18°

Parma

Vandalismi, in un anno incendiati 200 cassonetti

Vandalismi, in un anno incendiati 200 cassonetti
Ricevi gratis le news
2

Chiara Pozzati

In certi quartieri durano sì e no tre giorni, prima di essere inceneriti per l’ennesima volta. Bruciati, sfasciati, affumicati: ogni settimana 4 bidoni circa vengono dati alle fiamme. In un anno diventano poco meno di 200. Incrociando le stime ufficiali con gli episodi che riempiono le pagine di cronaca, il conto è presto fatto. E il bilancio non è leggero. Specialmente in un periodo rovente come l’estate, in cui il lavoro ai vigili del fuoco certo non manca. I vandali? Sono soprattutto giovanissimi, ragazzini tra i 14 e i 18 anni (anche se l’asticella è scesa pericolosamente individuando tra i baby teppisti anche alcuni studenti delle medie). Noia, vigliaccheria, stupidità: ecco il motore che muove i giovani turbolenti, affamati di brividi. Bravate cattive che sfociano troppo spesso... in nulla. «Siccome sono minorenni, non sono perseguibili per legge – si sfogano in molti -. Così la fanno franca e ogni anno è peggio». L’ultima storiaccia risale a pochi giorni fa, quando i vigili del fuoco hanno spento tre cassonetti nell’arco di un paio d’ore. Il «Nerone» di turno era uno dei tanti ragazzini inquieti, conosciutissimo in quartiere proprio per la sua mania incendiaria. E’ partito da via Venezia, poi via Cagliari e infine via Bologna. Le chiamate al 115 e al comando della polizia municipale non si sono fatte attendere. I pompieri si sono precipitati in quartiere San Leonardo, spegnendo i roghi disseminati a bordo della strada. La trafila è sempre la stessa, il giovane è stato individuato ma ha rimediato una segnalazione alle autorità e una ramanzina in tutto. Non sempre si tratta di roghi scatenati volontariamente: i baby vandali armati di petardi puntano soprattutto all’effetto shock, a divertire il resto del «branco» senza rendersi conto della portata delle loro «imprese». Complice la temperatura rovente e la siccità delle ultime settimane, basta una scintilla per provocare un poderoso incendio. I vandali con l’accendino facile sono sicuramente tra i più attivi, insieme a quelli del verde (panchine divelte, aiuole rase al suolo, giochi per bambini sfasciati). Ad ogni modo, non bisogna dimenticare che ogni oggetto distrutto, danneggiato o imbrattato pesa sulle tasche di tutta la comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • laura

    07 Agosto @ 08.27

    vorrei segnalare che nel parco Augusto Daolio e parchetto limitrofo via Battibue, zona Fognano, si divertono a scardinare e buttare in giro i cassonetti per la raccolta dei rifiuti. abitualmente, tutti i giorni, ci sono gli strascichi del vandalismo. Non si possono mettere dei vigili in borghese? considerando che i genitori di questi, penso, ragazzi sono inesistenti con l'"educazione" ci vuole qualcuno che provveda in modo persuasivo.

    Rispondi

  • Franca

    06 Agosto @ 19.16

    "ogni oggetto distrutto, danneggiato o imbrattato pesa sulle tasche di tutta la comunità"? E perché? Sono tutti poveri orfanelli i vandali? Non dovrebbero essere i genitori responsabili per i minorenni? E se i genitori non sono in grado di gestire i figli, è giusto lasciarglieli? Un minore teppista è un minore sofferente, che chiede aiuto, se tutti se ne fregano il primo ad essere danneggiato è il ragazzino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel