17°

27°

Parma

Sanità: la Regione propone Massimo Fabi alla guida dell'Ausl

Sanità: la Regione propone Massimo Fabi alla guida dell'Ausl
Ricevi gratis le news
0

 

Dopo le dimissioni di Maria Lazzarato, la Giunta regionale – anche a seguito di un positivo confronto con la presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Parma – ha proposto la nomina di Massimo Fabi, medico cinquantenne, a direttore generale dell’Azienda Usl della città ducale, «al fine di sviluppare coerentemente i processi già avviati e in una logica di continuità con la precedente direzione aziendale». All’Ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria spetta ora il compito di esprimere il parere formale e condividere gli obiettivi di mandato. A seguito di questi pronunciamenti, il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani adotterà il decreto di nomina.
«Il dottor Fabi – è il commento dell’assessore alle politiche per la salute, Giovanni Bissoni – ha maturato in questi anni una forte esperienza di governo dei servizi all’interno dell’Azienda di Parma, presso la quale ha svolto il ruolo di direttore sanitario con competenza e affidabilità, anche nell’ambito delle necessarie collaborazioni con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria, con le altre Aziende dell’Area vasta Emilia nord, e nelle altrettanto necessarie relazioni con gli Enti locali e la Conferenza territoriale sociale e sanitaria. Le competenze professionali, la condivisione degli obiettivi generali e locali del Servizio sanitario regionale, lo sviluppo dell’integrazione tra servizi prevista dal nuovo Piano regionale sociale e sanitario, l’attenzione ai processi organizzativi basati sulla partecipazione dei professionisti in coerenza con la 'nuovà Azienda sanitaria prevista dalla legislazione e dalla programmazione regionale rappresentano una garanzia di continuità con questa fase di forte innovazione della realtà parmense».
Massimo Fabi, medico specialista in reumatologia e in igiene e medicina preventiva (indirizzo sanità pubblica), è attualmente direttore sanitario dell’Azienda Usl di Parma e responsabile aziendale del sistema emergenza urgenza territoriale. In precedenza, nella stessa Azienda, è stato direttore di Distretto. Gli obiettivi, come si legge nella delibera di designazione approvata dalla Giunta, sono stati definiti in relazione alle indicazioni del Piano regionale sociale e sanitario 2008-2010 ed in coerenza con le indicazioni della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Parma. Costituiranno il riferimento per le verifiche di risultato.In particolare, secondo le indicazioni del Piano sociale e sanitario 2008-2010, la direzione di Fabi dovrà contribuire allo sviluppo del nuovo sistema di governance territoriale, in accordo con la Conferenza territoriale sociale e sanitaria e i Comitati di Distretto, con i supporti necessari per rendere efficace sia il processo di programmazione dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali, sia il relativo monitoraggio dei risultati. Di concerto con la Conferenza territoriale dovrà definire il ruolo del Distretto quale articolazione territoriale dell’Azienda capace di garantire un’adeguata programmazione sociale, socio-sanitaria e sanitaria. Dovrà orientare la gestione aziendale all’integrazione socio-sanitaria quale «valore primario ed obiettivo strategico» del sistema regionale e locale di welfare; dovrà garantire partecipazione, collegialità e metodologie di lavoro basate sul governo clinico. Le collaborazioni di Area vasta Emilia nord dovranno essere consolidate riguardo alle politiche degli acquisti (settore farmaceutico e dei dispositivi medici; sviluppo del progetto di logistica integrata-magazzino farmaceutico) e con approcci omogenei di governo clinico nei diversi ambiti assistenziali territoriali e ospedalieri.
La direzione di Fabi dovrà continuare nella collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria al fine di garantire continuità assistenziale. Dovrà consolidare e sviluppare le azioni per l’attuazione del piano regionale sul contenimento dei tempi di attesa, contribuire alla realizzazione delle reti Hub & Spoke, dare attuazione al piano di investimenti e in particolare alla realizzazione del polo pediatrico e all’acquisizione delle attrezzature radiologiche, garantire attuazione omogenea degli interventi previsti dal programma regionale per l’utilizzo del Fondo per la non autosufficienza. La direzione aziendale dovrà mantenere la situazione di equilibrio economico-finanziario già consolidata e proseguire nella redazione annuale del bilancio di missione, strumento che dà conto dei risultati assistenziali in relazione agli obiettivi di salute fissati dalla programmazione regionale e locale, che si affianca al bilancio di esercizio permettendo una lettura semplificata e trasparente della complessiva attività aziendale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

1commento

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design