14°

26°

Parma

Sanità: la Regione propone Massimo Fabi alla guida dell'Ausl

Sanità: la Regione propone Massimo Fabi alla guida dell'Ausl
Ricevi gratis le news
0

 

Dopo le dimissioni di Maria Lazzarato, la Giunta regionale – anche a seguito di un positivo confronto con la presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Parma – ha proposto la nomina di Massimo Fabi, medico cinquantenne, a direttore generale dell’Azienda Usl della città ducale, «al fine di sviluppare coerentemente i processi già avviati e in una logica di continuità con la precedente direzione aziendale». All’Ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria spetta ora il compito di esprimere il parere formale e condividere gli obiettivi di mandato. A seguito di questi pronunciamenti, il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani adotterà il decreto di nomina.
«Il dottor Fabi – è il commento dell’assessore alle politiche per la salute, Giovanni Bissoni – ha maturato in questi anni una forte esperienza di governo dei servizi all’interno dell’Azienda di Parma, presso la quale ha svolto il ruolo di direttore sanitario con competenza e affidabilità, anche nell’ambito delle necessarie collaborazioni con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria, con le altre Aziende dell’Area vasta Emilia nord, e nelle altrettanto necessarie relazioni con gli Enti locali e la Conferenza territoriale sociale e sanitaria. Le competenze professionali, la condivisione degli obiettivi generali e locali del Servizio sanitario regionale, lo sviluppo dell’integrazione tra servizi prevista dal nuovo Piano regionale sociale e sanitario, l’attenzione ai processi organizzativi basati sulla partecipazione dei professionisti in coerenza con la 'nuovà Azienda sanitaria prevista dalla legislazione e dalla programmazione regionale rappresentano una garanzia di continuità con questa fase di forte innovazione della realtà parmense».
Massimo Fabi, medico specialista in reumatologia e in igiene e medicina preventiva (indirizzo sanità pubblica), è attualmente direttore sanitario dell’Azienda Usl di Parma e responsabile aziendale del sistema emergenza urgenza territoriale. In precedenza, nella stessa Azienda, è stato direttore di Distretto. Gli obiettivi, come si legge nella delibera di designazione approvata dalla Giunta, sono stati definiti in relazione alle indicazioni del Piano regionale sociale e sanitario 2008-2010 ed in coerenza con le indicazioni della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Parma. Costituiranno il riferimento per le verifiche di risultato.In particolare, secondo le indicazioni del Piano sociale e sanitario 2008-2010, la direzione di Fabi dovrà contribuire allo sviluppo del nuovo sistema di governance territoriale, in accordo con la Conferenza territoriale sociale e sanitaria e i Comitati di Distretto, con i supporti necessari per rendere efficace sia il processo di programmazione dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali, sia il relativo monitoraggio dei risultati. Di concerto con la Conferenza territoriale dovrà definire il ruolo del Distretto quale articolazione territoriale dell’Azienda capace di garantire un’adeguata programmazione sociale, socio-sanitaria e sanitaria. Dovrà orientare la gestione aziendale all’integrazione socio-sanitaria quale «valore primario ed obiettivo strategico» del sistema regionale e locale di welfare; dovrà garantire partecipazione, collegialità e metodologie di lavoro basate sul governo clinico. Le collaborazioni di Area vasta Emilia nord dovranno essere consolidate riguardo alle politiche degli acquisti (settore farmaceutico e dei dispositivi medici; sviluppo del progetto di logistica integrata-magazzino farmaceutico) e con approcci omogenei di governo clinico nei diversi ambiti assistenziali territoriali e ospedalieri.
La direzione di Fabi dovrà continuare nella collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria al fine di garantire continuità assistenziale. Dovrà consolidare e sviluppare le azioni per l’attuazione del piano regionale sul contenimento dei tempi di attesa, contribuire alla realizzazione delle reti Hub & Spoke, dare attuazione al piano di investimenti e in particolare alla realizzazione del polo pediatrico e all’acquisizione delle attrezzature radiologiche, garantire attuazione omogenea degli interventi previsti dal programma regionale per l’utilizzo del Fondo per la non autosufficienza. La direzione aziendale dovrà mantenere la situazione di equilibrio economico-finanziario già consolidata e proseguire nella redazione annuale del bilancio di missione, strumento che dà conto dei risultati assistenziali in relazione agli obiettivi di salute fissati dalla programmazione regionale e locale, che si affianca al bilancio di esercizio permettendo una lettura semplificata e trasparente della complessiva attività aziendale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia