17°

28°

Parma

Gli "angeli" di Parma nella terra ferita

Gli "angeli" di Parma nella terra ferita
Ricevi gratis le news
0

di Chiara Pozzati

Da un lato ci sono i volontari della Protezione civile che si prendono cura di malati e anziani. Dall’altro i vigili del fuoco di Parma che «mettono a tavola» oltre 200 persone. 
Modena e Finale Emilia tirano un sospiro di sollievo anche grazie agli «angeli» di Parma. Il ventre della terra non ha ancora smesso di «urlare»: le scosse sismiche si rincorrono senza soluzione ed esperti e tecnici non nascondono un certo timore. A volte si tratta di rapide oscillazioni, altre di scossoni difficili da ignorare. «I nonni sono molto confusi, la prima cosa che ti chiedono è quando potranno tornare nelle loro case».
Clarissa Concarini ha 35 anni. Volontaria della Protezione Civile da 15, si divide tra l’allestimento dell’ospedale da campo nel parcheggio di fronte all’ospedale di Mirandola e l’assistenza agli anziani della casa di cura, sempre alle spalle del nosocomio modenese. Occorre tutta la pazienza di Clarissa per rassicurare i nonni colpiti dal terremoto. Le partite a tombola stemperano il nervosismo, ma l’allerta rimane alta. Lunedì, ore 15.30: Clarissa saluta con voce squillante. 
«Finalmente non piove più», - esulta dall’altro capo della linea. E’ stata una dei primi a raggiungere il Modenese insieme al convoglio partito nelle prime ore di domenica da via del Taglio. Insieme a Luigi Iannacone del Seirs e una cinquantina tra volontari e infermieri, la 35enne racconta qualcosa di sé: «Sono andata in Molise, a L’Aquila, ad Aulla ed oggi qui, vicino a casa - il tono si fa amaro ma solo per un attimo - ci siamo buttati a capofitto nella realizzazione dell’ospedale da campo, poi questa mattina (ieri per chi legge, ndr) abbiamo prestato servizio all’interno della casa di cura per anziani. Insieme agli ospiti di sempre, la struttura ha accolto anziani e disabili ricoverati nell’ospedale e che vivono nei dintorni».
Clarissa non ama drammatizzare ma va dritta al sodo: «La situazione è molto delicata. Dall’esterno sembra che l’ospedale non abbia fatto una piega, all’interno è un disastro». Dalle 16 di domenica alle 14 di ieri l’ospedale da campo della Protezione civile di Parma ha accolto 91 persone. Moltissimi adulti, pochissimi bambini. Per seguire gli «angeli» di casa nostra occorre spostarsi anche a Finale Emilia dove tre squadre dei vigili del fuoco di via Chiavari stanno lavorando senza sosta: «Insieme ai sopralluoghi negli edifici strategici, come scuole e centri commerciali, siamo riusciti a portare generi alimentari in un campo per l’accoglienza degli sfollati».
A parlare questa volta è Fabrizio Finuoli, funzionario di casa nostra in prima linea. Sono oltre 200 i pasti che i pompieri sono riusciti a recuperare in una Coop semidistrutta. A tracciare un bilancio di questa prima giornata è comunque l’assessore Fellini che sta coordinando gli interventi di soccorso. C’era anche Fellini domenica, di fronte all’ospedale di Mirandola. «Fondamentale è il ruolo dei volontari - spiega l’assessore provinciale -. Abbiamo inviato, fra l’altro, 265 brande destinate a Finale Emilia. Inoltre abbiamo offerto diversi mezzi pesanti che potrebbero essere impiegati per liberare la città dalle macerie. Se occorre l’aiuto di Parma c’è». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

calcio

Riecco Ciciretti

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

MONTAGNA

Soccorso Alpino attivato nella zona del Lagastrello per soccorrere una persona ferita

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPAM

Porno-ricatto via e-mail: allarme (e consigli) della polizia postale

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design