17°

28°

Parma

"Signor sindaco, le chiedo....": 33 parmigiani interrogano Pizzarotti

"Signor sindaco, le chiedo....": 33 parmigiani interrogano Pizzarotti
Ricevi gratis le news
37

 

I parmigiani interrogano il sindaco. La Gazzetta di Parma ha messo a disposizione di 33 cittadini dai 18 ai 40 anni tre domande a testa da rivolgere a Pizzarotti sulle priorità per Parma. E ne è venuto fuori un quadro molto variegato: dall'aeroporto ai divertimenti per i giovani, dall'ambiente all'urbanistica.

 

E voi cosa gli chiedereste?

Matteo Diana 
24 anni
1.Più aree verdi in città per svagarsi e poter rilassarsi in mezzo alla natura.
2.Migliorare su tanti aspetti la viabilità che a tutt’oggi presenta delle lacune.
3.Aprire il ponte a Nord. Ormai è stato costruito, sono stati spesi dei soldi e sarebbe assurdo lasciarlo chiuso.
Andrea Mavaro
23 anni
1.Diminuire gli stipendi della giunta, compreso il suo.
2.Più divertimento la sera con nuovi locali e togliere il limite d’orario alla movida.
3.Che intervenga sull’aeroporto creando e aumentando i collegamenti con le altre città, sia italiane che europee.
Lucia Roberti
30 anni
1.Far conoscere alla cittadinanza i suoi programmi d’intervento, in maniera tale da fare chiarezza.
2.investire sui lavori lasciati a metà e portarli a termine anziché iniziare nuovi progetti.
3. Accelerare le pratiche d’intervento per aumentare la sicurezza.
Brixhilda Cullhaj
20 anni
1.Il problema delle buche sulle strade è evidente a tutti. Va risolto al più presto.
2.Mi piacerebbe ci fossero più centri di aggregazione giovanile che esulino dalle discoteche.
3.Vorrei percepire più sicurezza, specialmente intorno al quartiere stazione.
Antonio Puglisi 
31 anni
1.Aumentare i controlli delle forze dell’ordine in punti critici come piazzale Picelli che a tutt’oggi resta una zona poco sicura e fare verifiche a riguardo sul territorio
2.Stiamo attendendo risposte sull’inceneritore rispetto a quanto aveva promesso.
3.Collaboro in un’associazione di volontariato per disabili e mi accorgo che mancano, nei parchi cittadini, le strutture idonee come le rampe o i bagni.
Salvatore Gullo
30 anni
1.Parma ha una viabilità molto buona, tranne che per le rotatorie di via Emilia est: sono piccole e non si riconoscono. Le auto ci salgono sopra.
2.Aumenterei i luoghi per i bambini, creando parchi giochi che li accolgano con divertimenti.
3.Lavorare sul social housing per le giovani coppie, creando agevolazioni per il pagamento degli appartamenti. 
Elisa Matulli
34 anni
1.Chiedo al sindaco delle risposte definitive sull’inceneritore: ha costruito la sua campagna elettorale su questa «battaglia»ma ora non se ne parla più.
2.Mi piacerebbe una maggior presenza sul campo della giunta, vorrei percepirne l’operatività e vederli nel concreto al lavoro.
3. Durante il ballottaggio si parlava dei campi Stuard come un nuovo polo scolastico. Mi piacerebbe sapere se è ancora quella la sua intenzione
Sabrina Chaabane
19 anni
1.Il mio caso personale mi porta a chiedere al comune una casa. Vivo con la mia famiglia di 4 persone in una stanza e attendo che il comune mi aiuti dopo tante promesse.
2.Più sicurezza. La sera piazzale della Pace a un certo orario diventa invivibile e spesso ci sono liti tra bande. La polizia è lenta ad intervenire e con un numero di uomini inferiore al necessario.
3.Anziché dire 100 cose ne faccia 1 sola ma buona.
Rosaria Frisina
37 anni
1.Vorrei si proseguisse nella direzione di tutela della salute e dell’ambiente.
2.Spero prosegua la battaglia all’inceneritore attivando soluzioni alternative per lo smaltimento dei rifiuti.
3.Pensare a Parma come città a misura dei bambini: accogliente e vivibile per le famiglie, accessibile, con spazi e opportunità d’incontro.
Massimo Bolsi
24 anni
1.Vorrei venisse sistemata la stazione, o almeno che si vedessero gli operai al lavoro. Prima di iniziare dei nuovi cantieri si deve terminare questo.
2. Ripristinare l’acqua nelle fontane cittadine e nelle fontanelle dei parchi; è brutto vedere queste vasche vuote.
3. Aumentare i bagni pubblici in città ed evitare che le persone sporchino in giro.
Susan Sarsour
22 anni
1.Risolvere il problema stazione in tempi rapidi: una città come Parma non può avere un cantiere tra i binari.
2.Sistemare la pavimentazione stradale di numerose strade che presentano buche e crepe.
3. Pulire e monitorare il piazzale della Pilotta che è diventato negli ultimi anni una vera latrina a cielo aperto.
Martina Bompani
24 anni
1.Una manutenzione sulle strade della città e della prima periferia perché sono in stato d’abbandono. Ci vuole un’ asfaltatura adeguata per coprire le numerose buche che si sono create.
2.Creare maggiori eventi la sera per i giovani, come concerti o mostre d’arte.
3.Non si trovano parcheggi e venire in centro città in auto è sempre più difficoltoso.
Susanna Cerdelli
26 anni
1.Dare spazio alla musica per i giovani con concerti e una struttura migliore che li possa accogliere: sia come acustica che come spazio.
2.Aggiustare il manto stradale che è cosparso di buche anche pericolose.
3.Credo che sia inconcepibile che una città si debba paralizzare la domenica per la partita di calcio. La maxi isola va completamente rivista.
Elena Fontana
21 anni
1.Credo servirebbero più controlli nei quartieri a rischio, più forze dell’ordine che monitorino il territorio.
2.In questo periodo ho visto nelle strade del centro molti mendicanti, non danno fastidio ma non credo che sia comunque una bella presentazione della città.
3.Vorrei meno ristrettezze per i giovani: dalla chiusura della movida all’ordinanza sul bere, così non incentivano i giovani a rimanere in città.
Valentina Reggiani 
20 anni
1.La viabilità cittadina andrebbe rivista e migliorata: parlo in particolare dell’asfaltatura e della sicurezza sulle strade.
2.Ci vuole più sicurezza la sera. Uscire di casa la sera fa paura e ci vorrebbero maggiori controlli.
3.Penso che bisognerebbe ristrutturare gli edifici storici cittadini per riportarli ai loro antichi splendori.
Alessio Corciulo
23 anni
1.Si dovrebbero agevolare gli universitari con carte sconto sia all’interno del Campus (tipo la mensa) ma anche per i mezzi pubblici e nei negozi.
2.I servizi di trasporto sono limitati: dopo le 20 è difficile trovare dei collegamenti con la città e lo stesso pronto bus non è così comodo.
3.Una cosa importante sarebbe aiutare i giovani nella ricerca di affitti adeguati alle risorse economiche.
Jessica Pellegrino
18 anni
1.Ci vorrebbe più intrattenimento per i giovani ma non inteso come locali o discoteche ma luoghi di creatività come mostre o esibizioni artistiche.
2.Chiedo al Sindaco di mettere in chiaro la sua politica perché è partito in un modo e mi sembra stia cambiando l’orientamento.
3.Vorrei che la città fosse più attiva e viva, magari anche tenendo i negozi aperti la sera una volta settimana.
Gaetano Improta
22 anni
1.Vorrei una maggiore attenzione sulle strade e sulla manutenzione delle stesse. In molte parti della città ci sono buche e crepe pericolose per pedoni e ciclisti.
2. Andrebbero prolungati gli orari dei servizi pubblici perché dopo le 20 è difficile trovare dei mezze di trasporto.
3.Parma è considerata la città delle bici ma allo stesso tempo mancano gli stalli per parcheggiarle. Così capita di legare il mezzo a pali della luce o cancelli.
Francesca Tavernar
28 anni
1.Incentivare il turismo a Parma sfruttando il patrimonio culturale che abbiamo e utilizzando luoghi come il Palazzo del Governatore o il nuovo Ponte a nord come gallerie d’arte.
2. Mi piacerebbe vedere la mia città più pulita: si potrebbero aggiungere più cestini.
3. Sono una studentessa di Architettura e vivo quotidianamente il disagio, nonché l’assurdità, di non avere una sede.
Maria Cusumano
23 anni
1.Vivo nel quartiere San Leonardo e la sera ho paura a tornare a casa da sola. Vorrei più controlli e una maggiore presenza di polizia e forze dell’ordine.
2.Vorrei vedere finita la stazione in tempi brevi perché il cantiere sta andando avanti da anni e non se ne vede la fine.
3.Più luoghi di aggregazione giovanile e nuovi locali che non siano sempre gli stessi con la stessa tipologia di persone.
Nicola Sacca
40 anni
1. Sistemare e completare la Ghiaia, non solo come edilizia ma anche per il commercio. E’ un’area che credo sia penalizzata.
2. Vorrei che si chiarissero i numerosi appalti presenti in città, se li vogliono terminare o lasciare così.
3.Bisogna fare una scelta coerente con il termovalorizzatore. Non farlo ha un senso ma se poi si va a lavorare in auto e non in bici l’inquinamento resta. Ci vuole una presa di coscienza anche dei cittadini.
Riccardo Mura
28 anni
1.Darei una scossa adrenalinica a questa città che per i giovani non offre molto al di fuori dei soliti locali o della movida.
2. Velocizzare i lavori per far sì che la stazione possa tornare ad essere un centro importante per la città.
3. Credo che la macchina comunale sia come un diesel, ma occorrono meno parole e più fatti.
Veronica Pushkashu
19 anni
1.Credo che il sindaco dovrebbe concentrarsi sui progetti da finire piuttosto che iniziare nuovi lavori e buttare via soldi.
2. Manca il lavoro ai giovani; non c’è miglior investimento che darci la possibilità di un impiego.
3. Aumentare la sicurezza. La sera diventa rischioso tornare a casa soli se frequenti certe zone della città.
Marco Dalla Giovanna
25 anni
1.Ripristinare l’acqua delle fontane cittadine, trovo sia passato il pericolo gelo e quindi mi aspetto un intervento a riguardo.
2. Ci sono state tante polemiche sul Ponte a nord ma ormai l’opera è terminata quindi vorrei venisse aperto e inaugurato.
3. Bisogna riparare l’asfalto stradale dissestato in numerosi punti.
Giuliano Ricchiuti
24 anni
1.Io vivo nella prima periferia della città e mi accorgo che finite le scuole vengono a mancare i trasporti pubblici: cessano i collegamenti con la periferia.
2. Vorrei si portasse a termine la stazione perché da anni manca una struttura adeguata.
3.Aumentare i parcheggi. Anni fa c’erano quello dell’ex anagrafe e di via Kennedy che oggi ospitano cantieri edili:  io chiedo che vengano sostituiti, non eliminati.
Giusy Mazzei 
21 anni
1.Darei più spazio ai giovani con degli spazi sociali che li possano aiutare nella fase di crescita nella quale si possono trovare in difficoltà.
2.Mi spiace sapere che la nostra università stia   perdendo importanza, vorrei si lavorasse per riportarla agli antichi splendori.
3.C’è poca sicurezza e si ha paura a uscire la sera. Mancano sufficienti controlli nelle zone a rischio e anche fuori le discoteche per l’alcol.  
Giorgia Chicarella
33 anni
1.Vorrei che questa amministrazione contrastasse la mentalità borghese cittadina che blocca la crescita della città e la rende statica e ferma.
2.Vorrei si investissero maggiori risorse sui servizi ai bambini come asili e strutture ricreative che ne favoriscano la socializzazione.
3.  Stimolare il mercato del lavoro cittadino per offrire opportunità ai giovani a cominciare dall’università.
Giovanna Baghino
19 anni
1.Dovrebbe per prima cosa aumentare i parcheggi per le auto e magari senza righe blu.
2. L’ordinanza dei varchi notturni ha tagliato le gambe a noi giovani, costretti a non uscire in centro la sera. Questa è una vera priorità da affrontare.
3. Non si è più saputo nulla dell’inceneritore: sto attendendo che ci comunichi quanto ha promesso in campagna elettorale.
Marco Guareschi
22 anni
1.Migliorare le strade e aggiustare i tanti dossi che si sono venuti a creare con l’incuria del tempo e la mancanza di manutenzione.
2. Organizzare per i giovani dei punti di aggregazione che vadano anche al di fuori della movida.
3. Occorre più sicurezza in molte parti della città come piazzale della pace, la stazione o l’oltretorrente.
Mario Schiavo
25 anni
1.Vorrei più locali per i giovani e che il divertimento notturno parmigiano non fosse sempre in mano alle solite persone.
2. Riqualificare la zona stazione e Pilotta, con maggiori controlli sul campo per aumentare la sicurezza.
3. Le strade sono dissestate in tutta la città, anziché rifare l’asfalto ogni 2 anni basterebbe farlo 1 sola con un buon materiale.
Stefano Maini
40 anni
1.Sono un ciclista e vorrei più manutenzione sulle strade e delle piste ciclabili funzionali.
2.Vorrei capire come si evolveranno i lavori della stazione perché ad oggi non riesco ad immaginarmi cosa accadrà.
3.Dal 2007 in cittadella è chiuso l’ostello ed era stato fatto un progetto di riqualificazione dell’area con il coinvolgimento di una nuova struttura per i giovani. Era stato già avviato ma ad oggi è tutto fermo.
Alex Alupoae
29 anni
1.Tra i primi interventi necessari alla città credo ci sia il manto stradale che va completamente rifatto in molti punti, in particolare su via Spezia.
2.Camminando in città mi accorgo che i marciapiedi sono molto sporchi. Si potrebbero mettere dei cestini/posacenere.
3. Aumenterei i controlli sul territorio della polizia municipale. La sera si ha paura a uscire di casa e camminare in certe zone da soli, specialmente una donna.
Elisa Ielli
21 anni
1.  Le strade della nostra città sono dissestate e piene di buche, girando in bicicletta il disagio è maggiore. Penso che per prima cosa si dovrebbero riasfaltare in modo adeguato.
2. Viaggio spesso e mi sposto in treno; la stazione è un cantiere aperto e, oltre ad essere brutta da vedere, è anche disagevole.
3.Mi piacerebbe che l’amministrazione studiasse qualcosa di più allettante per i giovani e di più interesse.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pepita

    09 Agosto @ 09.55

    Non stupitevi di leggere commenti su mendicanti e quant'altro, è una città razzista si sà. Comunque io chiederei di allungare l'orario del servizio degli autobus almeno fino alle 22 o a mezzanotte, è ridicolo che in una città universitaria non ci sia più trasporto pubblico dopo le 20, non stiamo tutti in bici e poi esistono anche altre persone oltre agli studenti!

    Rispondi

  • maria antonietta

    31 Luglio @ 12.07

    Chiedo al Sindaco una vigilaza maggiore nel quartiere s. Leonardo, penso si sia degradato in questi anni Vorrei dei ritrovi per i nostri anziani, perche la movida, locali per i giovani va bene ma le persone più mature che hanno? mi piacerebbe che il cantiere stazione fosse finito al più presto con tutti confort per le persone disabili.

    Rispondi

  • Paolo

    31 Luglio @ 11.11

    Wow. Non si ricorda tanta attenzione ad una amministrazione comunale in termini di visibilità, puntigliosa analisi e critica almeno da quando so leggere e leggo la Gazzetta. Meglio così, almeno ci abituiamo bene per il futuro. Speriamo di vedere queste lenti di ingrandimento e questi riflettori anche a livello nazionale, anche se, come sembra, sui grandi temi caldi dell'estate (disastri amministrativi di questo governo nazionale, trattativa stato mafia, Napolitano Mancino, Ingroia, Scarpinato, i nuovi programmi per le leggi elettorali semieversive ed inciuci politici di ABC per mantenere gli scranni), poco si vede e si sente in questi lidi.

    Rispondi

  • chiara

    31 Luglio @ 10.52

    Ho letto le domande e sono rimasta un po' colpita dall'età degli intervistati. E' normale che per i giovani la cosa fondamentale sia avere spazi sicuri, movida e ovviamente il poter rientrare tranquilli a casa senza dover correre con le chiavi in mano. Io di anni ne ho 38, sono una mamma di due bambini e fortunatamente il più piccolo è entrata in un asilo, privatamente, ma è entrato. BISOGNA ASSOLUTAMENTE RISOLVERE LA QUESTIONE DELLE SCUOLE MATERNE, è inaccettabile che madri e/o padri siano costretti a rimanere a casa con il bambino e abbandonare il posto di lavoro perché nel comune di parma non c'è posto per tutti i bambini negli asili. L'asilo è un diritto, i bambini devono stare con i bambini. Altra cosa, Signor Sindaco, i varchi....ho letto che dal primo ottobre ritorneranno li giovedì senz'auto, ma ne vale la pena? A quanto pare date le ultime statistiche NO.Non le chiedo di ritornare a 20anni fa quando potevamo parcheggiare anche in piazza Garibaldi ma un po' meno ristrettezze per far rinascere la città e far contenti anche i cittadini.

    Rispondi

  • Paolo

    31 Luglio @ 10.46

    Leggere tra le tre richieste di una ragazzina di 21 anni che sebbene non diano fastidio ci sono troppi mendicanti e non e' un bel vedere... e' veramente triste. Un invito ai giovani, se volete luoghi di aggregazione createveli, non possono essere sempre gli altri a dare, voi dovete avere idee ed energie.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design