20°

Parma

E' polemica sulle righe blu in viale Fratti e viale Mentana

E' polemica sulle righe blu in viale Fratti e viale Mentana
Ricevi gratis le news
16

Polemica in viale Fratti e viale Mentana per la nuova regolamentazione della sosta. La sosta si paga 90 centesimi all'ora e alcuni residenti si sono rivolti a Legambiente per lamentarsi: secondo loro diventa più difficile trovare posto. Oltre al fatto che, da quando le due strade sono «zona sensibile», durante il giorno anche i residenti devono pagare la sosta.
Il Comune ribatte che la tariffa vuole agevolare chi si reca agli uffici pubblici della zona e, finendo alle 19, non danneggia i residenti.

Legambiente rileva, anche alla luce delle segnalazioni di alcuni residenti, «come le nuove modalità della sosta in prossimità del Duc, in vigore dallo scorso mese di luglio sembrino favorire, più che scoraggiare, l’uso dell’auto. Circa 100 posti auto nei viali Fratti e Mentana sono passati da semplici righe blu a zona sensibile a pagamento, con una sosta massima di un’ora anche per i residenti. Le righe blu sono state portate dalla tipologia classica (a pagamento senza limite di tempo e con la gratuità per i residenti) a quella attuale di zona sensibile, in cui chiunque può stare al massimo un'ora e deve pagare 90 centesimi all'ora, con poca differenza dai parcheggi Duc e Dus, dove si paga 1 euro all’ora e dove, tra l’altro, si trova posto agevolmente».

IL COMUNE: «FAVORITA L'UTENZA AGLI UFFICI PUBBLICI». L’amministrazione comunale sottolinea, in risposta al comunicato di Legambiente, come la modifica delle modalità di sosta nelle adiacenze del Duc e del Dus sia stata decisa non per favorire chi «raggiunge il centro per brevi commissioni» bensì l’utenza diretta ai numerosi servizi, soprattutto pubblici, presenti nella zona. In questo modo - dice il Comune - «si ottiene l’effetto contrario di quanto denunciato da Legambiente con un calo del traffico indotto. Non è poi vero che i parcheggi multipiano situati nella zona siano così abbondanti di posti liberi. C’è poi un’altra componente: nonostante la videosorveglianza molti utenti non gradiscono i parcheggi chiusi per motivi di sicurezza. Quindi la sosta a rotazione, che ricordiamo riguarda non tutta la via, va incontro anche alle loro esigenze. È bene sottolineare, infine, che l’orario di pagamento inizia alle 8,30 e si conclude alle 19, in modo da permettere ai residenti di trovare posto con più facilità al ritorno dal lavoro».

Voi cosa ne pensate? Lasciate un commento nello spazio "Dite la vostra" allegato a questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    06 Novembre @ 12.37

    I residenti tornano dal lavoro anche prima delle 19. Ci sono casalinghe. Ci sono giorni in cui si è in ferie o in malattia. C'è chi fa orari di lavoro particolari. Com'è possibile pensare che chiedendo il pedaggio dalle 8.30 alle 19 si risolva il problema per i residenti? Non è giusto pagare il parcheggio sotto casa, questo è un diritto minimo che il comune dovrebbe garantire.

    Rispondi

  • francesco

    06 Novembre @ 12.22

    come si fa a favorire l'accesso agli uffici pubblici facendo pagare i parcheggi?!? per non dire che sostare al massimo un'ora per sbrigare delle pratiche al DUC o al DUS è quasi inutile: ne servono almeno 2!!! I residenti le righe blu se le sono trovate sotto casa, mica le hanno tratteggiate loro per fare pagare gli altri e non hanno costruito nemmeno il DUC e il DUS per trarne vantaggio! i residenti devono poter parcheggiare gratuitamente a qualunque ora del giorno!

    Rispondi

  • Ermanno

    06 Novembre @ 11.29

    I residenti fanno benissimo a protestare. E fanno benissimo anche i residenti di Via XXII Luglio. Se le si lascia mano libera questa giunta comunale rende impossibile la vita a chi vive in centro storico. Parola di un abitante di Via Farini che in poco tempo, stando zitto e non protestando, si è trovato una ZTL inflessibile di giorno e che di notte sparisce. Infatti di notte non si inquina, soprattutto quando si continua a girare alla ricerca di un parcheggio che non c'è mai. Poi ci dicono che l'aria del centro storico è inquinata e così chiudono il traffico il giovedì e inventano le domenice ecologiche. A questo bisogna aggiungere la novità della movida sotto le finestre fino alle tre di notte. Un tempo solo venerdì e sabato, adesso tutte le sere della settimana. Lo sanno in Comune che la mattina successiva c'è gente che va al lavoro o a scuola? Possibile che non ci sia mai un controllo sul rispetto degli orari e dell'inquinamento acustico? Sapete che dopo l'una di notte i Vigili Urbani non rispondono più al telefono e che Polizia e Carabinieri dicono di non poter intervenire per questo genere di situazioni? Protestate, protestate finché avete fiato in gola perchè di voi residenti al Comune non interessa nulla. Io ho deciso di trasferirmi in periferia, trasloco previsto per gennaio. Almeno la mia famiglia tornerà a dormire a un orario decente e potremo parcheggiare a meno di un chilometro da casa.

    Rispondi

  • Severino

    06 Novembre @ 09.53

    Come al solito il Comune di Parma abusa dei cittadini per riempire le proprie casse: le vessazioni relative alle righe blu sono diventate insopportabili, è ora di manifestare questo dissenso pubblicamente

    Rispondi

  • Giuliano

    06 Novembre @ 09.38

    La soluzione è semplice il parcheggio del DUS è vuoto? Basterebbe non far pagare la prima ora ( come del resto ho pototo notare che avviene in alcuni parcheggi in centro a Montecarlo) per dare il tempo ai cittadini di recarsi al duc e pagare solo una cifra minima o nulla, e nel contempo lasciare liberi i parcheggi in viale Mentana per la sosta a lungo periodo e per i residenti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

1commento

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno