17°

28°

Parma

Resa dei conti nel Pd: Garbi e la Dodi lasciano

Resa dei conti nel Pd: Garbi e la Dodi lasciano
Ricevi gratis le news
44

Chiara Cacciani

Primi contraccolpi per la sconfitta del centrosinistra e del Pd (la quarta in 14 anni). La strada aperta dalle dimissioni del segretario provinciale Roberto Garbi è stata seguita nella serata di ieri anche dal segretario cittadino Lorenza Dodi.

L'accelerata alle decisioni all'interno della dirigenza del Pd è arrivata a risultati elettorali non ancora definitivi. In piazza Ghiaia, sede  del comitato elettorale di Bernazzoli, intorno alle 17 è iniziato un summit fuori programma con l'onorevole Motta, la senatrice Soliani, il segretario provinciale Roberto Garbi, la segretaria comuanle Lorenza Dodi, Nicola Dall'Olio, Giuseppe Bizzi, l'assessore regionale Alfredo Peri e il consigliere provinciale Gabriele Ferrari.

A porte del summit ancora sigillate è iniziata a circolare insistentemente la voce delle dimissioni di Garbi, L'ufficialità è arrivata poco dopo dallo stesso segretario provinciale, che ha annunciato la rimissione delle deleghe durante il consiglio direttivo del Pd convocato per la serata nel quartier generale di via Treves. E così è stato. Non solo: alle dimissioni di Garbi sono seguite a ruota quelle della Dodi.

Solo poche ore prima l'onorevole Motta aveva detto a Gazzettadiparma.it durante la "twittata" elettorale: "Giusto che la dirigenza si prenda le proprie responsabilità. Ma non nel clima del regolamento di conti. E in ogni caso, anche se avessimo vinto ci saremmo posti il tema di un ricambio generazionale dei nostri vertici". Cosa che aveva fatto pensare che decisioni ci sarebbero state, ma non così immediate. Unica voce fuori dal coro del "Aspettiamo, ne riparleremo tra qualche giorno", quella di Nicola Dall'Olio, principale avversario di Bernazzoli alle primarie e cattura-voti nella corsa per il Consiglio comunale. Ed ora bisognerà trovare in fretta chi raccoglierà i cocci.

LA GIORNATA NERA IN GHIAIA

Nel quartier generale provvisorio della Ghiaia il clima del "ballottaggio day"  è sempre rimasto fedele al tempo meteorologico della giornata. Se i primi dati sull'affluenza avevano fatto intravedere un raggio di sole ("se è bassa vinciamo noi", si va ripetendo - e sbagliando - dal lunedì del primo turno), sono bastate le prime proiezioni, arrivate intorno alle 15.30, a far intuire il ciclone che si stava abbattendo sul centrosinistra. La sede si è magicamente svuotata: nessuno voleva più guardare dirette tv o seguire gli aggiornamenti al computer. All'esterno cellulari bollenti, gran fumo e ancor più grande delusione.  "Aspettiamo, vediamo i risultati veri. Dipende da che sezioni sono state scrutinate; quelle piccole del centro non sono un campione significativo..." provava a buttar lì qualcuno. Ma già poco dopo le 16 la frase ricorrente era: "Ormai è finita" . Impossibile recuperare quel 20 percento che rappresentava  il tesoretto di Bernazzoli dopo il primo turno.

Il candidato sindaco è arrivato in Ghiaia poco prima delle 17: "Non ho niente di cui autoaccusarmi. I cittadini hanno fatto una scelta netta: quello che ha passato Parma è stato un forte trauma e questa evidentemente è la risposta. Faccio i miei auguri a Pizzarotti: gli auguro di fare le scelte migliori per la città. Noi da parte nostra faremo una opposizione inflessibile ma responsabile. Ci sono fasce deboli che stanno pagando la crisi e non devono pagare ancora questa situazione". Inevitabile chiedergli del domani: "Domani, proprio domani, lavorerò: come sempre. E deciderò con i miei se restare in Consiglio comunale. In ogni caso il mio impegno per la città non verrà mai a mancare".

Poi l'abbraccio alla sua squadra di collaboratori, le telefonate. E via ancora all'assedio di giornalisti e cameramen che lo pressavano: "Ci dica, ma cosa è successo qui a Parma?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Robby S.

    23 Maggio @ 18.29

    Ma veramente credete che avremmo vinto con Pagliari ? Non si può pensare di vincere anche con il voto del centro-destra se c'è una lista anche con i 'comunisti italiani' e si passa l'ultima settimana solo a parlare di antifascismo...siamo nel 2012 i problemi sono altri...sveglia !

    Rispondi

  • Edward Bunker

    23 Maggio @ 18.24

    Concordo pienamente tutto quello detto da Ione,il resto è muffa e noia. Abbiamo dato una possibilità ai giovani,lasciamogli il tempo,i mezzi e le persone per poter compiere al meglio il loro lavoro. FEDERICO PARMA E PROV. è CON TE,CREDO FERMAMENTE CHE NON CI DELUDERAI. BUON LAVORO,SINDACO.

    Rispondi

  • mjolnir

    23 Maggio @ 13.37

    Eh, che brusor!

    Rispondi

  • lone68pr

    23 Maggio @ 12.51

    @ Luca Guarda che lo stalinismo ed il centralismo democratico da PCI anni '50 sono morti da un pezzo. Il PD non è sinonimo di buon governo "a prescindere". Bologna ha in nota solo se stessa, Reggio Modena e Rimini. Il resto della regione non esiste, e Parma la vedono come il fumo negli occhi. Essere coerenti con Bologna ci è solo costato, basti pensare allo scippo della stazione mediopadana voluto da Prodi ed avallato dall'allora sindaco Lavagetto (dopo Vignali il peggior sindaco del dopoguerra). Molti elettori del PD non hanno votato per Bernazzoli proprio perchè gente del calibro di quelli che hai elencato (tutti miseri soldatini di partito) non dava la benchè minima fiducia. Anzichè imporre Bernazzoli dal comitato centrale di Bologna dovevano ascoltare la base e candidare Dall'Olio con Pagliari vice, adesso probabilmente la musica sarebbe diversa. Se il comitato centrale candida Topo Gigio, si deve votarlo per forza? Ti sei mai chiesto perchè il centrosx a Parma ha perso 4 elezioni comunali di fila??? Te lo dico io: il PD di Parma da anni (specie dopo il decennio di immobilismo sovietico di Lavagetto che ci aveva trasformato in una succursale di Bucarest) è impresentabile ed ogni volta ha subito dal comitato centrale di Bologna la candidatura di gente impresentabile, semplici burattini di partito (Peri uno su tutti). La gente di Parma non vi vuole, piuttosto di vedervi tornare a governare ha votato Pizzarotti! Svegliati e ragiona col cervello non con l'ideologia, quei tempi sono finiti, la gente è stufa di sorbire stupidaggini da politici di professione che non han mai fatto nulla in vita propria (proprio come Bernazzoli...a proposito, bella figura non dimettersi dalla Provincia quando è stato candidato!). Con una mentalità come la tua, dammi retta, trasferisciti a Reggio in mezzo ai compagni, ci guadagni tu e noi.

    Rispondi

  • patrizia

    23 Maggio @ 12.29

    Sono del Pd ed invito i vertici ad andarsene a casa. Avete deluso persino i vs sostenitori. Le vs votazioni pro candidato sindaco non sono piaciute ai vs attivisti, alla sottorcritta ancor meno. Ora abbiate il buon gusto di lasciare posto ai giovani del partito. L'invito vale per tutti i partiti politici ma in particolar modo al PD. L'opposizione seria l'hanno fanno fatta solo Pagliari ed Ablondi. Sono stati esempio vero di buona politica. Erano in piazza a manifestare per il disastro creato dall'amm.ne Vignali -- Buzzi e altri ladri. AI COMPONENTI DEL PD DICO: ANDATEVENE, VE LO CHIEDONO DALL'INTERNO DEL PARTITO. Molti elettori hann preferito dare un voto al giovane Pizzarotti. Non andate a cercare nelle vs analisi se sono stati gli astenzionisti o altro. Siate seri. E' stato il vs modo di fare politica, legati alle poltrone. Grazie e auguri. Vorrei tornare a vedere un partito serio e attento alle segnalazioni dei cittanini e della "piazza".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design