10°

23°

Parma

Settantuno nuove offerte di lavoro

Settantuno nuove offerte di lavoro
Ricevi gratis le news
6

Laura Ugolotti
Per fortuna il mercato del lavoro a Parma sembra non avvertire il peso della calura estiva e delle vacanze. Questo mese sono 71 le offerte di lavoro affisse nelle due bacheche dell’Informagiovani di via Melloni, divise tra annunci di agenzie di somministrazione di personale e annunci di privati. Qualcuna in più rispetto alla media degli ultimi mesi.
Merito, in parte, anche degli annunci che arrivano dalle province limitrofe - Mantova e Reggio Emilia in particolare - che confermano come i privati e le agenzie non solo di Parma si rivolgano al nostro territorio per la ricerca di personale. Per chi è disposto a trasferirsi o a lavorare come pendolare poco lontano da casa è un’opportunità in più. Quanto ai profili richiesti si confermano le tendenze dei mesi precedenti. Dalle agenzie di somministrazione del personale, infatti, arrivano soprattutto offerte per profili specializzati, che si tratti di ingegneri, periti meccanici, responsabili di processo o anche solo operai qualificati e con esperienza. Influisce su questo dettaglio il fatto che settori come il metalmeccanico, o il farmaceutico, che necessitano di particolari competenze, sono tra quelli che ancora  stanno trainando l’economia del territorio.
Buona richiesta anche per i lavori impiegatizi, o legati all’area commerciale e delle vendite. Ma c’è anche chi cerca cuochi, carrozzieri, cucitrici, addetti alla salagione, baristi e commessi.
Tra gli annunci dei privati, più diversificati, si trovano richieste per educatori, operai in agriturismo, animatrici, promoter, offerte di stage e tirocini. Come sempre vi ricordiamo che gli annunci, all’Informagiovani, cambiano quotidianamente e che la cosa migliore è verificare periodicamente la presenza di nuove offerte, recandosi negli uffici di via Melloni, oppure consultando le bacheche sul sito internet, http://informagiovani.parma.it. dove tutti gli annunci sono sempre aggiornati. Per chi volesse recarsi di persona, segnaliamo che da ieri sono entrati in vigore i nuovi orari estivi, quindi gli uffici dell’Informagiovani saranno aperti al pubblico il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30; il martedì e il giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. L’ufficio resterà chiuso al sabato nei mesi di luglio e agosto e chiuderà per ferie dal 30 luglio al 17 agosto compresi. 

Tre esempi:

-  Cercasi 2 animatrici per serate di musica latina. Gradita bella presenza. Massima serietà

-  Ingegnere civile. Zona di lavoro: Parma. Ricerchiamo per studio di progettazione un ingegnere civile. la risorsa afiancherà il personale dello studio nello sviluppo di un progetto di edilizia della durata indicativa di 4 mesi

- Cercasi parrucchiera con esperienza

Tutti gli annunci e altre informazioni sulla Gazzetta di Parma in edicola

Guarda anche Gazzetta lavoro
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fabio

    02 Luglio @ 15.48

    perchè si devono illudere le persone dicendo che c'è lavoro o basterebbe accontentarsi,quanti falsi moralisti,lavoro dall'età di 13 anni e con un c.v. da fare invidia alla stessa Nato,il lavoro non c'è e solo ed esclusivamente per parenti o per persone che promettono un qualcosa che non c'è,sveglia,e l'ora che il nostro Stato faccia le cose che promette da diversi anni,soprattutto dia la facoltà alle persone come me che hanno voglia di lavorare di potersi fare un semplice ma umile futuro,ciao per tutti sia belli che brutti.

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    03 Luglio @ 21.59

    per chi ha voglia di lavorare,la crisi non esiste!.....basta accontentarsi,e non pretendere la manna dal Cielo.

    Rispondi

  • betta

    03 Luglio @ 21.37

    oltretutto cercano sempre con esperienza, e chi non ce l'ha non lavorerà mai.

    Rispondi

  • eugenio

    03 Luglio @ 16.04

    Purtroppo dire che il mercato del lavoro a Parma non risente della calura estiva (leggasi crisi) non è per nulla esatto. Le 71 offerte di lavoro sono briciole se si considera che questi annunci sono il cumulo di 1 mese (dalla data dell'ultima pubblicazione di questa rubrica sulla Gazzetta) e che i ragazzi che cercano lavoro sono migliaia.. Infatti come si può vedere ogni annuncio ha ricevuto centinaia di visite! Occorre poi scremare le offerte: ci sono lavori improponibili come sampling girl o animatrice di serata latina.. Di lavori degni di questo nome ne restano pochi, con la richiesta di requisiti tali da rendere non idonea la maggior parte dei candidati. Un paradosso tipico è pretendere 2/3 anni di esperienza (per un lavoro semplice eh, roba che un neofita imparerebbe in pochi giorni) per offrire un'occupazione di 1 mese (per non dire di settimane, talvolta). Dei compensi ovviamente meglio non parlare. Ma se il mercato del lavoro deve essere flessibile, questa flessibilità non deve essere solo dei lavoratori ma anche dei datori di lavoro, che devono poter dare un'opportunità anche a chi non è pluridecorato nel chiudere una scatola di cartone o nel ripulire un barattolino di vetro o nel vendere un paio di calzini! Deleterio da questo punto di vista è il ruolo delle agenzie di selezione, ottusi muri di gomma, che operano meccanicamente nel principio del 'prendo chi l'ha già fatto' senza valutare le aspettative, le motivazioni e le qualità personali dei candidati. Agenzie che operano in siffatta maniera possono essere agevolmente rimpiazzate da un software.

    Rispondi

  • eugenio

    03 Luglio @ 11.31

    Purtroppo dire che il mercato del lavoro a Parma non si è fermato non è esatto.. In un mese, data dall'utlima pubblicazione sulla Gazzetta di questa rubrica, si è accumulata solo una manciata di offerte, la maggior parte riguardanti mansioni improponibili quali sampling girl o animatrice per serata latina.. Per i pochi lavori degni di qusto nome poi viene richiesta una serie di requisiti tali da rendere chiunque non idoneo: e infatti gli stessi annunci li leggo e rileggo da mesi. Un tipico paradosso è chiedere esperienza di 2/3 anni (per una mansione che imparerebbe presto anche un neofita) per un contratto di 1 mese o addirittura meno (anche 1 settimana ho visto). Se il mercato del lavoro deve essere flessibile, lo deve essere sia il lavoratore che il datore di lavoro, concedendo un'opportunità anche a chi in una determinata mansione non ha esperienza. In questo giocano un ruolo pessimo le agenzie di selezione, un vero muro di gomma, il cui operato consiste semplicemente nel cercare meccanicamente qualcuno che abbia già fatto la medesima cosa, senza valutare realmente attitudini aspirazioni e capacità personali.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

3commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

1commento

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno