16°

28°

Parma

La Pubblica ringrazia gli eroi di tutti i giorni

La Pubblica ringrazia gli eroi di tutti i giorni
Ricevi gratis le news
0

di Lorenzo Sartorio

Quando si premia la solidarietà è una festa. Quando si riconosce la generosità è un momento di crescita  e di civiltà.  Se poi, queste premiazioni,  le effettua un‘ associazione, per premiare la quale non sarebbero sufficienti  parole, gesti o gratificazioni materiali, allora siamo dinnanzi ad uno dei più nobili e sacri sentimenti dell’animo umano. Ieri pomeriggio,  nell’aula magna dell’edificio polifunzionale del campus universitario, dopo le drammatiche vicende legate al terremoto nella nostra Regione che,  oltre aver scosso la terra hanno scosso  le coscienze facendo ancor più  apprezzare il mondo del volontario in ogni sua espressione, si è svolta le cerimonia  relativa alle solenni premiazioni quadriennali con le quali il benemerito sodalizio di viale Gorizia ha inteso  dire il proprio grazie ad enti, istituzioni, privati cittadini, benefattori, ma soprattutto ai suoi militi, colonna portante della «Pubblica». 
La premiazione dei volontari risale probabilmente ai primi anni dopo la costituzione dell’associazione (1902), ma la prima traccia ufficiale delle premiazioni quadriennali risale a dopo la ricostituzione dell’associazione a seguito della caduta del regime fascista che aveva sciolto il sodalizio. Del 1948 è la prima premiazione del dopoguerra che, con cadenza quadriennale, si è ripetuta fino ad oggi. «Lo scopo delle premiazioni - ha osservato il presidente dell’Ap Filippo Mordacci -  non è quello di assegnare solo riconoscimenti all’opera gratuita dei militi, ma è anche l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti coloro che, in forme diverse, hanno sostenuto l’associazione e ne hanno condiviso gli scopi di solidarietà a favore dei cittadini più deboli». 
Gli onori di casa sono stati fatti dal cerimoniere dell’Ap Alessandro Ghidini che ha fatto osservare un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto nella nostra Regione ricordando pure l’opera di soccorso  di alcune squadre di militi  impegnati attualmente nel campo di Mirandola.  Sono quindi seguiti  gli interventi del sindaco Federico Pizzarotti che ha definito la Pubblica «cardine della solidarietà parmigiana», dell’onorevole Carmen Motta, dell’assessore provinciale Marcella Saccani e  di don Matteo Visioli che ha portato il saluto del vescovo. E’ infine spettato al presidente della Pubblica Mordacci illustrare le finalità dell’evento «che - ha detto - vuole significare un sentito ringraziamento  alla città e ai volontari tutti dell’associazione». Messaggi di apprezzamento sono giunti dal prefetto Luigi Viana e dal presidente della Fondazione Cariparma Carlo Gabbi. Tanti volti noti e meno, ieri,  alla festa dell’Assistenza pubblica in una sorta di abbraccio  all’istituzione più cara al cuore dei parmigiani. A testimoniare l’affetto delle autorità alla Pubblica anche il comandante della Guardia di finanza colonnello Guido Mario Geremia, il comandante dei Vigili del fuoco Paolo Maurizi, il presidente dell’Avis Parma Doriano Campanini, il responsabile del 118 Adriano Furlan, il presidente di Auser Corrado Rossi, il commissario della Cri Giuseppe Zammarchi.  

 Le foto della premiazione: gallery 1 - gallery 2

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"