18°

28°

Parma

L'assessore Folli: "Faremo di tutto per non aprire l'inceneritore"

L'assessore Folli: "Faremo di tutto per non aprire l'inceneritore"
Ricevi gratis le news
38

Francesco Bandini

Dopo l'intervista a tutto campo rilasciata alla «Gazzetta» dal direttore generale di Iren Andrea Viero in relazione alle polemiche sul termovalorizzatore in costruzione a Ugozzolo, ieri è arrivata la replica dell'assessore comunale all'Ambiente Gabriele Folli.

Iren è determinata: il termovalorizzatore entrerà in funzione entro la fine di quest'anno, ha detto Viero. Voi come la vedete?
Entrerà in funzione entro la fine di quest'anno se avranno ottemperato a tutte le prescrizioni che riguardano la costruzione dell'impianto. Nel senso che c'era tutta una serie di adempimenti a cui erano obbligati. Ci sarà quindi una procedura di approvazione che riguarderà anche le modifiche che hanno fatto al progetto definitivo. Ad esempio ci sono dei filtri per fumi che sono stati modificati; un'altra modifica riguarda i fanghi, che nel progetto originario venivano essiccati e bruciati, mentre nel progetto esecutivo potranno anche essere bruciati senza essere essiccati. Tutto questo comporta delle modifiche al progetto approvato nella conferenza dei servizi, e quindi tutto questo - e non solo questo - va risottoposto a una nuova conferenza dei servizi.

Realisticamente, pensa che riuscirete a far sì che il termovalorizzatore non entri in funzione?
I lavori sono già al 75%.L'impianto è di Iren, che lo sta portando avanti sulla base di un'autorizzazione della Provincia. Noi abbiamo un potere come lo hanno tanti altri attori in questa vicenda. Il Comune farà tutto quello che è nelle sue possibilità per evitare che un sistema di gestione rifiuti basato sulla distruzione dei materiali vada avanti e porti danni ambientali, economici e di immagine alla città. (...)

Tempo fa avete annunciato che sostituirete l’attuale vicepresidente di Iren di nomina comunale, Luigi Giuseppe Villani. Quando nominerete il sostituto?
Abbiamo già chiesto a Villani le dimissioni spontanee, ma lui ha risposto negativamente. Ribadiremo la richiesta, visto che è la strada più semplice per arrivare alla sostituzione. Perché se venisse revocato prima della fine del suo mandato, cioè aprile 2013, potrebbe venirci richiesta la corresponsione di un risarcimento danni per i mancati emolumenti.

Avete già pensato a chi lo rimpiazzerà?
Sì, ma non lo dico.

L'articolo completo è sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi,  a pagina 7

 Iren: "Impianto in funzione entro la fine del 2012" (leggi l'articolo) 

 L'assessore Folli su YouTube: "La riservatezza chiesta da Iren è in contrasto con una delibera del marzo 2006" (leggi l'articolo)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gian Luca

    24 Agosto @ 10.58

    Caro puzzi, piu' ha l'accento non l'apostrofo...A VOLTE A FARE IL BRILLANTE...

    Rispondi

  • andrea

    24 Agosto @ 08.56

    io penso una cosa, se l'inceneritore fa male e la cosa e se la cosa è sicura credo sia meglio pagare delle penali e non aprirlo piuttosto che aprirlo comunque e far star male molte persone, è stato un investimento sbagliato e se ne paga il prezzo, non ha senso aprire una cosa quando sai già che crea dei danni.

    Rispondi

  • cat gnisà n'...

    23 Agosto @ 23.29

    il caldo mi ha incollato alla poltrona e non devo essere l'unico

    Rispondi

  • guido

    23 Agosto @ 23.12

    é proprio azzeccato come nome,Folli;sono folii tutti gli assessori del comune.5 stelle? per ora sono scesi a tre.hihihihihihihihi!

    Rispondi

  • Beppe

    23 Agosto @ 22.03

    Proprio questo pomeriggio parlavo con amici che mi confermavano di avere votato Pizzarotti perché é arrivato il momento di cambiare davvero la classe politica di Parma. Bene, la classe politica di governo é stata giustamente e per buona parte sostituita ma chi ci troviamo ora di fronte? Pensavano ad amministratori che lavorassero seriamente nell'interesse dei cittadini e delle loro necessita' primarie (anziani, formazione dei giovani, etc....) ed invece si sono trovati di fronte personaggi che, strafregrandosi di tutto il resto e per non ben chiari interessi di parte, hanno di fatto aperto un conflitto con Iren mettendo a rischio decine di posti di lavoro/famiglie. E' un po' come se ci si accanisse contro la Barilla per farle chiudere la centrale turbogas che produce energia elettrica e calore (in funzione da qualche anno e di cui CGR/M5S tace a tutto spiano.....come se gli ossidi di azoto fossero stabili e precipitassero lontano lontano.....) mettendo, in modo equivalente a quello messo in atto con Iren, a rischio decine di posti di lavoro/famiglie. IL NUOVO CHE AVANZA........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"