10°

24°

Parma

Allarme in via Abba: c'è un serpente tra i cassonetti. Ma era morto

Allarme in via Abba: c'è un serpente tra i cassonetti. Ma era morto
Ricevi gratis le news
26

L'allarme, questa mattina alle 8.30: "c'è un pitone in via Abba". In realtà - è stato appurato in seguito - si tratta di un boa constrictor imperator, comunque abbandonato tra i cassonetti, all'interno di una gabbia. Morto. A notarlo sono stati alcuni residenti che si erano recati a gettare i rifiuti e che si sono presi un bello spavento di fronte a quel "bestione" di circa un metro e mezzo di lunghezza. Subito è partita la chiamata alla polizia municipale, e dai vigili al Corpo forestale dello Stato. Il serpente è stato posto sotto sequestro, sarà fatta l'autopsia e chi l'ha abbandonato rischia la denuncia per maltrattamenti o per abbandono di animale. Normalmente questi rettili sono dotati di microchip, quindi si sta lavorando per risalire al proprietario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marta

    03 Agosto @ 13.34

    Ma quale microchip?!?nn perdete tempo a cercarlo xke x serpenti, o rettili in generale, nn ci vuole! X la maggior parte dei rettili,i proprietari devono essere in possesso d un documento chiamato C.I.T.E.S. che attesta che l'animale esotico è nato in cattività e quindi nn è d cattura.credo proprio che sarà difficile risalire al proprietario...

    Rispondi

  • Nicola

    03 Agosto @ 08.35

    molto interessante l'appunto del professor Paolo al giornalista.... io aprirei un forum apposta: è corretto secondo voi chiamare cadavere un animale morto??? chi riuscirà a dare la risposta esatta salverà questo mondo.... meno male che Paolo c'èèèèèèèè

    Rispondi

  • ROBERTO

    03 Agosto @ 07.59

    Tanto runore ... per nulla... sapete quante nutrie si trovano morte per strada ??? Alla fine è un animale.... certo che non è una "bestiola" che si incontra proprio tutti i giorni, ma non enfatizzerei più di tanto la notizia, perchè al mondo, come diceva mio nonno," ien pù i cojon che i furb" e lo spirito di emulazione, specialmente nel negativo, è contagioso...

    Rispondi

  • Francesco

    02 Agosto @ 17.24

    Vabbè. questo del "pitone",o "boa" che sia , è un episodio folkloristico e relativamente raro, almeno qui a Parma. MA E' UN ESEMPIO LIMITE DELLA RAGIONE PER CUI IO SOSTENGO CHE , SE SI VUOLE DAVVERO FARE UNA "DIFFERENZIATA" SERIA , BISOGNA CHE LA DIFFERENZIAZIONE VENGA FATTA IN UNO STABILIMENTO PROPRIO CON PROPRIE ATTREZZATURE E PROPRIO PERSONALE DALLA SOCIETA' PAGATA PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI , E NON LASCIATA ALLA COMPIACENZA DEL SINGOLO UTENTE , perchè poi le cose vanno in questo modo. Voi mi direte che, di gente che ha un pitone da buttar via , non ce n' è molta. Verissimo , ma, di gente che mette gli imballaggi nella carta, la carcassa del televisore rotto di fianco ai cassonetti , il guscio d' anguria nel residuo , invece, ce n' è tanta , e pensate di convincerla con un paio di "dépliant" o di "spot" per televisione ? A PROPOSITO DI INCENERITORE , sembra che non ci sia accordo tra Comune di Parma ed IREN per l' impianto di Ugozzolo . Pare che le posizioni siano lontanissime. Lo stato dei lavori è ormai avanzato. In questi giorni si sta installando la turbina , un "pezzo" da 7 - 8 milioni che costituisce il "cuore" della struttura. Il Comune non ha nessuna facoltà di impedire i lavori, né, tantomeno , di demolire nulla. Può solo applicare le norme anti-inquinamento una volta che l' inceneritore sarà in funzione , all' inizio dell' anno prossimo. Si dice che i Katharnafili abbiano minacciato IREN di toglierle la concessione per lo smaltimento dei rifiuti urbani di Parma , ed IREN, in tal caso, stia prendendo in considerazione la possibilità di vendere l' impianto a privati, i quali, verosimilmente, lo userebbero per bruciare rifiuti industriali. Quindi, la nostra pattumiera , grazie alle teste d' uovo cinque stelle - GCR , andrebbe all' incenerimento in Olanda o in Germania , mentre, a Ugozzolo , verrebbe bruciato rifiuto industriale di non si sa cosa................... Ma non preoccupatevi ! Non abbiate fretta ! Bisogna aspettare che ci pensino ! Ci vuole il suo tempo ................................

    Rispondi

  • Paolo

    02 Agosto @ 16.26

    Una domanda al giornalista: dove ha studiato ??..perche' definire un animale morto "cadavere" mi sembra un errore moolto grossolano !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno