17°

27°

Parma

Ghiretti: "Evitare la chiusura dell’aeroporto di Parma" - E il Pdl accusa Pizzarotti

Ricevi gratis le news
19

Comunicato stampa

A seguito della posizione assunta dal Governo nel Piano aeroporti, resa nota dal Ministro Passera, che declassa il nostro aeroporto Giuseppe Verdi al ruolo operativo di “riserva”, ponendolo quindi in una situazione di grave incertezza per il futuro prossimo, appare del tutto irrealistico invocare generici aiuti di Stato, come sembra limitarsi a fare il Sindaco di Parma, mentre occorre avviare, da subito, un piano di rilancio serio, nel quale siano impegnati, oltre alla società di gestione, le istituzioni locali, le forze economiche e la Regione.
Occorre progettualità e visone strategica, a fronte di risorse che oggi, di fatto, scarseggiano.
E’ un fatto oggettivo che l’aeroporto Giuseppe Verdi versi da anni in una condizione di crisi, una crisi che ormai può essere definita strutturale, poiché già da alcuni esercizi si verifica un costante passivo di bilancio, l’utlimo dei quali è  superiore ai quattro milioni di Euro. Tale passivo è il segnale di una difficoltà, conseguenza di un volume di traffico passeggeri troppo esiguo, per una struttura aeroportuale che rimane sottoutilizzata. Nonostante alcuni recenti segnali di crescita, il volume di passeggeri si attesta in poco più di 250 mila passeggeri/anno, un dato troppo basso, se raffrontato con quello dei medi aeroporti italiani. Il solo aeroporto di Bologna, a titolo di esempio, smaltisce un traffico passeggeri di oltre venti volte con oltre cinque milioni di passeggeri/anno, ma anche il più modesto aeroporto di Rimini, per altro anch’esso considerato come aeroporto “di riserva” dal Governo, arriva a oltre novecentomila passeggeri/anno.
Questi numeri sembrerebbero condannare il Verdi ad un giudizio non favorevole a cui può contribuire certamente anche il continuo turn-over di compagnie aeree che, dopo avere dichiarato di volere fare del Verdi un loro scalo strategico, lo abbandonano, come il caso di Air Valllee, dopo l’esperienza precedente di Wind Jet.
Tuttavia ci sono ragioni per credere che l'aeroporto Vedi non debba essere affatto lasciato al suo destino e anzi si debba avviare un’energica fase del suo rilancio.
Infatti l’aeroporto di Parma è infrastruttura fondamentale per la nostra città, una città che ha aziende di caratura internazionale, è sede dell’Authority alimentare europea, ha una Fiera leader nel settore alimentare, un’Università tra le maggiori d’Italia. Inoltre il bacino potenziale di utenza dell’aeroporto di Parma è molto vasto, se si pensa che esso è sostanzialmente a metà strada tra Milano e Bologna, è al centro di un territorio che va da La Spezia-Massa a Mantova e comprende Piacenza, Reggio, Cremona. Il Verdi è inoltre un aeroporto che ha strutture tecniche e una pista idonee anche per aeromobili di grandi dimensioni.
Gli stessi investimenti recenti di Enac hanno garantito una qualità di servizi aeroportuali di notevole caratura.
Ciò che manca all’aeroporto di Parma non sono le strutture, né le potenzialità di movimento passeggeri, in relazione al bacino di utenza. Ciò che è ancora troppo carente è l’offerta di voli, un'offerta che può essere implementata solo attivando una rete di relazioni strutturali con alcune grandi compagnie aeree, delle quali oggi solo Ryan Air utilizza lo scalo di Parma.
Questa deve essere la strada da percorrere, quella di ripristinare una rete di collegamento con i grandi aeroporti italiani ed europei, Malpensa e Fiumicino, ma non solo, facendo di Parma un nodo di scambio verso i principali hub, cercando per prima una collaborazione con la compagnia di bandiera italiana e/o con altre compagnie internazionali. La Regione Emilia Romagna deve fare la sua parte, sia sul piano politico, sia su quello amministrativo, valorizzando il ruolo regionale dell’aeroporto di Parma garantendo un appoggio alla ricerca di nove partnership tecniche e il necessario apporto di risorse. In un’ottica regionale, a fianco del grande aeroporto di Bologna, devono potersi sviluppare almeno due aeroporti di rango locale, a est e ovest del capoluogo.
In questa logica Parma deve essere l'aeroporto di tutta’Emilia occidentale e dei territori ad essa direttamente connessi
La posizione di Parma come snodo trasportistico, sia stradale, sia ferroviario destinata a essere ancora più efficace come centro logistico, con il prossimo completamento della Pontremolese e della Tirreno-Brennero, accentua anche la potenzialità dell’aeroporto Verdi anche per lo scambio delle merci, mentre a oggi l’utilizzo del nostro aeroporto è limitato al solo traffico passeggeri.
Chiediamo pertanto che le istituzioni, le forze produttive della città, insieme alla regione Emilia Romagna e al management della società di gestione So.Ge.Ap. si facciano carico di avviare un processo progettuale che permetta di esplorare, nel concreto, le prospettive di sviluppo e rilancio dell’aeroporto, che devono essere considerate una priorità per tutto il nostro sistema locale.

Roberto Ghiretti 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    16 Settembre @ 22.10

    Finalmente qualcuno che parla dell' aeroporto sapendo di cosa sta parlando

    Rispondi

  • massimo

    11 Settembre @ 11.52

    IL PDL DEVE SCIOGLIERSI E I LORO COMPONENTI RITORNARE ALLE LORO OCCUPAZIONE PRECENDENTI ALLA POLITICA...HANNO GIA' FATTO TROPPI DANNI A PARMA E IN ITALIA.

    Rispondi

  • stefano

    11 Settembre @ 11.49

    Penso che Ghiretti abbia inquadrato il problema. Nonostante tutto (perdite, mala gestione, ecc.) perdere l'Aeroporto sarebbe un grave danno per la nostra città e il suo territorio economico. Per assurdo, anche la perdita dichiarata di circa 5 milioni all'anno di gestione non può giustificare la chiusura. Occorre però di dotarsi di veri manager che sappiano "inventare" delle soluzioni innovative. Un aeroporto con un raggio d'azione attorno ai 300 Km coperto con dei ATR turboelica è una tipologia assai diffusa nel resto d'Europa e negli USA

    Rispondi

  • Maltazard

    11 Settembre @ 11.32

    Proporrei di usare per il rilancio dell'aeroporto, il tesoretto che Ghiretti con la vecchia giunta ha lasciato in eredità al comune.

    Rispondi

  • roberto

    11 Settembre @ 11.16

    basta! non bisogna piu' usare i soldi della gente per i viaggi di politici o benestanti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Parma-Cagliari 1-0: dopo il gol annullato, il "solito" Inglese si prende la rivincita

SERIE A

Parma-Cagliari 1-0: dopo il gol annullato, il "solito" Inglese si prende la rivincita

Segui gli aggiornamenti in tempo reale

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

IMPERIA

Frontale fra un'auto e una corriera: due morti a Bordighera

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"