16°

29°

Parma

Il giudice Spinosa a Parma: "Contrastare la mafia? La parola d'ordine è trasparenza"

Il giudice Spinosa a Parma: "Contrastare la mafia? La parola d'ordine è trasparenza"
Ricevi gratis le news
3

L'occasione era la presentazione del suo libro "L'Italia della Uno Bianca - Una storia politica e di mafia tutta da raccontare". Ma nella sua tappa parmigiana il magistrato Giovanni Spinosa, attuale presidente del Tribunale di Teramo, ha affrontato anche il tema della presenza della criminalità organizzata al Nord. Lo spunto arriva proprio dalle pagine del libro, in cui lo scontrino di una pizzeria, un appartamento da affittare, un'auto utilizzata per due rapine sanguinose e i racconti discordanti dei fratelli Savi e i loro rapporti con la criminalità organizzata portano l'attenzione proprio sulla città ducale. Inevitabile quindi, a pochi giorni dall'elezione del nuovo sindaco, una domanda a tema: "Che consigli darebbe alla nuova Amministrazione per contrastare la presenza mafiosa in città?".

"Consigli non ne posso dare - ha esordito Spinosa -  però posso dire cosa mi aspetto da cittadino: trasparenza, pulizia negli appalti, verifica delle società con cui si fanno gli appalti. Queste scatole cinesi, con una società che ne nasconde un'altra e un'altra ancora: bisogna avere la pazienza di andare fino in fondo e vedere nome e cognome di quello che poi c'è alla fine. Perchè c'è sempre un nome e un cognome". 

"La prima cosa - ha continuato il magistrato - che dico ai giudici che prendono possesso del tribunale che ho l'onore di presiedere è. "Voi avete le carte: ricordatevi sempre che, qualsiasi sia la vostra decisione, dietro le carte ci sono sempre le persone. Ma anche dietro le società che partecipano agli appalti ci sono sempre e solo le persone, e le persone bisogna conoscerle. Allora, nell'ottica di un cittadino che ha sensibilità rispetto al problema della criminalità organizzata - come dovrebbero avere tutti - io mi aspetto di trovare delle amministrazioni trasparenti e delle pratiche amministrative trasparenti"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    20 Maggio @ 10.33

    Una breve riflessione, per spiegare cosa (non) ha fatto lo Stato contro la mafia. Nel 1991, Libero Grassi venne assassinato, per essersi rifiutato di pagare il pizzo. Dopo qualche anno, la sua azienda fallì. Secondo me, uno Stato forte e autorevole avrebbe dovuto rilevare l'impresa, farla prosperare e farne un simbolo. Avrebbe (in tal modo) reso anche onore al suo eroico proprietario.

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    19 Maggio @ 11.19

    Contrastare la mafia? Mah... Certo, è un dovere politico, civile e morale. Ma ci stiamo provando da oltre cent'anni. Da Cesare Mori, il Prefetto di Ferro, passando per il Generale Dalla Chiesa, fino a Falcone e Borsellino. Risultati? Scarsi. Perchè? Io non so dirvelo, ma temo che i politici che ci hanno governato ne sappiano di più. Come ha detto Rita Dalla Chiesa "A Roma sanno chi e perchè ha ucciso mio padre". Vorremmo saperlo anche noi.

    Rispondi

  • Maurizio

    18 Maggio @ 21.15

    Grande persona e grande magistrato. Fu lasciato solo dai suoi colleghi nonostante la grande lungimiranza che ebbe ai tempi sulla banda della uno bianca. Come al solito in Italia i migliori debbono lasciare il campo agli inetti e ai faciloni che tutto sanno e tutto conoscono....e loro, i Savi, tra qualche anno saranno fuori a godersi un cospicuo gruzzolo che hanno messo da parte.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse