18°

28°

Parma

Nello scontro Bersani-Grillo finisce anche Pizzarotti

Nello scontro Bersani-Grillo finisce anche Pizzarotti
Ricevi gratis le news
70

Fra Bersani e Grillo, finisce - senza volerlo - anche Pizzarotti. Il sindaco di Parma viene tirato in ballo dei militanti Pd presenti alla Festa democratica di Reggio e dal quotidiano l'Unità.

Nella cronaca sulla durissima politica che sta caratterizzando la scena politica, contrapponendo appunto il leader Pd e quello del Movimento 5 Stelle, l'Unità pubblica un servizio realizzato fra i volontari che collaborano alla festa nazionale che si svolge a Reggio: e il titolo è "Pensi a Pizzarotti: il popolo della Festa boccia  l'ex comico". Nel testo, uin volontario che vive fra Parma e Reggio ribadisce: "Guarda Pizzarotti, non sa da che parte cominciare". E altri: "Grillo non sa cosa voglia dire fare politica".

Un clima che sicuramente non è il miglior viatico, per la presenza di Pizzarotti alla festa reggiana , annunciata per l'11 settembre nel dibattito sulle multiutiliy insieme ai sindaci di Reggio e di Parma.

LA POLEMICA

LE PAROLE DI BERSANI - Nomi non ne fa ma i riferimenti sono chiari così come l’obiettivo: difendere il Pd dall’antipolitica. Pier Luigi Bersani, aprendo la Festa di Reggio Emilia, lancia il guanto di sfida alle critiche feroci che viaggiano in rete - a colpi di «zombie» e battute caustiche - contro il Pd. «Vedo frasi come “Siete cadaveri, siete zombi, vi seppelliremo, sono considerazioni fasciste ma noi non ci impressioniamo. Vengano via dalla rete e vengano qui a dircele», attacca il leader Pd che, senza citarlo, allude anche a Beppe Grillo.
Da Reggio Emilia Bersani riparte, dopo la pausa estiva, per dare di fatto il via alla campagna elettorale e per chiamare tutti, militanti e cittadini, «a una riscossa civica e morale». Il Pd si candida a dare una guida «riformista» al paese, è l’obiettivo di Bersani che sa di doversela vedere con l'antipolitica dilagante che «mette tutti i partiti nel mucchio come cadaveri viventi».
Perciò, senza giri di parole, mette in guardia da «un linguaggio che ricorda quello del '19. Vedo che sulla rete sono rivolti al nostro partito dei linguaggi del tipo “siete degli zombie, dei cadaveri, vi seppelliremo vivi”. Sono linguaggi fascisti. Ma vengano qui a dircelo», rincara il leader democratico che non fa nomi ma è evidente che nel mirino ci sono tanto Beppe Grillo quanto Antonio Di Pietro, che tempo fa ha postato su Internet anche un video con Bersani nei panni di uno zombie. Sistemati i «campioni dell’antipolitica» via web, il segretario dei Democratici galvanizza i suoi mentre le cucine della festa reggiana iniziano a sfornare i primi manicaretti. «Da qui - esorta riferendosi alla festa - deve partire una proposta riformista: noi vogliamo cambiare le cose al concreto. Noi non possiamo tirarci indietro nel momento più difficile dal dopoguerra nella vita del Paese». 

LA REPLICA DI GRILLO: "LEI NON E' UN FASCISTA. E' UN FALLITO". «Si rassicuri, lei non è un fascista. È solo un fallito. Lo è lei insieme a tutti i politici incompetenti e talvolta ladri che hanno fatto carne da porco dell’Italia e che ora pretendono di darci anche lezioni di democrazia. Per rimanere a galla farete qualunque cosa. A Reggio Emilia si celebra Pio La Torre mentre si tratta con l’Udc di Cuffaro. Amen». Così Beppe Grillo chiude, sul suo blog, un lungo post in cui replica al segretario del Pd Pier Luigi Bersani che ieri, senza nominarlo, aveva attaccato i «fascisti» che sul web insultano il Pd.

«"Fassissti! Fassissti del web" - racconta il leader M5s - ha gridato Gargamella Bersani. "Venite qui a darmi dello zombie se avete il coraggio". Fatemi capire, se Bersani viene accomunato a uno zombie politico (tesi supportata dalla sua storia passata e recente) è un insulto gravissimo, se invece Bersani considera il MoVimento 5 Stelle alla pari del nuovo Partito Nazionale Fascista è normale dialettica. A Bersani non mi sognerei mai di dare del fascista, gli imputo invece di aver agito in accordo con ex fascisti e piduisti per un ventennio, spartendo insieme a loro anche le ossa della Nazione». Anni in cui, sostiene il comico genovese, «non c'è traccia di leggi sul conflitto di interessi o contro la corruzione. Violante e D’Alema sono stati le punte di diamante del pdl/pdmenoelle. Bicamerale, garanzia delle televisioni a Berlusconi, concessione delle frequenze televisive all’uno per cento dei ricavi. E lo Scudo Fiscale, passato grazie alle assenze dei pidimenoellini? e le decine di volte in cui il governo Berlusconi poteva essere sfiduciato, ma i pdimenoellini erano sempre altrove?».
Nel 2007 «sono state presentate tre leggi di iniziativa popolare per ripulire il Parlamento dai poltronissimi (massimo due mandati) e dai condannati e per l’elezione diretta degli eletti: non sono mai state discusse. Chi è il fassissta, caro Bersani? Chi ha ignorato 350.000 firme? Quando mi presentai "in carne e ossa" per la segreteria del pdmenoelle mi fu impedito. Chi era il fassissta, caro Bersani? Il MoVimento 5 Stelle ha rifiutato ogni rimborso elettorale, il pdmeneolle non ha mollato neppure l’ultima rata dello scorso giugno perché già  spesa. Chi fa il fassissta con il finanziamento pubblico abolito da un referendum, caro Bersani? Chi voleva il nucleare "pulito" nonostante un referendum contrario? Io ho girato l’Italia con un camper, a mie spese, per fare campagna elettorale. Senza scorta. La Finocchiaro con la scorta ci fa la spesa e Fassino il primo maggio. Chi è il fassissta, caro Bersani? Lei ha ricevuto 98.000 euro da Riva, il padrone dell’Ilva, a che titolo? Chi  èil fassissta, caro Bersani?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    28 Agosto @ 20.21

    Ehilà, Daniele: perchè hai tardato così tanto a illuminarmi? Ti avessi incontrato 35 anni fa non sciupavo così malamente una carriera.... - Va beh, pazienza. Comunque volevo dirti: 1) che il copiaeincolla è in realtà agenzia Ansa. E siccome al mondo c'è anche gente che legge Gazzettadiparma.it ma magari non bazzica ogni 5' il sito di Grillo, credo che continueremo a usare questo sistema. Tu non ti curar di noi ma guarda e passa; 2) il nostro riferimento alll'Unità era iper l titolo che apriva con evidenza la doppia pagina interna che il quotidiano del Pd ha dedicato alla diatriba Bersani-Grillo. E il fatto che si riferisse alle parole di un solo partecipante (e che abbiano fatto ugualmente quel titolo) è proprio ciò a cui si riferiva il titolo nostro. Se quindi il titolo dell'Unità è "sensazionalistico", anche questa, vista da Parma, è per me una notizia. 3) Che siano ancora in vacanza anche i migliori lettori....? (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • daniele

    28 Agosto @ 19.53

    ma che boiata di articolo è mai questo?? guardate che a leggere il blog di beppe grillo siamo capaci anche noi, senza che riportiate, per filo e per segno (leggasi copia e incolla) ciò che ha scritto. Con l'aggiunta poi di un titolo sensazionalistico che nei fatti è asente dall'articolo, fatto salvo per un partecipante della festa dell'unita che ha detto: "guarda pizzarotti"...capirai !!!! spero solo che questa feccia da studio aperto non sia finita anche sulla carta stampata (che la gente paga per leggere) !!! capisco il caldo, e che magari i migliori articolisti siano in vacanza, ma i copia e incolla dagli altri siti perfavore no!!

    Rispondi

  • pino

    28 Agosto @ 13.46

    Bersani usa solo un linguaggio da comunista, che pensavate? L'apparato mediatico con Benigni , musici e cantanti al servizio del partito è sempre il medesimo: Di Pietro critica Napolitano? Non si può e così Tonino da alleato diventa un pericoloso eversivo, Beppe Grillo insidia il potere del PD? E' un fascista... ne vedrete e sentirete delle belle

    Rispondi

  • Matteo

    28 Agosto @ 12.03

    Di che stupirsi? Parma rappresentava un banco di prova per il M5S. L'opportunità, in qualche modo irripetibile (perché irripetibili sono le condizioni che hanno portato il M5S al governo cittadino: una giunta cacciata via a calci nel sedere, violazioni clamorose della legge, quando non semplicemente del buon senso, l'inceneritore e la pluriennale campagna strillata del CGR ... quest'ultimo, ormai organico al M5S dopo aver destabilizzato le primarie del PD con la questione Rossi) dicevo: l'opportunità in qualche modo irripetibile di andare al governo in una realtà cittadina complessa, aperta sull'Europa continentale sia dalla ricca economia cittadina sia dalla presenza di istituzioni europee come l'EFSA. Premesso che dire ora "Pizzarotti dimettiti" mi pare prematuro, è pur vero che quest'ultimo ed il suo movimento avevano pontificato a proposito di superconsulenti che avrebbero aiutato a creare personale competente (appena intravisti), di una selezione degli assessori per via curriculare (vera solo in parte, come dimostra la cooptazione dell'assessore al Welfare, per altro scelto dopo una parentesi molto lunga), di programmi innovativi per la gestione della città (di questi, per ora si è visto solo il DBase sportivo dell'assessore Marani): rifiuti et similia restano in alto mare. Insomma... non deve stupire che Pizzarotti salti fuori in questo contesto di acredine Grillo-Bersani...

    Rispondi

  • max

    28 Agosto @ 10.39

    @giovanni .Benigni sarà terribilmente preoccupato di perdere un fine estimatore come te . Grillo si che è un gran comico ,lui si che è un'artista ,come manda a fan.... lui non manda nessuno .L'obbiettività è completamente sconosciuta al m5s.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design