17°

28°

Parma

I 90 anni del conte Furlotti, l'ufficiale d'altri tempi

I 90 anni del conte Furlotti, l'ufficiale d'altri tempi
Ricevi gratis le news
1

Lorenzo Sartorio

Novant’anni di  aristocrazia  di un antico blasone parmigiano, ma soprattutto novant’anni di nobiltà  d’animo e altrettanta signorilità.
Oggi,  il conte Fabio Furlotti,  festeggia il suo novantesimo compleanno insieme alla moglie Ferdinanda, ai figli Francesco, Maria Cristina e Luigi, ai  sei nipoti e agli  adorati  tre pronipotini.
Furlotti, per tanti anni,  è stato la bandiera dei monarchici  parmigiani unitamente  al professore Giulio Olmo e a Lina Renzi. 
Ed ancora adesso,  in sella a questi magnifici novant’anni  che  porta alla grande con una memoria e una lucidità invidiabili, il conte, ricorda bene tutte le tappe della sua militanza nelle fila  di «stella e corona»: dalle frequentazioni  con Umberto II nel suo esilio portoghese,  alla visite parmigiane del Duca Amedeo d’Aosta e dei suoi figli.
Furlotti rammenta  anche molto bene i suoi trascorsi giovanili: le elementari  all’istituto De La Salle all’ombra del campanile del Duomo, il ginnasio e il liceo classico  al convitto Maria Luigia, sotto la guida di Attilio Bertolucci allora mitico insegnante di lettere, poi l’università a Firenze dove ha frequentato la facoltà di Scienze politiche.
Furlotti, però, nel cuore ha ancora le sue stellette  di ufficiale degli Autieri di cui è stato presidente della sezione cittadina nonché responsabile per anni dell’Assoarma,  l’organismo che raggruppa tutte le associazioni combattentistiche.
 Parmigiano del sasso (il padre conte Francesco fu per anni ai vertici dell’Unione  parmense degli industriali),  Furlotti, esordì nel mondo del lavoro come agente di commercio nel settore dolciario. «Ricordo con piacere -  dice - i miei clienti ai quali mi legava un rapporto di sincera amicizia».
Abituè del Circolo di Lettura, con il suo cappellone di stampo texano, d’inverno di feltro e d’estate di paglia, al guinzaglio l’immancabile alano, Furlotti,  è stato pure il fondatore, nel 1988, del circolo culturale «Giovannino  Guareschi»  alla cui guida lo sostituì qualche anno fa  Claudio Cavazzini.
Un amore antico, quello per Guareschi,  che il conte Fabio conobbe personalmente quando lo scrittore fu istitutore  al «Maria Luigia».
Com’era pure molto legato da amicizia cordiale con l’indimenticato direttore della Gazzetta  Baldassarre Molossi con il quale condivideva la cultura e le idee liberali.
Oggi Fabio Furlotti si accinge all’impegnativo,  ma per lui disinvolto giro di boa dei novant’anni sull’onda di quegli amarcord di una Parma ben diversa dall’attuale nella quale il conte è stato e continua ad essere un personaggio apprezzato  non solo per i suoi trascorsi, ma anche per quella signorilità  e quel raffinato tratto umano  nei confronti di tutti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    01 Giugno @ 08.23

    Chi è il signore anziano vicino al conte Furlotti ?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

8commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design