10°

24°

Parma

Don Salvadori: "I miei incontri con il cardinale"

Don Salvadori: "I miei incontri con il cardinale"
Ricevi gratis le news
0

Luca Molinari

Silenzioso ma accogliente. Solenne ma dallo sguardo benevo-
lo. Ricordi e aneddoti saltano veloci alla mente di don Paolo Salvadori, viceparroco del Sacro Cuore (la chiesa di piazzale Vol-
ta), e tracciano un inedito ritratto del cardinale Carlo Maria Martini.

I funerali del cardinale
Il sacerdote parmigiano lunedì era a Milano ai funerali dell’indimenticato arcivescovo che ha conosciuto e frequentato nel 2004, quando si è recato per circa quattro mesi a Gerusalemme nella comunità in cui risiedeva, per portare avanti i propri studi biblici.

«Ieratico ma accogliente»
«Era ieratico, solenne - racconta don Salvadori -  ma quando ti confrontavi con lui si dimostrava molto accogliente. Mi incuteva un naturale timore e, pur essendo un uomo di poche parole, quando parlava lanciava sempre messaggi pregnanti, da trattenere e ricordare».

A pranzo e a cena
Il pranzo e la cena erano due momenti in cui il cardinal Martini amava dialogare con i propri commensali. «Parlava con tutti – prosegue don Salvadori – Volevo tampinarlo di domande e ogni volta che gli ponevo qualche questione, rimanevo colpito dalle sue risposte. Quando gli avevo esternato il mio fastidio per il fatto che c’erano persone che venivano appositamente dall’America unicamente per sposarsi nelle basiliche romane, lui aveva risposto: “Paolo, nella chiesa ci vuole un po’ di surplace”. Ci vogliono benevolenza, accoglienza e buone intenzioni. Mi invitava cioè ad andare oltre un giudizio immediato».

I tanti aneddoti
Tanti gli aneddoti rimasti nella mente e nel cuore di don Salvadori. «Per la vigilia di Natale gli avevo chiesto il favore di rivolgere un saluto ai miei famigliari - ricorda il sacerdote - Vista la sua gentilezza gli avevo chiesto di chiamare anche monsignor Sergio Chezzi (parroco di San Quintino), allora padre spirituale di noi seminaristi, che utilizzava molto spesso meditazioni e scritti del cardinal Martini. Ricordo la sua gioia e la richiesta del cardinale a monsignor Chezzi: “Non mi ringrazi ma preghi per me perché sento che si avvicina il mio incontro con Dio”. Già allora infatti era consapevole della gravità della propria malattia».

Il secondo incontro
Due anni dopo don Salvadori ha incontrato nuovamente il cardinal Martini per consegnargli personalmente la propria tesi.
Indimenticabile anche il viaggio verso Foligno in sua compagnia per accompagnarlo agli esercizi spirituali. «Mentre eravamo in auto - sottolinea il sacerdote - gli ho chiesto cosa ne pensasse di Benedetto XVI. Con un atteggiamento di grande stima e fiducia nel Santo Padre, mi ha risposto: “Questo Papa è un conservatore che può consentire alla Chiesa di compiere alcuni importanti passi in avanti. Se lo farà, tutti lo seguiranno”». Don Salvadori ha partecipato ai funerali del cardinale per rivolgergli un personale saluto. «Sono andato – rimarca – per dimostrargli la mia gratitudine. Era una persona che ti aiutava a tirar fuori il meglio. Ha dimostrato grande coraggio e stile: lavorava sulla realtà partendo dalla parola di Dio». 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno