17°

28°

Parma

Rete diritti in casa: settembre mese di sfratti!

Ricevi gratis le news
25

Comunicato stampa

 Dopo la breve tregua di agosto, a settembre ripartono i provvedimenti esecutivi di sfratto.

Allo sportello della Rete Diritti in Casa si sono rivolte 10 famiglie colpite da sfratto in questo mese ma a Parma e provincia saranno sicuramente  molte di più.
Il 5 settembre la mobilitazione antisfratto della Rete interverrà in due casi.
Il primo è quello di un operaio metalmeccanico rimasto disoccupato in seguito a malattia, il secondo è il caso di una famiglia tunisina che abita in Via Martinella  134 ad Alberi di Vigatto e merita una descrizione più approfondita perché esemplare della situazione socio-economica attuale.
La famiglia, composta dai genitori e 2 bimbi (un neonato e uno di 20 mesi) ha abitato per 8 anni nello stesso alloggi di 46 mq pagando regolarmente 480 euro al mese, per un ammontare totale di affitti pagati di circa 40.000 euro. In seguito alla crisi il padre perde il lavoro e inizia la procedura di sfratto che vedrà il giorno 5 settembre il 3° intervento dell’Ufficiale Giudiziario.
Occorre specificare che l’alloggio per la quale la famiglia ha pagato 480 euro al mese è situata in un casolare di campagna dove sono stati recuperati 20 alloggi di piccole dimensioni affittati principalmente a migranti a prezzi non proprio bassi.
 Il proprietario, che gode quindi di una rendita notevole, risulta essere proprietario di numerosi altri appartamenti (si dice ben 50).
La famiglia tunisina, rimasta senza alcuna forma di reddito, si è vista staccare recentemente la luce e il gas. L’assistente sociale del Comune, interpellata per un aiuto ha detto che “non c’è nulla” (?!) nonostante siano in ballo 2 bambini in tenerissima età.
Conosciamo moltissimi casi di questa gravità: è chiaro che occorrono provvedimenti urgenti e decisi da parte delle istituzioni.
Al Sindaco che ci ha invitato a un tavolo di confronto sull’emergenza abitativa, (le scorse amministrazioni ci avevano invece completamente escluso) facciamo presente che occorre intervenire subito perché la crisi non aspetta. Servono soprattutto interventi coraggiosi e decisi che facciano pagare la crisi a chi in tutti questi anni ha speculato sul bisogno di alloggi, i medi e grandi proprietari di casa, le immobiliari ecc.
Riteniamo che per affrontare l’emergenza abitativa sia necessario colpire la rendita, il che si può fare con il blocco degli sfratti e ricorrendo alla requisizione di alloggi dei grandi proprietari, alla tassazione degli alloggi sfitti ecc.
Non è possibile che a pagare la crisi siano sempre gli strati più deboli e che ci sia tutela pressoché totale della rendita e della speculazione!!
Ai presidi antisfratto del giorno 5 settembre interverranno come il solito persone che hanno già subito lo sfratto o che si trovano in situazione di emergenza abitativa. Pensiamo che questa mobilitazione dal basso che esprime un segno di forte solidarietà tra chi è in difficoltà, debba costituire un esempio di come si affronta la crisi e le sue drammatiche conseguenza, cioè lottando e resistendo insieme.
 
RETE DIRITTI IN CASA PARMA
 
Sportello informativo sull’emergenza abitativa tutti i martedì dalle 18:30 alle 21 in Via Mantova 24 – Casa Cantoniera-.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mariodei monti

    05 Settembre @ 18.56

    Ray ti ringrazio, per iltuo commento e ti auguro, tanta felicità. come ne ho avuto e tuttora, grazie

    Rispondi

  • NONNO VIGILE

    05 Settembre @ 18.51

    Caro mauro, ho degli amici fidati che ogni giorno mi raccolgono la posta, e mi quardano la casa che è allarmata collegata con le forze dell ordine

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Settembre @ 17.29

    Oberto, non tutti quelli che hanno perso il lavoro possono pagare l'affitto...

    Rispondi

  • sabcarrera

    05 Settembre @ 16.05

    La katiatorri vorrebbe tassare gli affitti e le case sfitte (già esiste la tassa su questo)!! Chi ha una seconda casa paga nell'uno o nell'ltro modo, come se fosse una colpa. MI dispiace ma il governo è già arrivato dove vuole la katiator e dovremo pagare ancora. La tutela totale della speculazione dov'è quando ci vogliono anni per sfrattare un'inquilino moroso? Quelli che fanno parte della mobilitazione potrebbero mostrare della buona volontà e fare un po' di spazio a casa loro per gli sfrattati.

    Rispondi

  • mauro

    05 Settembre @ 14.06

    il povero mario, pero' un' occhiatina, ogni tanto alla casa che resti sempre vuota la va a dare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

8commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design