19°

30°

Parma

"La maestra vecchia" e il suo funerale

"La maestra vecchia" e il suo funerale
Ricevi gratis le news
0

Cristina è la vecchia maestra del paese. Ormai in punto di morte, chiama Peppone al suo capezzale e chiede che venga esaudito il suo ultimo desiderio: la bandiera con lo stemma sabaudo al suo funerale, a coprire la bara.
Gli appassionati di Giovannino Guareschi ricorderanno molto probabilmente questo bellissimo personaggio, «La maestra vecchia», protagonista di uno dei racconti del «Mondo piccolo». Oggi la maestra Cristina rivive in una nuova veste grazie a Renoir Comics, che ha portato a fumetti alcune delle storie più belle della saga di don Camillo e Peppone. La storia completa, che Gazzetta di Parma offrirà ai suoi lettori in due pagine di strisce, inizia proprio al capezzale dell’anziana maestra. Cristina, in punto di morte, non ha perso il suo spirito: trova la forza di chiamare don Camillo «prete bolscevico» e di strigliare a dovere il sindaco Peppone, suo ex alunno, per le «porcherie» fatte con le rane e per essere un rappresentate di quei comunisti che hanno mandato via il Re.
Monarchica convinta, la maestra Cristina si rivolge proprio al sindaco per chiedere di essere accompagnata dalla bandiera sabauda nel suo ultimo viaggio. La faccenda è delicata e Peppone decide di sottoporre la richiesta al giudizio dei rappresentanti di tutti i partiti del Comune. La maggioranza è contraria, ma alla fine la decisione spetta al sindaco: «Come sindaco approvo il vostro parere di evitare la bandiera richiesta dalla defunta. Però, siccome in questo paese non comanda il sindaco ma comandano i comunisti vi dico che me ne infischio del vostro parere, e domani la signora Cristina andrà al cimitero con la bandiera che vuole lei perché io rispetto più lei morta che voi tutti vivi, e se qualcuno ha qualcosa da obiettare lo faccio volare giù dalla finestra».
Come Davide Barzi, lo sceneggiatore di «Don Camillo a fumetti», sia riuscito a rendere in strisce la storia e la vivacità dei dialoghi di Guareschi lo scoprirete  sfogliando la Gazzetta di Parma. E nonostante quello di domenica sia uno degli ultimi appuntamenti con le strisce settimanali, gli appassionati potranno rifarsi in autunno, quando i volumi di Renoir Comics da cui le strisce sono estratte, saranno distribuiti insieme al quotidiano.
Il prevedibile finale della storia, nel frattempo, ve lo anticipiamo noi, riportando ancora una volta il testo di Guareschi, a cui Barzi si è ispirato fedelmente, sotto la supervisione dei figli dello scrittore, Alberto e Carlotta. «E così il giorno dopo la signora Cristina andò al cimitero nella bara portata a spalla da Peppone, dal Brusco, dal Bigio e dal Fulmine. E i quattro avevano al collo i loro fazzoletti rossi come il fuoco, ma sulla bara c’era la bandiera della signora maestra. Cose che succedono là, in quel paese strampalato, dove il sole picchia martellate in testa alla gente e la gente ragiona più con la stanga che col cervello, ma dove, almeno, si rispettano i morti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"