18°

30°

Parma

Lunedì ore 12: Parma in silenzio per i terremotati. E alle 15 bus fermi per un minuto

Lunedì ore 12: Parma in silenzio per i terremotati. E alle 15 bus fermi per un minuto
Ricevi gratis le news
3

COMUNICATO STAMPA

 Lunedì 4 giungo 2012 è stato proclamato lutto nazionale per il terremoto in Emilia. Il prefetto Luigi Viana ed il sindaco di Parma Federico Pizzarotti hanno concordato di preveder un minuto di silenzio in Piazza Garibaldi alle ore 12, con ritrovo nella parte del piazzale al lato del Municipio, a cui sono invitati i rappresentati di associazioni, enti ed istituzioni locali, accanto i cittadini tutti; contestualmente si udiranno i rintocchi solenni del campanone civico del Palazzo del Governatore. L’invito all’osservanza del minuto di silenzio è esteso a scuole, uffici ed associazioni di categoria del commercio aperti nella giornata di lunedì. Saranno esposte a mezz’asta le bandiere all’esterno degli edifici comunali.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI PARMA 


COMUNICATO -  Le Rappresentanze Sindacali Unite (RSU) di Tep, in osservanza della giornata di lutto nazionale per le vittime del terremoto in Emilia Romagna, hanno promosso un’iniziativa simbolica a ricordo di quanti hanno perso la vita a causa del sisma.

Il personale viaggiante di Tep, dunque, osserverà una sosta di un minuto alle 15 di domani, lunedì 4 giugno. Gli autobus sosteranno presso la fermata più vicina a quella prevista per l’orario indicato. L’iniziativa è autorizzata e patrocinata da Tep.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    03 Giugno @ 11.16

    Ho versato il mio modesto contributo a favore dei terremotati,ma giuro.....d'ora in poi non verserò più un euro per nessuna catastrofe. So che la mia suona come una bestemmia, ma ho deciso. Non telefonerò a nessun numero che mi sottrarrà euro dal mio conto telefonico, non manderò nessun sms al costo di due euro. Non partiranno bonifici, né versamenti . Non ho posti letto da offrire, case al mare da destinare a famiglie. Resisterò agli appelli dei vip, alle testimonianze dei politici. Non mi farò impressionare dai palinsesti travolti, le dirette no – stop, le scritte in sovrimpressione durante gli show della sera. Non darò un euro. E credo che questo sia il più grande gesto di civiltà, che in questo momento, da italiano, io possa fare. Non darò più un euro perché è la beneficienza che rovina questo Paese, lo stereotipo dell’italiano generoso, del popolo pasticcione che ne combina di cotte e di crude, poi però sa farsi perdonare tutto con questi slanci nei momenti delle tragedie. Ecco, io sono stanco di questa Italia. Non voglio che si perdoni più nulla. Non verserò più un euro, perché pago già le tasse fino all'ultimo centesimo e sono tante, in queste tasse ci sono anche i soldi per la ricostruzione, per gli aiuti, per la protezione civile, che vengono sempre spesi per fare altro. Si rivolgano invece ai troppi eccellenti evasori che navigano tranquillamente nell' economia del nostro Paese. Con le mie tasse c’è anche previsto il funzionamento di tribunali che dovrebbero accertare chi specula sulla sicurezza degli edifici, e dovrebbero farlo prima che succedano le catastrofi. Con le mie tasse pago anche una classe politica, tutta, ad ogni livello, che non riesce a fare nulla, ma proprio nulla, che non sia passerella nei program mi televisivi. Il PresidenteNapolitano dice “in questo momento serve l’unità di tutta la politica”. Evviva, adesso vogliamoci tutti bene, poi si vedrà. Ma io non sto con loro, perché io non sono come loro, io lavoro per mille miseri euro al mese, non campo di politica, alle spalle della comunità e poi mentre loro, loro tutti, hanno responsabilità su quello che è successo, perché governano con diverse forme - da generazioni - gli italiani , io non ho colpa di nulla. Anzi, sono per la giustizia. Loro sono per una solidarietà che copra le amnesie di una giustizia che non c’è. Non darò più un euro. Perché mi sono ricordato che mia madre, prende di pensione in un anno, meno di quanto un politicante guadagna in un mese. Non darò più un euro per i paesi terremotati. E non ne voglio se qualcosa succede a me. Voglio solo uno Stato efficiente, dove non comandino i furbi, ma siccome so già che così non sarà, penso anche che il terremoto è il gratta e vinci di chi fa politica. Ora tutti hanno l’alibi per non parlare d’altro, ora nessuno potrà criticare il governo o la maggioranza (tutta, anche quella che sta all’opposizione) perché c’è il terremoto. Ci sono migliaia di sprechi di risorse in questo disgraziato paese, ogni giorno. Se solo volesse davvero, lo Stato saprebbe come risparmiare per aiutare gli sfollati: riducendo gli stipendi dei politici e quelli dei super manager. Sono le prime cose che mi vengono in mente. E ad ogni nuova cosa che penso, la rabbia monta sempre di più. Non darò più un euro, ma do il più grande aiuto possibile. La mia rabbia, il mio sdegno. Oggi, rivendico il diritto di dire quello che penso. “ Potrebbe interessarti: http://www.ilpiacenza.it/cronaca/abruzzo-a-caorso-raccolta-di-solidarieta.html Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ilPiacenza.it

    Rispondi

  • JOHN GALT

    03 Giugno @ 03.19

    SIAMO AL BURLESQUE DI STATO ....... UN PRESIDENTE CHE NON SENTE NE' I BOOM E NE' I BUHH DEL POPOLO ALLA ENNESIMA PARODIA DI VIGORE MILITARISTA IN UNA NAZIONE CHE HA BISOGNO DI RIVEDERE TUTTE LE SUE PRIORITA' . SOLDI SPESI A VANVARA CHE POTEVANO ESSERE UTILIZZATI IN PREMI ECONOMICI E NUOVI MEZZI PER QUEGLI STESSI UOMINI E DONNE COSTRETTI A SFILARE DAVANTI ALLA NOMENKLATURA ... GLI STESSI PRESI LEGALMENTE A CALCI IN FACCIA QUANDO SONO COSTRETTI A DIFENDERSI SULLE PUBBLICHE PIAZZE PER SCONTRI SPESSO PROVOCATI PROPRIO DALLA AVIDITA' DI QUELLA STESSA CASTA CHE SORNIONA E LACRIMONA STA' A GUARDARE I SUOI SOLDATINI TUTTI IN FILA PER LORO. 2.500 PERSONE PRESENTI CONTRO LE 6.000 DELL'ANNO SCORSO, MA TOLTI I TURISTI , I PARENTI DEI COSCRITTI E QUALCHE BARBONE NULLAFACENTE .... MA CHI GLI E' RIMASTO COME PUBBLICO ?? E POI IL COMICO E' GRILLO ? ... FORSE HANNO RAGIONE LORO SONO TRAGI-COMICI. VORREI CHE IL TEMPO ACCELLERASSE E CI SVEGLIAMO NEL GIORNO DELLE ELEZIONI DEL 2013. IL GIORNO DELLA VENDETTA !!!!!!!!!!!!!! COMUNQUE E SEMPRE RIVOLGO ALLE PERSONE E NON ALLE STELLETTE O HAI GRADI CUCITI DIETRO LE SCRIVANIE UN PENSIERO DI SENTITO RINGRAZIAMENTO. GRAZIE A TUTTI I COMPONENTI DELLE VARIE FORZE ARMATE E INTENDO QUELLI CORAGGIOSI , ONESTI , CARICHI DI BUONSENSO E DI ATTIDUDINE AL SERVIZIO PER I CITTADINI CHE ANCORA CI AIUTANO A CAMPARE IN UNA DEMOCRAZIA NONOSTANTE VENGANO REGOLARMENTE BISTRATTATI DA STI' POLITICI DEL PIA'-PIA'. GRAZIE DI NON AVERE SPARATO VERSO LA TRIBUNA DELLE AUTORITA' SENZA AUTOREVOLEZZA COME AVVENNE DURANTE UNA PARATA MILITARE NEL CORROTTO EGITTO, ANNI FA' E DI NON AVERE MAI CERCATO UN GOLPE. GRAZIE PER LA RETTIDUDINE E L'AMORE VERSO LA DEMOCRAZIA. GRAZIE DI SOPPORTARE TUTTO CIO' PER SPIRITO DI APPARTENZA AD UNA NAZIONE PIENA DI IMBELLI E DI VECCHI ASTIOSI. GRAZIE CITTADINI IN ARME ... GRAZIE .

    Rispondi

  • CLAUDIO

    02 Giugno @ 14.06

    Oggi invece baldoria a Roma.... ma per questa festa, del 2 giugno,NAPOLITANO avrà chiesto il permesso alla Merkel o il nostro presidente avrà fatto questa festa abusivamente....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Pallavolo

Mondiali, l'Italia è già matematicamente qualificata per la final-six

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"