17°

30°

Parma

Raccolta differenziata: Parma al 45,2%

Ricevi gratis le news
0

Rallenta nel 2007 la produzione di rifiuti in Emilia-Romagna, mentre la raccolta differenziata tocca quota 39,8%, centrando l’obiettivo del 40% previsto dalla normativa nazionale. Un risultato che viene confermato dalle anticipazioni sul primo semestre del 2008, che indicano una crescita tra il 43 e il 44%, in linea con il traguardo del 45% fissato per quest’anno. È quanto emerge dal Rapporto sulla gestione dei rifiuti in Emilia-Romagna realizzato da Regione e Arpa Emilia-Romagna e presentato a Rimini in occasione di 'Ecomondò dall’assessore regionale all’Ambiente Lino Zanichelli.
«I dati del 2007 ci dicono che siamo sulla strada giusta ma che il cammino è ancora lungo – ha detto Zanichelli – Il prossimo Piano regionale di azione ambientale 2008-2010 metterà risorse aggiuntive per estendere i sistemi di raccolta differenziata e renderli più accessibili ai cittadini. Finanzierà progetti innovativi capaci di portare il recupero e il riciclaggio dei rifiuti a quella dimensione industriale che ancora manca. Il mercato va orientato alla prevenzione – ha concluso l’assessore – dobbiamo ridurre i rifiuti a partire dai prodotti e in questo senso sono strategici sia gli incentivi economici che le collaborazioni con le imprese, la grande distribuzione e le associazioni dei consumatori». Nel 2007 in Emilia-Romagna sono stati prodotti circa due milioni 930 mila tonnellate di rifiuti urbani, con una produzione media pro-capite di 676 kg e un aumento percentuale rispetto al 2006 inferiore a quello registrato mediamente nel periodo 2000-2007: 1,3% contro 1,8%. Cresce, invece, la raccolta differenziata che nel 2007 ha interessato un milione 167 mila tonnellate di rifiuti con un aumento del 3,5% rispetto all’anno precedente.

Negli ultimi sette anni la crescita media era stata dell’1,9%. Considerando le varie frazioni merceologiche raccolte separatamente, al primo posto ci sono carta e cartone, seguiti da verde, legno e vetro. Una quota crescente di rifiuti è rappresentata dagli imballaggi. Per questo la Regione ha stipulato nel 2007 un protocollo con il Conai (Consorzio nazionale per il recupero degli imballaggi) per incrementare i livelli di raccolta differenziata e il recupero. Dal primo gennaio è obbligatoria inoltre la raccolta differenziata di elettrodomestici e altri prodotti elettrici (cellulari, computer ecc.) che, se abbandonati, possono produrre gravi forme di inquinamento. In Emilia-Romagna lo scorso anno ne sono stati raccolti tre kg pro capite a fronte di un obiettivo per la fine del 2008 di quattro kg. Nel 2007 è calata infine del 4% la raccolta indifferenziata, che ha superato di poco un milione e 762 mila tonnellate, con un dato medio pro-capite di 407 kg. Di questi rifiuti circa il 56% va in discarica, il 32% arriva a un impianto di incenerimento, il 9% a un impianto di bio-stabilizzazione, mentre il restante 3% è destinato a combustibile o a recupero di materia.
La produzione di rifiuti presenta un quadro differenziato nelle varie province. Si va dai 791 kg di Rimini ai 588 di Bologna, passando per i 763 kg di Reggio Emilia, i 736 di Ravenna, i 734 di Forlì-Cesena, i 697 di Ferrara, i 664 di Piacenza, i 640 di Modena, i 619 di Parma. Le differenze sono dovute in parte all’influenza dei flussi turistici (particolarmente significativa nelle province costiere) e in parte al fatto che in alcune province vengono conteggiati come rifiuti urbani anche alcuni tipi di rifiuti commerciali e artigianali non pericolosi. Sul fronte della raccolta differenziata, le province che hanno raggiunto i risultati migliori (superiori all’obiettivo del 40% previsto per il 2007) sono sei e cioè Reggio-Emilia con il 48,7%, Parma con il 45,2%, Ravenna con il 43,7%, Modena con il 42% e Ferrara con il 40,4%. L'obiettivo del 40% è stato raggiunto anche in 91 su 176 dei Comuni di medie dimensioni (dai cinque mila ai 100 mila abitanti) e in 41 su 156 dei piccoli comuni.
 Sul fronte della raccolta differenziata in Emilia-Romagna esistono, oltre ai cassonetti, 350 stazioni ecologiche.Per il compostaggio la Regione è stata premiata a 'Ecomondò per l’impegno nel recupero del 'verde'. Grazie ad un protocollo d’intesa, siglato nel 2000, con il Consorzio Compostatori, l'Emilia-Romagna è infatti regione pilota in Italia per il recupero della frazione umida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

1commento

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

calestano

Cade da una scarpata: un 40enne motociclista è grave al Maggiore

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

2commenti

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

Il caso

Rossella fu abusata per settimane dalla banda di Izzo

nasa

E' morto Bean, il quarto uomo a sbarcare sulla Luna

SPORT

Calcio

Il Real batte il Liverpool e vince la Champions per la terza volta consecutiva

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional