19°

29°

Parma

Via Ghiretti, auto "alcova" abbandonate e degrado alle porte del centro

Via Ghiretti, auto "alcova" abbandonate e degrado alle porte del centro
Ricevi gratis le news
29

Chiara Pozzati
 

Tre carcasse di rottami in una fettuccia di ghiaia. Decisamente troppe per una viuzza chiusa che, almeno di giorno, appare tranquilla. E via Ghiretti, laterale di via Lanfranco, dove prostitute e spacciatori sono di casa comincia a maltollerare la presenza di questi rifugi per disperati. La Punto, la Polo e l’Alfa Romeo  T Spark 155 (o quel che ne rimane) sono abbandonate lì da due, forse tre anni. Lì, di fronte all’ingresso di due graziose palazzine popolate da giovani famiglie, anziani, gente perbene insomma. Ben diversa dalla processione che va in scena con l’imbrunire e continua tutta notte. «Lucciole», povera gente, tossici, forse qualche clandestino, molti senzatetto si rannicchiano in quelle alcove del piacere malato. Tra siringhe e metadone, cartacce e luridi cuscini, tra logori pannetti e preservativi usati. .....................

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maggio50

    09 Agosto @ 08.59

    A prescindere che non occorrono tante manovre per spingere la polizia municipale all'intervento:semplicemente il catorcio deve essere privo delle targhe.detto questo il problema è un altro,quando il mezzo è palesemente non in grado di marciare e privo di tagliando assicurativo è da considerarsi un auto abbandonata su suolo pubblico,targa o non targa si deve rimuovere immediatamente e il proprietario dovrà pagare: dalla rimozione all'occupazione di suolo pubblico,alla sosta in deposito e gli va ancora bene se non entra il penale perl' incauto abbandono (quando il mezzo è stato utilizzzato per fini illeciti); e dopo un congruo periodo inviato alla demolizione.Cosa si aspetta? un Decreto Legge?

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    09 Agosto @ 07.19

    A Paolo, come al solito qualcuno perde occasioni per tacere. Di censura, qui dentro, forse ce n'è meno di quanto qualcuno sperava.... E a dare fastidio sono solo certi toni, di chi poi magari in un sito suo sarebbe molto meno democratico. Stamme bene !

    Rispondi

  • Giovanni

    08 Agosto @ 17.29

    A direttò come al solito censuriamo??? ......ma sempre a me??? Da così fastidio quello che scivo???

    Rispondi

  • Dedo

    08 Agosto @ 16.03

    La rimozione non è cosa semplice. Da altro sito specialistico: ********************* Quando e come procedere Procedere alla rimozione di‭ “‬presunte‭” ‬auto abbandonate‭ non è un'operazione così immediata e veloce come si possa credere,‭ ‬anzi a volte le attese possono essere molto lunghe,‭ ‬e addirittura alcune auto possono risultare non passibili di rimozione perché non ne hanno i requisiti. Innanzitutto prima di far rimuovere un'auto abbandonata bisogna valutare se questa lo sia veramente.‭ Un'auto è infatti da considerarsi in stato di abbandono a tutti gli effetti quando: Non ha la targa Non ha assicurazione valida e bollo scaduto Quando le sue condizioni sono effettivamente compromesse, con danni strutturali evidenti da considerarla inservibile e considerarla un‭ “‬rifiuto speciale‭” (come da sentenza della Cassazione) ‬a tutti gli effetti‭ (‬fortemente incidentata,‭ ‬bruciata,‭ ‬ecc‭) Quando non si trova in area privata ma in una strada o in un'area pubblica Quindi se si individua un'auto con le caratteristiche sopracitate,‭ ‬la si può far rimuovere senza ombra di dubbio ‬facendo intervenire i vigili urbani.‭ Spesso però accade che la targa sia ancora presente nel veicolo‭; ‬in questo caso bisogna comportarsi nel modo seguente: Far verificare dalle forze dell'ordine se l'auto risulta rubata Se risulta rubata‭ (‬e lo è quasi sempre‭)‬,‭ ‬rintracciare il proprietario e avvisarlo tramite raccomandata Attendere che arrivi la ricevuta di ritorno e aspettare per legge‭ ‬30‭ ‬giorni Passati i‭ ‬30‭ ‬giorni si può far rimuovere l'auto che verrà sistemata in un deposito comunale Quando l'attesa può essere lunga I tempi per la rimozione delle auto abbandonate sono molto variabili,‭ ‬in pratica quando si è fortunati si può riuscire a far rimuovere un'auto entro qualche giorno o qualche settimana,‭ ‬ma il più delle volte passano anche diversi mesi ed in certi casi addirittura anni.‭ ‬I motivi sono diversi‭; ‬può capitare che non si riesca a rintracciare subito il proprietario perché l'auto ha avuto diversi passaggi di proprietà,‭ ‬oppure bisogna attendere settimane per il solo fatto che i vigili urbani abbiano numerose auto da rimuovere‭ (‬specie nelle grandi città‭)‬,‭ ‬e per finire nel caso che un'auto abbia la targa,‭ ‬sia in buone condizioni,‭ ‬e sia anche parcheggiata correttamente,‭ ‬può rimanere ferma nello stesso posto per mesi o anni per il semplice fatto che non va contro nessuna legge.‭ ‬ Infatti un'auto provvista di targa si può rimuovere immediatamente,‭ ‬solo nel caso rechi grave intralcio o sia in una posizione che causi pericolo per gli altri.

    Rispondi

  • mjolnir

    08 Agosto @ 15.29

    Come già suggerito in un'altra occasione: siccome hanno i vetri rotti, si mette il cambio in folle e si spinge l'auto in mezzo alla strada. Per ripristinare la circolazione i vigili rimuoveranno definitivamente le auto in questione.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse