18°

28°

Parma

La missione di don Andrea: "Le realtà dimenticate"

La missione di don Andrea: "Le realtà dimenticate"
Ricevi gratis le news
0

Luca Molinari
A settembre partirà per il Mozambico, ma padre Andrea Facchetti è già in «missione» da anni nel carcere di via Burla, dove presta servizio come catechista e volontario Caritas.
Ieri pomeriggio il trentatreenne missionario saveriano è stato ordinato sacerdote da monsignor Dante Lafranconi, vescovo di Cremona, nel santuario di San Guido Maria Conforti, dopo che lo scorso dicembre era stato ordinato diacono dal vescovo Enrico Solmi.
Padre Facchetti è cresciuto a Viadana, trascorrendo l’adolescenza in parrocchia per poi laurearsi all’Università di Reggio Emilia in Scienze della Comunicazione. A 25 anni la scelta di entrare nei saveriani per mettersi al servizio degli ultimi fino agli estremi confini della Terra. Molto conosciuto nella nostra città dove, oltre a dedicarsi alle attività per il carcere, ha prestato servizio nelle parrocchie di Maria Immacolata e Torrile, è un amico fraterno del saveriano parmigiano Carlo Salvadori, attualmente in missione in Camerun, che sarà invece ordinato sacerdote a settembre.
Il cammino di fede del giovane missionario è maturato nel corso degli anni. «E’ stato importantissimo prendere in mano il vangelo a 17-18 anni – spiega – e lasciare che la parola di Dio mi prendesse per mano». La scelta di farsi saveriano è arrivata soprattutto grazie a una esperienza di servizio in Brasile, durante gli anni dell’Università, «in cui ho potuto vivere il vangelo in mezzo agli ultimi» sottolinea padre Facchetti.
 In questi anni parmigiani, l’esperienza vissuta a fianco dei detenuti è stata molto importante per il giovane saveriano. «Ho trascorso quattro anni a leggere il vangelo assieme a loro – racconta – ho fatto il catechista, ma in realtà sono stati loro a insegnarmi in profondità il significato della parola di Dio».
 Il primo pensiero, anche nel giorno dell’ordinazione sacerdotale, è andato proprio a loro, ai detenuti. «A tutti quelli che non possono essere qui materialmente – afferma padre Facchetti – ma che mettono comunque le mani sulla mia testa per benedirmi, ricordandomi nella preghiera». L’ultima riflessione padre Facchetti la dedica a Parma, «città ricca, bella, ma con tante povertà e solitudini nascoste – rimarca – Il nostro vivere cristiano si vede da come sappiamo stare al fianco di queste realtà dimenticate».
 Alla celebrazione erano presenti numerosi missionari saveriani, parenti e amici parmigiani. Numerosa anche la delegazione di Viadana, il paese da cui proviene la famiglia di padre Facchetti.
 E proprio oggi il nuovo sacerdote celebrerà la prima messa nella chiesa di Santa Maria Assunta in Castello a Viadana. La speranza di don Facchetti è quella di partire per il Mozambico, destinazione scelta di comune accordo con i superiori, subito dopo aver partecipato all’ordinazione sacerdotale dell’amico Carlo Salvadori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"