16°

28°

Parma

Doppio raid nel chiosco

Doppio raid nel chiosco
Ricevi gratis le news
0

Laura Frugoni
Nel caso fossero ladri che non s'accontentano nemmeno di aver fatto il bis e già pensano di riprovarci (della serie non c'è due senza tre), il titolare ha la premura di avvisarli: «Ho deciso che fino a novembre dormo dentro con la spranga».
Dentro: ossia nel chiosco del Parco Ferrari, scassinato e ripulito per due notti di seguito. Quello che non sono riusciti a portar via la prima volta, l'hanno fatto sparire nel secondo blitz: il denaro della cassa, scorte di alcolici, bibite e birra, patatine e caramelle. Insomma, più o meno tutto quel che c'era, tranne i tagli di prosciutto cotto appena arrivati. «Devo dirlo al fornitore, che quello non è buono», Gilberto riesce a prenderla co un certo umorismo. «Abbiamo chiamato la polizia sia ieri che stamattina. E' venuta la stessa pattuglia, neanche loro ci credevano: “Ancora?”».
Due blitz identici, per entrare hanno forzato la porta sul retro: giovedì mattina, dopo il primo, i baristi avevano fatto cambiare la serratura e adesso siamo da capo: «Mi faranno un conto unico», borbotta  Gilberto. Lui il  conto delle perdite l'ha già fatto: «un millino» tra contante e cibarie. Nel primo raid i balordi avevano messo le mani sui 150 euro dalla cassa, senza accorgersi che in un cassetto ce n'erano altri 300. Gilberto li aveva lasciati lì  («li avrei portati in banca stamattina: tanto ormai erano già venuti a rubare...») e così nel secondo raid si sono beccati pure quelli.
Non è certo la prima volta che il chiosco del Ferrari viene preso di mira: sull'ultimo blitz, peraltro fallito, dell'estate scorsa salta fuori un'altra chicca. Quella volta a chiamare il 113 era stato uno dei pusher che bazzicano nel parco che s'era attardato un po' di più rispetto ai suoi orari. Avendo visto dei tizi scesi da un furgone che armeggiavano di fianco al bar, aveva lanciato l'allarme, ovviamente in forma anonima. «Ma tu pensa - scuote la testa il barista - mi devo far difendere dagli spacciatori».
I razziatori potrebbero anche essere ragazzini che hanno alzato il tiro delle marachelle, come era già successo un'altra volta. E una traccia in questo senso potrebbe essere  il contenitore dei Chupa-chups: completamente ripulito.
Si esamina ogni strategia difensiva. Anche l'idea di lasciare nel chiosco un po' di roba scaduta, così almeno una punizione è sicura: un bel mal di pancia. Scherzi (amari) a parte, l'unico aiuto potrebbe arrivare dalle telecamere che già in passato s'erano rivelate una mano santa: «Le telecamere ci sono, bisogna vedere però chi le guarda, perché  sono del Comune e per visionarle i poliziotti devono seguire tutta una trafila...».
Va a finire che nel frattempo gli habituè decidono che non c'è due senza tre. A meno che Gilberto non pensi di mettere in atto il piano A (quello della spranga). A conti fatti, neanche quello conviene.  «Dopo finisce che vado in galera io...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"