16°

28°

Parma

Comune, il Contact center torna "interno": risparmi per un milione e 100 mila euro

Comune, il Contact center torna "interno": risparmi per un milione e 100 mila euro
Ricevi gratis le news
9

(c.c.) Un milione e 100 mila euro di risparmio di fronte a una spesa annua di un milione e 400 mila euro quando il servizio era  totalmente esternalizzato. In termini di cifre è questo il cambiamento (notevole) che avrà la decisione della giunta Pizzarotti in merito al gruppo di lavoro Gestione esposti. Ossia quello che - in capo a Infomobility -si prendeva in carico gli esposti dei cittadini, sia a livello di Comune Amico (20 persone al lavoro), sia di Infomobility (in questo caso due persone e una Smart a disposizione per verificare le segnalazioni dei parmigiani e fornire una prima risposta).

Il servizio è stato parzialmente internalizzato, formando una nuova squadra di lavoro. Ad annunciarlo è stato l'assessore alla Mobilità Gabriele Folli: "Il servizio esternalizzato era molto efficace ma anche molto costoso. Ora servirà un periodo di rodaggio, probabilmente si ridurrà un po' di operatività, ma cercheremo di mantenere un buono standard di comunicazione coi cittadini"

 Il gruppo di lavoro si occuperà di indirizzare la richiesta al settore di riferimento, tracciare l’iter e fornire le risposte alle istanze dei cittadini.

LA PRECISAZIONE DELL'ASSESSORE FOLLI

In merito al Servizio di Gestione Esposti da parte dell’Amministrazione Comunale, l’assessore all’ambiente ed alla mobilità Gabriele Folli precisa quanto segue: “Il Servizio di Gestione degli Esposti ha subito importanti modifiche che hanno permesso risparmi all’Amministrazione pari a 1milione e 100mila euro dal momento che sono stati disdetti contratti con società esterne. Il Servizio è, ora, garantito per la parte di front office da personale esterno già in forza al Comune (precedentemente impiegato presso altri sportelli), mentre la parte di back office è gestita da personale interno al Comune. Si tratta, perciò, di un servizio che non è totalmente interno, come precedentemente comunicato, ma solo parzialmente interno”.
 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Silvia

    19 Luglio @ 21.03

    Parmigiano hai perfettamente ragione! Quasi un faro nell'oscurità :) ! Il back office che gestisce le segnalazioni è sempre stato comunale ed è sempre lo stesso. Il Contact Center o, più in generale il/i front office, sono un'altro discorso. Molto spesso è personale esterno che si occupa di registrare ed inoltrare le segnalazioni. Chi agisce materialmente e, per intenderci, ripara le fontane o i giochi bimbi o pota gli alberi sono altri: operai/manutentori, spesso personale esterno. In mezzo ci sono i dipendenti pubblici, ed in particolare i dirigenti/responsabili dei vari settori che fungono da tramite e da riferimento avendo l'autorità e le competenze per concretizzare. Semplificando: tra la centralinista che riporta la lamentela del cittadino e il giardiniere che pota la pianta ci DEVE essere un tramite efficace ed efficiente. Attualmente credo che il problema sia questo. Al di là del milione e 100 mila euro...

    Rispondi

  • Veritas

    19 Luglio @ 09.06

    Siete tutti fuori strada, assessore compreso. La gestione delle segnalazioni affidata a Infomobility non era relativa nè a front office nè al back ofice ma era per la risoluzione delle segnalazioni (dissesti vari di natura viabilistica). Quindi si sono dette e si stanno continuando a dire anche nelle specifiche delle grandi fesserie. Occorre informarsi prima di sparare cose che non sono la verita\'. Ci sono bravi dipendenti a cui sta a cuore il servizio che sono in grado di coadiuvare questi nuovi amministratori ed aiutarli a fare bene il proprio lavoro. Anche a discapito del solito popolino in grado di scrivere solo proclami ...<bravo cosi\' si fa a rispariare....>, -inghippo, ringraziate Vignali> etc. Anche il titolo "Contact center risparmi per 1.100 mila euro", visto che i Contact Center e' un'altra faccenda per cui in effetti si e' risparmiato ma non quella cifra...che casino state facendo?

    Rispondi

  • maria

    17 Luglio @ 20.34

    Ahhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!!!!!! Bravo Sindaco!!!!!! Una spesa inutile e un doppione di quello che un comune centralino e il personale del front office ha sempre fatto benissimo!

    Rispondi

  • GIANNI CALIGARIS

    17 Luglio @ 20.21

    @marco Oppure, visto che non ci sono dati a supporto, è una bufala o, come direbbero Roma, una sòla

    Rispondi

  • Silvia

    17 Luglio @ 20.18

    Riporto il mio commento inviato prima della pubblicazione della rettifica da parte dell'Assessore Folli. Erano le 17.40 circa del 17 luglio. Davvero?!!? Io e le mie colleghe lavoriamo da due settimane al Contact Center ma non siamo dipendenti comunali!! Siamo tutte dipendenti della Cooperativa Mediagroup'98, con sede a Modena, che ha un'appalto con il Comune di Parma fino al 2014. Le dichiarazioni dell'Assessore mi lasciano sbigottita. E' vero che l'appalto di Mediagroup non è stato modificato di una virgola e che quindi i costi per l'Amministrazione sono diminuiti. E' bastato chiudere il Centro Servizi al Cittadino di Piazza Garibaldi e trasferire le lavoratrici. Ma da lì a parlare di impiego di dipendenti comunali ce ne passa!!! O forse l'Assessore intende dire che presto diventeremo tutte dipendenti pubblici? Ahahaha, scherzo ovviamente. Sarebbe pura utopia!! Quello che è più probabile che accada in futuro, invece, è che quello che oggi è l'appalto di Mediagroup passerà a cooperative che offrono manodopera a basso costo (multiservizi, pulizie, ecc). Come d'altro canto è già accaduto all'Informagiovani o in altri Comuni. Ovviamente riassorbendo il personale già impiegato ma a condizioni peggiori, salariali e contrattuali. Sinceramente io cercherei di andare in fondo alle questioni prima di rilasciare dichiarazioni. Sarebbe più rispettoso verso i cittadini ed il personale...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"