18°

28°

Parma

Spip, la lettera di Nando Calestani: "Su di me da 5 anni un mare di fango"

Spip, la lettera di Nando Calestani: "Su di me da 5 anni un mare di fango"
Ricevi gratis le news
8

Sulla vicenda Spip, l'ex presidente Nando Calestani ha inviato questa lettera alla Gazzetta di Parma:

In relazione alle notizie emanate dagli organi di informazione riguardanti la mia presunta scomparsa desidero assicurare tutti, o forse deludere qualcuno, che sono tutt'ora in vita, godo di una discreta salute e sono presente in tutti i sensi. 

Confermo infatti di avere ricevuto personalmente la notifica del provvedimento di proroga delle indagini preliminari che mi riguardano. 
L'informazione di garanzia non è una condanna ma riguarda una precisa norma sul diritto alla difesa dell'indagato con la conseguente nomina dell'avvocato difensore. 
Ho accolto la notizia con un certo sollievo dal momento che, finalmente, sarà l'autorità competente ad occuparsi della cosiddetta vicenda Spip. 
 
L'indagine mi consentirà di essere ascoltato e, anche se dovesse concludersi con il rinvio a giudizio, sarà il tribunale ad esprimersi in seguito, tenendo conto comunque che siamo ancora in uno stato di diritto e che l'art. 27 della Costituzione recita testualmente: «l'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva». 
Si tenga conto, inoltre, che gli art. 8-10 della Convenzione Europea sui diritti dell'uomo sanciscono chiaramente il diritto alla personalità (decoro, onore, rispettabilità e reputazione). 
 
Sono ricorso a queste citazioni poiché, da oltre cinque anni sono coperto da un mare di fango e sottoposto, ciclicamente, ad una serie infinita di accuse, con pronunciamenti ritenuti validi come sentenze, da parte di un gruppo di giustizialisti improvvisati ed autoreferenziali che continuano a raffigurare un quadro pieno di certezze senza prove e senza confronto. Tutto ciò mi ha fatto diventare oggetto di un bombardamento mediatico che, influenzando l'opinione pubblica, mi ha arrecato un notevole danno biologico, economico e di immagine. 
Come ho già detto in altre occasioni, ribadisco che non intendo entrare nel merito della que stione poiché parlerò al momento opportuno nelle sedi adeguate e anche per rispetto all'autorità inquirente unica titolata a fare chiarezza. 
 
 
 
Nando Calestani 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • medioman

    11 Luglio @ 13.55

    @giulio: io non conosco i fatti, però, per puro spirito polemico, provo a lanciare delle ipotesi. Io sono propretario di un terreno, da decenni; trovo un acquirente che me lo paga bene, e concordiamo un prezzo... Devo pagare un bel po' di tasse sulla plusvalenza; che fare, per risparmiare "legalmente"? Beh, lo vendo prima, ad un prezzo "ribassato", ad una società che ha un'aliquota fiscale più bassa, che poi, in giornata, lo rivenderà all'acquirente finale. Ti sembra fantascienza? Pensi che l'acquirente finale possa oppore obiezioni? E' solo un'ipotesi, però....

    Rispondi

  • Giuio

    11 Luglio @ 10.50

    Pienamente d'accordo sul fatto che i processi non debbano essere mediatici prima che giudiziari come questa inciviltà dell'immagine e del sensazionalismo ci ha vergognosamente inculcato a scopo più d'intrattenimento che di diritto di cronaca, ma sinceramente se un terreno viene acquistato a un milione di euro e rivenduto in poche ore a 2 milioni di euro ad una società nella quale confluiscono soldi pubblici, beh ci si può anche fare delle domande ...

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    11 Luglio @ 10.06

    Non conosco Nando Calestani, nè conosco i fatti. Ma vedo che (in un Paese stracolmo di inefficienze) il circuito mediatico - giudiziario funziona benissimo. E questo mi fa inorridire..

    Rispondi

  • supernando

    11 Luglio @ 09.18

    Certo che se Nando guarda già al terzo grado di giudizio ed alla corte europea dev'essere proprio messo bene con le carte nei cassetti. Dai Nando, portaci in Europa!

    Rispondi

  • Paola

    11 Luglio @ 00.56

    Mi aspetto molto da quello che dovra\' dire Calestani...\r\nFinora sono rimbalzati agli onori della cronaca sempre i soliti nomi per 2 compravendite che (certo, avercene...) comunque hanno delle plus valenze di 2 milioni di euro quando il debito della SPIP supera i 100 milioni di euro e quello del Comune raggiunge quasi i 900 milioni di euro!!! Ora, ci vogliono far credere che stanno indagando seriamente? \r\nA me sembra piuttosto che stiano cercando un capro espiatorio per sedare la rabbia e la sete di vendetta del popolo, senza comunque toccare i \"pesci grossi\"!!!\r\nNon dico che il popolo non abbia tutti i diritti di sapere e di essere risarcito, ma questa operazione mi sembra proprio fumo negli occhi per nascondere l\'operato di chi davvero ha creato questo sfacelo.\r\nAuguriamoci che Calestani abbia la forza e il coraggio di dire quello che sa, sono convinta che lui sia stato solo una pedina, una marionetta (non me ne voglia) di cui qualcuno che tirava i fili...\r\nAi posteri l\'ardua sentenza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design