20°

Parma

Nelle palestre delle scuole superiori arriva... la pubblicità

Nelle palestre delle scuole superiori arriva... la pubblicità
Ricevi gratis le news
3

Comunicato stampa

Presto nelle palestre delle scuole superiori di Parma di proprietà della Provincia arriverà la pubblicità. E’ quello che si augura Walter Antonini responsabile dell’Agenzia provinciale dello Sport che insieme ai tecnici del suo ufficio ha studiato questa modalità del tutto innovativa per una istituzione finalizzata, a fronte dell’incessante calo di risorse degli enti pubblici, a far funzionare questi spazi e sostenere altre iniziative.
Il percorso in questi giorni al via è stato presentato oggi nella sede dell’ente di piazzale della Pace dai partner che lo hanno condiviso: oltre all’Agenzia provinciale allo Sport, Edicta che si è aggiudicata l’appalto per la ricerca degli inserzionisti e l’Ufficio Scolastico provinciale con il quale è stato stilato un protocollo sui contenuti della pubblicità.
“Per rispondere alle difficoltà finanziarie abbiamo scelto, fra i primi in Italia, questo percorso innovativo. E’ la nostra esperienza che ci fa dire che palestre e impianti sportivi, oltre che per fare sport, possono essere una opportunità e che la comunicazione in questi luoghi può essere fonte di risorse. Quello che raccoglieremo andrà a progetti dell’Agenzia provinciale la cui attività si esplica su tre fronti: lo sport per i minori, la conoscenza della pratica sportiva nell’area della disabilità e momenti formativi. Spero che le aziende sappiano accettare la sfida che oggi lanciamo” – ha spiegato Antonini.
“ L’ufficio scolastico provinciale ha collaborato alla realizzazione di questo percorso essendo le scuole utilizzatori di questi spazi. Proprio per questa ragione con la Provincia e Edicta è stato stilato un protocollo per la puntuale definizione delle caratteristiche che dovrà avere la pubblicità in quei luoghi frequentati da ragazzi e ragazze” ha sottolineato Aluisi Tosolini dirigente scolastico che ha seguito l’iniziativa.
“Edicta nasce nel 99 come casa Editrice – ha precisato il suo presidente Simone Simonazzi intervenuto con Valentina Gasparini - accanto alle pubblicazioni ci siamo dotati di un ufficio vendite che funziona come concessionaria di pubblicità vera e propria per progetti nei quali crediamo. Quello di oggi che ci vede partner attivi è un progetto sociale e culturale, una modalità nuova per sviluppare azioni sul territorio come sostegno a progetti fondamentali”.

Il progetto
La Provincia sperimenta l’idea di mettere a valore, anche economico, gli impianti sportivi offrendoli al mercato della pubblicità: il ricavato della vendita degli spazi contribuirà a sostenere i costi (soprattutto custodia e pulizie) delle aperture extrascolastiche delle palestre, occupate in orario pomeridiano e serale dalle società sportive e dalle loro attività (corsi e allenamenti per ragazzi e adulti), e ad aiutare l’Agenzia provinciale nel suo lavoro di promozione dello sport fra i bambini e di supporto alle iniziative aperte al mondo della disabilità.
Gli impianti interessati sono nove: del Liceo Romagnosi, dei licei Marconi e Ulivi, degli istituti tecnici Melloni, Bodoni e Rondani, dell’Ipsia, dell’Itis, dell’Istituto Bocchialini.
I tecnici provinciali hanno delineato, palestra per palestra, gli spazi dove collocare le inserzioni: sono state individuate le porzioni di parete dove i supporti della comunicazione commerciale possono essere allestiti senza dare il minimo intralcio alle attività e – soprattutto – senza alterare le condizioni di sicurezza degli impianti.
Una commissione di vigilanza, costituita da rappresentanti della Provincia e del mondo della scuola, garantirà che i messaggi pubblicitari veicolati siano tutti consoni all’ambiente in cui sono collocati. Sono vietati tutti i settori merceologici inappropriati come le bevande alcooliche, ma anche la propaganda politica, e saranno sottoposti a controllo preventivo i messaggi che talvolta, pur promuovendo prodotti “neutri” sotto il profilo morale, potrebbero rimandare a comportamenti diseducativi.
La raccolta pubblicitaria sarà effettuata dalla società Edicta, che è aggiudicata la gara per i prossimi due anni.

Le palestre: luogo di sport e socializzazione, non solo per la scuola
Le palestre sono un luogo di sport e socializzazione per migliaia di cittadini di tutte le età. Oltre al normale utilizzo in orario scolastico (in cui servono una popolazione di circa 8.600 studenti), gli impianti sono regolarmente frequentati in altri orari: la Provincia, d’intesa con gli istituti di riferimento, li concede infatti il pomeriggio e la sera ad associazioni sportive del territorio, che vi praticano diverse discipline (volley e minivolley; basket; calcio; hockey in carrozzina; capoeira, arti marziali; aerobica; pilates e ginnastica per anziani). Le associazioni coinvolte sono una ventina; circa 4.000, tra ragazzi, adulti e anziani, i frequentanti. In tutto questo c’è un’evidente finalità sociale: l’idea di promuovere la pratica sportiva (che vuol dire attività motoria, vita sana, educazione ai valori dello sport, opportunità di socializzazione) soprattutto tra i giovani e gli anziani, evitando che le difficoltà economiche delle famiglie diventino elemento deterrente capace di allontanare dallo sport i meno abbienti.
La gestione degli impianti in orario extrascolastico, e in particolare le attività di custodia e pulizia affidate a lavoratori delle cooperative sociali parmensi, costituiscono un pesante onere a carico della Provincia, che alle associazioni richiede il pagamento di tariffe calcolate con logica non commerciale e che deve pensare al resto in prima persona. È qui che s’inserisce l’idea della vendita degli spazi pubblicitari: il ricavato potrà certo dare una mano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Drugo

    02 Giugno @ 19.37

    tranquillo che io faccio casino anche stavolta, la pubblicità fa male

    Rispondi

  • Sandra

    02 Giugno @ 07.20

    Perchè Fidenza no?

    Rispondi

  • Graz

    02 Giugno @ 00.57

    Forse qualcuno si ricorda che qualche anno fa il governo di centrodestra fece la proposta di inserire le pubblicità nelle scuole per poter meglio affrontare i costi di gestione: apriti cielo! Manifestazioni e dibattiti 24/24; oggi ... zitti-zitti ... (lascio a voi le conclusioni)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

1commento

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno