17°

27°

Parma

L'Orchestra del Regio: "Allontanati ingiustamente"

L'Orchestra del Regio: "Allontanati ingiustamente"
Ricevi gratis le news
11

Un comunicato stampa di fuoco, quello che i dirigenti e  i musicisti dell'Orchestra del Teatro Regio hanno diramato al termine dell'assemblea di ieri sulla sostituzione dell'orchestra del Regio con la Toscanini al Festival Verdi che si aprirà ad ottobre. Un  «sacrificio di una realtà musicale  che per 12 anni ha svolto la sua attività al servizio della cultura della città con risultati riconosciuti a livello internazionale», scrive l'orchestra del Regio. 
«Nel più perfetto stile politichese,  il nuovo sindaco riformatore nei contatti precedenti ci aveva assicurato che l’eccellenza della nostra professionalità era una ricchezza che la città non si poteva permettere di perdere. Forse questa operazione gli è stata suggerita dalla consapevolezza di essere in debito, come nuovo presidente della Fondazione Teatro Regio, di circa 542 mila euro per le prestazioni da noi sostenute nel 2012»,  scrivono gli orchestrali.  (...)

«Ora che ci si costringe a cercare giustizia attraverso la legge, ci aspettiamo di venir additati come quelli che remano contro e che dimostrano poco amore per la città (...)». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Temerario

    02 Agosto @ 10.06

    E dalli con la storia delle 50 famiglie affamate. Ma ci sarebbero 50 stipendi fissi, con 13 e 14 mensilità, per tre opere da rappresentare 4 volte cadauna? con le prove diciamo 1 mese lavorativo? Se è così facciamo a gara con gli spalatori di neve delle Madonie che la regione Sicilia paga con profusione. Oppure, come voglio credere, per l'orchestra è venuto meno un 10-20% delle entrate? Sarebbe drammatico ma non irrimediabile. C'è un mercato a cui proporsi, si possono cercare tournee e organizzare concerti privatamente e chiedere ai cittadini di andare ad assistere a pagamento. Io andrei volentieri, anche perchè vorrebbe dire aiutare persone che meritano di essere aiutato; molto meglio di uno pseudo mecenatismo da parte di politici che spendono i soldi prelevati -usiamo una parola moderata- dalle nostre tasche. Comunque come cittadino vorrei capire i cachet di queste rappresentazioni per gli orchestrali, quanto va ai burocrati-amministratori, ai costi fissi etc. Ovviamente anche per l'orchestra regionale, la Toscanini, sarebbe interessante capire costi ed emolumenti per ciascun ruolo dell'organico.

    Rispondi

  • Fred

    02 Agosto @ 02.24

    L'orchestra del Teatro Regio è una srl. Gli episodi di caporalato di cui è stata triste protagonista sono facilmente e vergognosamente reperibili. Se tutte le volte che un committente cambia fornitore ci fosse un simile putiferio, non sarebbe più libero mercato. Se siete così bravi, onesti, capaci e competitivi mettetevi sul mercato, come qualunque altra srl, e ... in bocca al lupo.

    Rispondi

  • Guido

    01 Agosto @ 23.15

    Certo che come presentazione la nuova amministrazione ha scelto una cosa che non ha precedenti in tutta la storia della città:affamare 50 famiglie senza nessun motivo plausibile. Anche le scuse del risparmio non reggono. Dove prenderanno i soldi per far lavorare come aggiunti i licenziati? Paga la Toscanini? Con quali soldi? Ma i nostri,quelli pubblici. Cosa cambia nella sostanza? E' facile dirlo;che quei 50 non faranno più niente:disoccupati per un sindaco che ha voluto pensare al rinnovamento. Ma non è l'orchestra che ha monopolizzato l'offerta musicale della città dal 1974 al 1998? Bella novità! Cos'altro dobbiamo aspettarci da questi figuri che tuonano contro i poteri forti ed ambiscono a prenderne il posto?

    Rispondi

  • marzio

    01 Agosto @ 20.35

    e' vero ci va di mezzo chi lavora onestamente , ma quando hanno mandato via la Toscanini avevano lo stesso diritto. si sa' chi decide decide dall'alto e queste politiche devono cambiare. cmq grazie ai professionisti della orchestra che deve lasciare, ma rispetto per chi deve entrare. siete sulla stessa barca

    Rispondi

  • Dedo

    01 Agosto @ 17.20

    Credo che l'Italia sia l'unico paese al mondo in cui un orchestrale viene giudicato ed assunto non per le sue effettive capacità ma per i suoi appoggi politici. Ciò ha portato i migliori elementi ad andare a suonare all'estero, i grandi direttori del passato e del presente a seguire la stessa strada. Da Toscanini a Cantelli, a Giulini a Sinopoli, Abbado, Muti, Chailly ecc. In compenso nelle classifiche internazionali la "migliore" orchestra italiana, quella scaligera, si piazza oltre il 100° posto, dietro anche all'orchestra sinfonica della Tasmania. L'italia è anche l'unico paese al mondo in cui la musica strumentale, dalla sinfonica alla cameristica, viene tenuta in scarsissima considerazione rispetto all'egemone teatro musicale ovvero l'Opera. Con il costo dell'allestimento scadente di una sola opera si potrebbero finanziare due o tre stagioni di concerti di alto livello.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: gravissima una donna

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

8commenti

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessual: arrestato

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

12commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

6commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

SANITA'

33 morti sospette al Noa di Massa: indagato il primario dell'ospedale

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

1commento

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design