirette del consiglio comunale tv/web      B: su questo siamo d'accordo anche noi

B - Quanto ai rimborsi, guardi quelli del presidente della Provincia. Quando viaggio, spesso vado al Mc Donald's per far spendere meno alla Provincia. Poi il mio avversario mi ha accusato  sulle tv nazionali di avere speso soldi pubblici per la mia campagna elettorale: questo è falso

P - Il budget preventivo presentato da voi per la vostra campagna era di 200mila euro

B - Ma poi ho speso molto meno, e non erano soldi del partito

P - Spero che prima del ballottaggio i cittadini potrannno vedere quanto avete speso e da dove vengono i soldi

B - I soldi sono donazioni di singoli cittadini, e l'elenco sarà pubblicato

P - Sarà pubblicato dopo: noi abbiamo tutte le spese pubblicate sul nostro sito

B - Voi dite di avere speso 5mila euro: non credo che una campagna come la vostra si possa fare com 5mila euro

P - E' vero: alla fine sono 6.200   B - E i sondaggi ?  P - Nessun sondaggio

M - Il tema caldo del dibattito di ieri sera: i rifiuti. Come saranno smaltiti?

P - Con GCR abbiamo mostrato un percorso per arrivare a rifiuti zero. Abbiamo accordi con una società olandese per convertire l'inceneritore con un accordo con Iren senza pagare penali da 180 milioni di euro e senza mettere in pericolo posti di lavoro. Oggi costruire inceneritori è antieconomico

B - Io non ho capito dove porterà i rifiuti, se dichiara che chiuderà immediatamente il termovalorizzatore. Oggi li mandiamo in discarica con un prezzo elevatissimo. Chiudere l'inceneritore ci esporrebbe a costi altissimi. C'è cpomunque una frazione residua che va incenerita o portata in discarica: noi abbiamo scelto il termovalorizzatore, che consentirà di chiudere tante caldaie che inquinano

E il discorso continua fra battibecchi e contestazioni reciproche. E riprende dopo lo stacco pubblicitario....

B - Iren chiederà sicuramente i 180 milioni, se i lavpori venissero bloccati. Le ceneri residue? Potranno diventare materia prima

P - A Treviso ci sono stati problemi con questi processi  B - A Parma ci sono aziende che lo fannpo in modo serio e certificato

M - Il sociale: ovvero il problema degli anziani soli e non autosufficienti, le famiglie bisognose, il quoziente Parma....

P - Il quoziente familiare è forse l'unica cosa da salvare della giunta Vignali. Noi vogliamo allargare la copertura dei servizi. Le risorse? Far comntribuire chi ha redditi più alti, attraverso la progressività.  Gli anziani? Devono essere lasciati nei loro quartieri, aprendo nuovi centri per chi ne ha bisogno e potenziando l'assistenza domiciliare. I costi? Diamo più supporto al volontariato.

B - Anche chi non ha redditi deve accedere a servizi di qualità. Coinvolgere privato, privato sociale e volontariato. Occorre tornare nei quartieri e mettere a sistema le realtà che vi sono presenti. Ora lo dicono anche i nostri avversari, così come parlano del quoziente Parma che nel loro programma non c'era.   Una vergogna che vengano tagliate forniture d'acqua, perfino dove ci sono dei minori

M - Il Pd chiede: dove erano i grillini quando noi facevamo l'opposizione sui debiti del Comune?

P - Eravamo sotto il Comune. Avremmo fatto l'opposizione se fossimo stati anche noi in consiglio. Apprezzo Pagliari: pensavo di trovarlo alle primarie...

B - Invece l'hai trovato che sostiene Bernazzoli, dopo il percorso democratico delle primarie

Segue qualche battibecco su qualche dichiarazione "poco corretta" dall'una e dall'altra parte negli ultimi giorni. Bernazzoli precisa che  rinuncia all'indennità dell'ultimo periodo di presidente della Provincia, devolvendolo al fondo anticrisi per le famiglia. Pizzarotti: ma bisognava dirlo prima, adesso è propaganda

M - Se diventa sindaco, Bernazzoli  si dimetterà da presidente della Provincia ?

B - Sì. E la legge non chiarisce bene se ci sarà un commissario o un'altra soluzione

M - 50mila parmigiani non sono andati alle urne nel primo turno: come pensate di convincerli adesso ?

B - Non sostituiremo gruppi di potere con altri gruppi di potere: il cambiamento sarà reale

P - Prima molti pensavano che vincesse Bernazzoli o Ubaldi. Adesso vedono che si può cambiare davvero

M - Pizzarotti, c''è per voi il rischio dell'incompetenza ?

P - Le persone competenti le avremo ai posti giusti: in giunta e nello staff dei sindaci. E abbiamo visto altre volte che cosa hanno fatto i politici cosiddetti esperti

B  - Io ho dimostrato il mio modo di gestire in Provincia, e ho fatto tre nomi a inziare da quello di Andrei. Voi fate della trasparenza una bandiera, poi avrete degli amministratori di cui chi vota non sa nulla

Molossi chiude ringraziando i due candidati e augurando ai parmigiani buon voto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marzia

    18 Maggio @ 18.53

    Il giovane Pizzarotti dà voce al mancontento generale, cioè di tutti coloro che si sentono traditi dai politici nazionali e locali, dopo gli ultimi avvenimenti angosciosi che si sono verificati. Ma questo non basta per consegnargli le chiavi della nostra città perchè gli manca quell'esperienza di amministratore che Bernazzoli possiede e che è necessaria, durante la carica, per affrontare gli ostacoli e le avversità che la minoranza sciorinerà sulla strada bloccando la realizzazione dei progetti presentati in fase elettorale. Pizzarotti propone troppi cambiamenti e soprattutto sposta i problemi (i rifiuti in Olanda ?) ma non li risolve, cioè aggira gli ostacoli. Non è "urlando" che si diventa sindaco. Mi pare che di personaggi dello spettacolo e della televisione al governo ne abbiamo avuto abbastanza! Bernazzoli ha la pacatezza, la serietà e, ribadisco, l'esperienza per dare qualcosa in più rispetto al giovane Pizzarotti, ma soprattutto per ridare a questa città la faccia della credibilità, soprattutto non facendo troppe promesse che sa bene di non poter mantenere.

    Rispondi

  • vaccaboia

    18 Maggio @ 17.42

    Came ha fatto la Gazzetta a capire che mi riferivo ad un favoreggiamento a favore di Bernazzoli visto che non ho fatto nomi......Come ho specificato non mi interessa chi vincerà, ritengo che chi verrà eletto (secondo il mio modestissimo parere) farà bene ma non mi è per niente piaciuto il ruolo che ha giocato l'informazione durante questo ballottaggio. Concludo dicendo che il pensiero di Pizzarotti riguardo alla vicenda non deve necessariamente combaciare con il mio.

    Rispondi

  • mazzo

    18 Maggio @ 15.30

    se vi trovaste in sala operatoria per un operazione delicatissima vi affidereste al vecchio, al barone,ecc.. o vi affidereste al nuovo che non ha esperienza e non sa di preciso dove mettere le mani? io con un debito di € 600 milioni mi affido a quello che sa dove mettere subito le mani. per un unghia incarnita anche al giovane inesperto altrimenti no.

    Rispondi

  • BIANCHI MARIA LUISA

    18 Maggio @ 15.25

    Ho trovato estremamente fastidioso l'atteggiamento di Bernazzoli: tronfio, borioso, arrogante. Praticamente un Berlusconi con la faccia da funerale.

    Rispondi

  • Massimo

    18 Maggio @ 14.49

    Per me è stato penoso vedere Bernazzoli che tutte le volte che si accorgeva di essere inquadrato si stampava in faccia un bel sorriso falso e tirato. Veramente, il peggio della scuola Berlusconi, che deve averlo ispirato anche nel concetto del presidente operaio quando si è vantato di andare a mangiare al McDonald per far risparmiare la Provincia. Prima mi ha dato il voltastomaco pensando a tutto quello che combina il suo Pd a livello nazionale, ma poi ho pensato che fosse la conferma che deve essere terrorizzato dalla paura di perdere queste elezioni. Purtroppo Pizzarotti non si è soffermato di più sulla questione del Teatro Regio dove sono anni che ne combinano una più di Bertoldo (chiedete a chi ci ha lavorato) e dove Bernazzoli è stato nel cda per diverso tempo e in un cda o decidi o controlli chi hai designato a decidere. Adesso pensa di cavarsela dicendo che all’unanimità la giunta provinciale si è dimessa, pare a fine dicembre 2010 anche se sul sito internet del teatro c’è ancora il suo nome. Ma vi sembra sufficiente? E’ questo il suo concetto di esperienza e il suo concetto di saper fare? Stare a guardare (per non pensare a cose peggiori) e poi dimettersi? E’ questo che deve fare il prossimo sindaco di Parma?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"