19°

29°

Parma

Via D'Azeglio, da oggi la chiusura

Via D'Azeglio, da oggi la chiusura
Ricevi gratis le news
12

 Da oggi si aggiungerà la chiusura di via D'Azeglio nel tratto finale fra via Antelami e piazzale Santa Croce a quella di viale Toscanini e al senso unico alternato in via Europa. 

La chiusura della «strada Maestra» dell'Oltretorrente, che durerà fino al 9 settembre, provocherà non pochi disagi, in particolare per gli utenti degli autobus, costretti a deviare su via Bixio e a «bypassare» di fatto la strada. I lavori riguarderanno il rifacimento della massicciata in lastre di granito dell'ultimo tratto della strada, dissestata a causa del maltempo invernale e del passaggio dei «bisonti» della Tep.   Sempre da oggi  sono prevedibili difficoltà anche in via Emilio Lepido, dove verrà chiusa al traffico metà della rotatoria all'incrocio con via Del Bono e via Passo del Lagastrello, per scavi sulle tubature del gas, con deviazione del traffico sull'altra parte della rotatoria e obbligo di svolta a destra dalle due laterali. Qui i lavori dureranno fino al 25 agosto.
Da oggi e fino al 31 agosto sarà invece istituito il divieto di transito in strada Eia da via Cremonese fino alla frazione per lavori dovuti alla posa di un nuovo collettore per l'acqua potabile.  Da mercoledì, invece, sempre sino a fine mese, sarà istituito il senso unico alternato in via Zarotto all'altezza del numero civico 82, per scavi dovuti alla rete del teleriscaldamento.  Restringimento che è previsto anche in piazzale Paer, sempre sino alla fine del mese, per altri lavori dovuti all'estensione della rete del teleriscaldamento con un nuovo allacciamento.
Rimarranno inoltre in vigore fino al prossimo 7 settembre il senso unico in via XXIV Maggio da via Sidoli in direzione di via Emilio Lepido nel tratto compreso fra via Bertani  e via Casa Bianca per lavori di scavo dovuti alla sostituzione di una vecchia tubatura del gas e il restringimento della carreggiata in via Forlanini all'altezza dell'incrocio con via Franklin, nel quartiere Spip per scavi dovuti a un nuovo allacciamento elettrico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    20 Agosto @ 19.29

    Caro Luca, abiti a 250 metri dalla Gran Cloaca di Parma e godi di sepolcrale silenzio? E mi assicuri che il tuo udito funziona perfettamente? Allora sei proprio un privilegiato! Io (ahimé) abito, invece, a soli ... 30 metri da via D'Azeglio e, precisamente in Vicolo Grossardi, canale di scolo delle acque reflue della Gran Cloaca, e ti assicuro che sotto le mie finestre ho un concerto di schiamazzi, berci, ululati e peti vari per tutta la notte e per tutto l'anno, "privilegio" che si accentua considerevolmente quanto abbiamo la manna della cosiddetta "Movida"! Dici che la mia proprietà termina sull'uscio di casa? Giusto! Ma la strada è di tutti e, quindi, anche mia. Esistono norme giuridiche stringenti a punire il reato di disturbo alla quiete pubblica. Te lo ricordi, questo? In quanto alla tanto ostentata "socialità come diritto inalienabile", io dico che il DIRITTO ALLA SALUTE (ivi compresa la serenità della vita e il sacrosanto riposo notturno) viene prima, molto prima di tutti gli altri. Spazi per la socialità? Locali, discoteche et similia ce ne sono a iosa, senza compromettere la vita di chi deve alzarsi presto al mattino. Quando via D'Azeglio era una strada popolata da tanti utili negozietti spazianti in tutti gli ambiti merceologici la socialità regnava sovrana (di giorno e non solo di notte), la strada era pulita, e tutti andavamo d'amore e d'accordo. Da quando, invece, una demenziale programmazione degli spazi commerciali ha rimpinzato la via di chiassosi pub eliminando ogni altro tipo di negozio è stato il casino più totale. E questo perché quei pub e i loro maleducati avventori non rispettano il riposo altrui, ma anzi si divertono a rompere i coglioni al prossimo. Non mi credi? Allora scendi dal tuo virtuoso e silenzioso Eremo a 250 metri dalla via e vieni a farti un giro notturno in via D'Azeglio, laddove i cialtroni ubriaconi tossici impediscono addirittura il transito veicolare e dei mezzi di soccorso? E' "socialità", questa??? Io la definisco delinquenza!

    Rispondi

  • Luca

    20 Agosto @ 18.27

    caro Claudio, premesso che non vendo ne alcolici ne supercolici, io sono convinto che stiate dipingendo una situazione più grave di quello che non è e che non è stata. Credo anche che per avere pace e serenità non sia indispensabile trasformare la città in un cimitero, abito a 250 metri da via d'Azeglio e dopo le 20 a casa mia non si sente una mosca volare ed è così da lì fino ad Albareto per chilometri e chilometri quadrati. Fermo restando il rispetto delle leggi vere (non quella sui bicchieri di plastica da repubblica delle banane), per cui decoro, schiamazzi notturni ad esempio sono regole di civiltà che non possono essere trascurate, per tutto il resto non bisogna dimenticare che la Sua proprietà termina alla porta di casa, e la strada NON è un bene di pochi ma un luogo di incontro e di socialità che è un diritto inalienabile, sempre nel rispetto delle sacrosante norme del vivere comune

    Rispondi

  • claudio

    20 Agosto @ 17.24

    "La strada tranquilla e silenziosa come...La Villetta"??? Magari, Luca, magari! Almeno potrei vivere serenamente la mia vita, passeggiare senza vomitare per il fetore di urina, di escrementi e di vomito e la sera persino guardare in pace la Tv, conversare con i miei famigliari senza urlare e financo con le...finestre aperte (con 40°)!!! E addirittura dormire la notte, senza musica a tutto volume e scomposte, bercianti orde di cialtroni ubriaconi a farmi il concerto sotto le finestre. La Villetta? Se servisse a RIAVERE una città pulita, decorosa e civile...ben venga! Molto meglio dell'attuale latrina a cielo aperto (mi riferisco a via D'Azeglio)! Caro/i commerciante, non avete ancora capito che non serve "ripopolare" la strada (già con la densità di Calcutta nei gg si mercato) di nuovi fracassoni bensì RISANARE e ripulire la zona dai vandali e dai maleducati??? Credete che quelli facciano spesa nei vostri bei negozietti??? Solo se vendete birra o superalcolici! Finiamola con l'untuosa demagogia e con le favolette!

    Rispondi

  • pesce rosa

    20 Agosto @ 16.31

    Ma godete così tanto nel vedere per l\\\'ennesima volta strada d\\\'Azeglio massacrata? Sapete cosa significa la strada chiusa per 22 giorni per chi ci lavora? Stamane nessun negozio ha lavorato, non reggeremo se la cosa si ripeterà per tutto il perdurare dei lavori, già ma voi i commercianti li odiate lo si evince dai commenti che vengono scritti quando si parla di strade. Pizzarotti e company sarebbe meglio facessero subito cose opportune per ripopolare il quartiere, tipo aprire qualche strada.

    Rispondi

  • Luca

    20 Agosto @ 15.15

    vedi Umberto, io credo di avere una risposta ai tuoi dubbi, ormai sappiamo tutti sulla precedente amministrazione, chi erano gli amichetti e quali erano i loro interessi, sappiamo ancora molto poco dei "nuovi" M5S, sicuramente loro hanno amici diversi, comitati spontanei che partono dal basso, tipo le associazioni di quartiere dei residenti, i nuovi suonatori non cambiano la musica, se c'è da sprecare denaro pubblico per far bello sotto casa loro lo si spreca e basta, con buona pace di chi paga l'IMU più alta del mondo. Tanto tra poco vinceranno anche la crociata contro gli autobus, così finalmente quelli della periferia la smetteranno di venire a disturbare sotto le loro preziose finesre

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse