18°

Parma

Internet, occhio alle trappole a "luci rosse"

Internet, occhio alle trappole a "luci rosse"
Ricevi gratis le news
5

Roberto Longoni

Diciassette anni la più giovane, 75 la più anziana. Come nipote e nonna, ma con lo stesso guaio e con lo stesso fardello di vergogna.  A poche ore l'una dall'altra, hanno bussato agli uffici della Polizia postale  e hanno raccontato una storia in fotocopia, cioè di aver dato un'occhiata a un sito a luci rosse e di essersi ritrovate con il computer «bloccato dalla Polizia», per aver avuto a che fare con materiale pedopornografico. 
 
L'accusa era infondata, ma l'imbarazzo e la fretta di uscire da quella situazione hanno avuto la meglio: così  entrambe hanno obbedito all'intimazione di pagare una multa entro 72 ore. Peccato che, anche dopo aver pagato,  il pc sia rimasto inutilizzabile. La verità è che le due donne non hanno pagato una multa, ma hanno solo abboccato a una truffa. Vittime del Ransomware, come decine e decine di parmigiani (e migliaia di italiani), negli ultimi mesi..........................L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mango

    05 Settembre @ 14.47

    sei penosoooooooo!!!!!!!!

    Rispondi

  • Francesco

    05 Settembre @ 12.30

    ATTENZIONE ANCHE A CHI HA UNA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ( PEC ) CON "ARUBA" ! Da alcuni giorni girano "PHISHING" con richieste di rinnovo dell' abbonamento , o di "aggiornamento" dei dati personali, ecc....... SONO FALSI ! NON APRITE L' ALLEGATO ! Comunque, all' arrivo del messaggio, compare un avviso nel quale si dice che l' identità del mittente non è attendibile.

    Rispondi

  • massimiliano

    04 Settembre @ 23.06

    Certo però che abboccare ad una truffa del genere ci vuole proprio tutta!!!!!!!!!! Come si fa anche solo a pensare che pagando una multa si estingua un reato che prevede fino a 10 anni di carcere?????? Questa è ignooranza nuda e cruda della legge. Se le persone si erudissero un po' di più in ambito legale (ricordiamoci che la legge non ammette ignoranza, non dico di diventare tutti avvocati, ma almeno le basi.....) ci sarebbero meno truffatori in giro e meno vittime. La verità è che siamo noi a farci abbindolare come degli allocchi, per chi sa quale paura di aver fatto cosa.

    Rispondi

  • Felice

    04 Settembre @ 12.17

    Guida all'eliminazione del virus Polizia di stato o Guardia di Finanza :Spegnere il computer e farlo ripartire in “modalità provvisoria” tenendo premuto (per la fase di accensione) il tasto “F8” Una volta avviato Windows cliccare con il mouse su START (oppure AVVIO o ancora sull’icona di Windows) posto in basso a sinistra della barra delle applicazioni All’apertura del menu a tendina verticale fare clic su “Tutti i programmi”, così da aprire l’elenco dei software installati Cercare la cartella “Esecuzione automatica” e, una volta individuata, fare clic con il mouse sull’icona corrispondente Sullo schermo viene visualizzata la lista dei programmi configurati per essere avviati automaticamente all’accensione del computer Dovrebbe apparire, tra gli altri, il file “WPBT0.dll” oppure un file con nome identificativo del tipo “0.<una serie di altri numeri>.exe” (il file si può presentare in altre varianti sintattiche) Selezionare il file ed eliminarlo con il tasto “CANC” oppure “DEL” o spostando il file nel cestino presente sul desktop del computer . Ad ogni modo vi consiglio di eliminare tutto ciò che non conoscete! Selezionare con il mouse il “cestino” sul desktop e fare clic con il tasto destro all’apertura della finestra in corrispondenza del cestino, selezionare “svuota cestino” così da procedere alla definitiva eliminazione del malware Spegnere il computer e riavviarlo normalmente, così da poter constatare l’effettivo ripristino del regolare funzionamento dell’apparato a disposizione. Saluti a tutti

    Rispondi

  • fabio

    04 Settembre @ 11.54

    hai capito la nonna che guarda i porno!!!!! alla grande....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel