18°

28°

Parma

Consiglio comunale, polemiche sulle commissioni. Bosi (5 Stelle): "I nostri nomi? Pronti dal 25 giugno"

Consiglio comunale, polemiche sulle commissioni. Bosi (5 Stelle): "I nostri nomi? Pronti dal 25 giugno"
Ricevi gratis le news
17

Polemiche sul Consiglio comunale, che domani si riunirà per la seconda volta dopo l'insediamento del sindaco Federico Pizzarotti. Sono stati ritirati gli atti amministrativi su Fiere e rifiuti; ci saranno quindi solo due mozioni su inceneritore e raccolta differenziata. L'opposizione critica il Movimento 5 Stelle anche perché non sono state ancora formate le commissioni consiliari (guarda il video del TgParma).
Attraverso un comunicato, però, il capogruppo del Movimento 5 Stelle Marco Bosi interviene sulla questione delle commissioni consiliari non ancora formate. Bosi dice che i nomi dei componenti espressi dalla maggioranza sono pronti dal 25 giugno; a mancare sono accordi fra i gruppi di opposizione da inserire nelle commissioni stesse. Bosi sottolinea che il Consiglio comunale è espressione sia della maggioranza sia della minoranza: "In estrema sintesi se si sbaglia, si sbaglia tutti", dice, respingendo le critiche all'indirizzo del Movimento 5 Stelle.

Ecco il testo del comunicato firmato da Marco Bosi:

In data 3 luglio, su alcune testate locali, è stato pubblicato un articolo riguardante l’organo rappresentativo della città, il Consiglio Comunale,  dando dello stesso un’immagine immobilista e di smarrimento. La causa, si legge, è la mancata composizione delle commissioni consiliari, e dunque la relativa impossibilità di discutere le delibere, fino alla data del 26 luglio prossimo, nel parlamentino cittadino. Il concetto espresso dagli articoli in questione, che si caratterizzano con parole forti come “caos in consiglio” o “il Movimento 5 Stelle arranca”, con malcelata evidenza tende a disegnare un quadro di incapacità ed imperfezione della maggioranza consiliare. Ma dal momento che mi sento preso in causa, è ora giusto e sacrosanto rettificare, questa volta sì, l’impreciso resoconto degli articoli in questione: in data 25 giugno, 9 giorni orsono, il Movimento 5 Stelle aveva già pronti i nomi dei consiglieri che sarebbero andati a formare le commissioni consiliari (organizzati, rispettivamente, da 4 membri della maggioranza e da 3 della minoranza). Il problema, semmai, è dato dalla composizione poco organica della minoranza: fatta eccezione del Partito Democratico, che è formato da sei eletti, gli altri movimenti sono rappresentati da un solo consigliere. È perciò difficile, causa questa intricata composizione, che tutti i colleghi della minoranza riescano a ricoprire, con le proprie individualità, ogni commissione consiliare. Per questo motivo si è dato tempo, e modo, ai colleghi della minoranza di mettersi d’accordo sulla rosa dei nomi da inserire nelle commissioni consiliari.
Ma nella scorsa conferenza dei capigruppo (lunedì 2 luglio) al Presidente del Consiglio Marco Vagnozzi sono stati presentati, ancora una volta, i soli nomi della maggioranza. Questo, in definitiva, ha generato il ritardo sottolineato dalla stampa locale. Nessun arrancamento, dunque.
Mi preme, comunque, condividere con la stampa una precisazione,giacché alcune questioni pare non siano tanto chiare ai quotidiani stessi: il Consiglio Comunale è l’organo politico formato da una maggioranza ed una minoranza che, a loro volta e insieme, rappresentano la città, e non la singola parte dei propri elettori. La struttura, in sintesi, è composta da un blocco unico di eletti. Se perciò qualcosa del Consiglio, in quanto tale, presenta difficoltà, non è a causa della sola minoranza o della sola maggioranza. In democrazia, infatti, è il potere esecutivo (in questo caso la Giunta) ad essere espressione della maggioranza, ma il potere legislativo, o deliberativo, è espressione della maggioranza e della minoranza insieme. In estrema sintesi se si sbaglia, si sbaglia tutti. Qualora si dovesse criticare il Consiglio, in un contesto di formalità e burocrazia, trovo più corretto farlo nella sua globalità: giudicare la sola maggioranza è sintomo di mal conoscenza della democrazia stessa.
 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cristian

    05 Luglio @ 13.48

    @Vercingetorige e a tutti quelli che sparano a zero senza muovere il sedere Per chi come te vuole già vedere e apprezzare la tanto conclamata democrazia diretta alzi il sedere dalla propria seggiola e vada alle assemblee generali (aperte a tutti senza chiedere nomi o tessere) e partecipi attivamente ai gruppi di lavoro. In 40 giorni ce ne sono già stati 3, dove ognuno può parlare, contribuire e criticare. Lunedi scorso c'era anche Pizzarotti, per chi dice che non sta in mezzo alla gente. Per poter applicare certi strumenti di democrazia diretta (come il referendum propositivo) occorre modificare lo statuto comunale che non è certo una cosa fattibile in un mese. Nel frattempo, per sopperire a questa mancanza si organizzano dei gruppi di lavoro (di comuni cittadini) che porteranno le loro proposte in consiglio tramite i gruppi consigliari. Se vuoi far parte di un gruppo di lavoro basta che lasci il tuo nome e partecipi. Se non lo vuoi fare non è un problema, ma poi non ti lamentare. La gente vede solo quello che vuol vedere.

    Rispondi

  • Francesco

    05 Luglio @ 11.32

    SIGNOR ADRIANO , IO SONO PRONTO AD APPREZZARE LA VOSTRA "DEMOCRAZIA DIRETTA" APPENA LA VEDRO' . Per il momento della "volontà popolare" ve ne state fregando alla grande . Vivete solo facendo terrorismo ideologico sull' INCENERITORE. E' il vostro unico incubo di giorno e di notte , l' unica cosa di cui vi interessate. Su tutto il resto non sapete niente, non v' interessate a niente, e non fate niente !

    Rispondi

  • Francesco

    05 Luglio @ 11.11

    Ma questi ci sono o ci fanno.. perche' degli incompetenti cosi' non s'erano mai visti in Emilia-Romagna dai tempi dell'ascesa del berlusca.... che ne siano i diretti discendenti?

    Rispondi

  • Straniero

    05 Luglio @ 09.49

    EEEHHH???? Qualcuno mi traduce in italiano corrente il comunicato? O_o

    Rispondi

  • massimo

    05 Luglio @ 09.13

    Invito tutti i lettori a giudicare come si usava fare in democrazia tanto tempo fa ascoltando le parti e con buona parte di critica obbiettiva. Tralasciando l'ignoranza di certi giornalisti(che chiamare giornalai è un offesa per gli edicolanti) che pur di scrivere articoli di "effetto" sono i primi a offendere la verità, l'informazione corretta. Quelli che dovrebberio controllare la fondatezza delle notizie prima di pubblicarle.. Ma è così facile alimentare le polemiche in un mondo ignorate basato sull'apparenza....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design