13°

28°

Parma

L'associazione Vittime della strada: "Cavalcavia pericolosi, siamo pronti a un esposto"

L'associazione Vittime della strada: "Cavalcavia pericolosi, siamo pronti a un esposto"
Ricevi gratis le news
7

«Per favore non usate il termine incidente per quanto successo ieri, quanto successo si poteva evitare». La denuncia è di Tonino Morreale, presidente dell’Associazione italiana familiari e vittime della strada, dopo la tragedia che ieri a Viarolo è costata la vita a tre persone.

«L'evento era già abbastanza prevedibile visto che da anni con la nostra associazione segnaliamo questo problema - ha aggiunto Morreale -. Nel 2008 avevo fatto presente alla società Autostrade la situazione, in particolare il caso di un altro cavalcavia in provincia di Parma del tutto simile a quello di Viarolo. Mi avevano risposto che non vi erano problemi di sicurezza, insomma non c'erano pericoli. Ora dopo quello che è successo siamo pronti a presentare un esposto e stiamo organizzando le carte con i nostri avvocati. La mia paura è che dopo questi morti si continuerà a non fare nulla».

Il cavalcavia dove ieri mattina è precipitata l’auto della 27enne Fiorentina Zoto era protetto da una sola rete di recinzione nel tratto che scavalca le due carreggiate dell’A1. Ben più protetto è invece lo stesso ponte nel tratto dove supera l’attigua linea ferroviaria dell’alta velocità e qui, pochi giorni fa, un analogo incidente stradale si era concluso solo con una vettura accartocciata contro le protezioni, ma nessun salto nel vuoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gaetano

    24 Giugno @ 20.27

    Ancora una prova dell'incuria di coloro che sono stati nominati per gestire la nostra sicurezza.

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    24 Giugno @ 19.45

    Sempre dopo pensano alla soluzione. Prima ci devono essere dei morti, altrimenti non ce l'hanno neanche in nota le zone pericolose, Ma è giusto dovere rimetterci la vita per fare capire a chi di dovere che una o più zone sono pericolose? (per non dire mortali.)

    Rispondi

  • mauro

    24 Giugno @ 19.44

    e dire ai costruttori di fare macchine che non superano i 60 si puo'? o bisogna obbligarli? o non c'e' nulla da fare contro il mito dell'alta velocita'? fare presto, fare in fretta, fare cento cose in un secondo. non c'entra nulla ma mi piacererebbe che sugli autobus mettessero il cartello "spegnere i cellulari"

    Rispondi

  • federico

    24 Giugno @ 19.11

    come detto qualche milione di volte: nessuno muore per la velocità. Bastano 10 km orari per volare giù da quel cavalcavia. Complimenti all'associazione!!! invece che radunarsi domattina e mettersi a montare un guard rail fanno un esposto. Ottimo davvero! E non provate a dirmi che non si può fare. Basta volerlo, si va e si fa.

    Rispondi

  • Adria

    24 Giugno @ 18.24

    @ricco Qualcuno mi spieghi il senso del suo intervento. Se lo facesse lei sarebbe meglio. L'Associazione non manifesta emotività ma sottolinea verità che DOVREBBERO essere manifeste a tutti. Abbiamo firmato solo in 55.000 per l'omicidio stradale . Cinquantacinquemila in tutta Italia. UNA VERGOGNA!!!!! Si muore di macchina più di qualsiasi malattia. E' emotività questa? Facciamolo in tanti un esposto, facciamolo ogni volta che una morte si poteva evitare!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno