10°

27°

Parma

Pizzarotti-Delrio-Dosi: a Reggio il "derby" dei rifiuti

Pizzarotti-Delrio-Dosi: a Reggio il "derby" dei rifiuti
Ricevi gratis le news
33

Il sindaco del Movimento 5 Stelle alla festa del Pd. A dispetto delle poolemiche roventi dei giorni scorsi fra Bersani e Grillo, a livello di sindaci il dialogo funziona. (Foto del nostro lettore Domenico Giannantonio)

O almeno, questa è la premessa del dibattito in programma  al Campovolo di Reggio. Sul palco, a confrontarsi,  il sindaco di Reggio Graziano Delrio, quello di Piacenza Paolo Dosi e appunto il primo cittadino di Parma Federico Pizzarotti. Tema, i rifiuti e il futuro di Iren, e quindi - inevitabilmente -  si è parlato anche dell'inceneritore di Parma. Anche se, all'arrivo del sindaco di Parma, molte domande sono anche sulle polemiche all'interno del M5S.

Le dichiarazioni di Pizzarotti - <Il 22 accoglieremo a Parma Grillo: sarà l’occasione per fargli vedere il Comune e fargli conoscere la Giunta, e sarà l’occasione per parlare di incenerimento dei rifiuti, che per noi è sbagliato sia in termini ambientali ed economici - scioglie il ghiaccio Pizzarotti -. Favia? Sono pronto ad accogliere tutti, non spetta a me fare da paciere>.

<Per tanti anni si è detto che i servizi dei comuni andavano privatizzati perché il pubblico non era in grado di gestirli al meglio, ma non è stato così, quello che è successo è che si sono semplicemente alzate le tariffe. Parma ne è il perfetto esempio>.

<Ci troviamo a gestire un errore: dobbiamo farlo nel modo migliore per i cittadini>.

Il sindaco di Reggio Emilia non ha esitato a parlare chiaramente della questione. «Non so come Parma uscirà dal problema, ma il fatto è che il problema se l’è creato da sola, e non possiamo pagarlo noi –  ha dichiarato Graziano Delrio, seduto a fianco di Federico Pizzarotti -. Non pensiate che quei 190 milioni di euro possano ricadere sulle altre comunità, perché non è così che funziona».

.................Ampio servizio sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    13 Settembre @ 20.54

    Mauro hai ragione, ho controllato le informazioni che mi ha dato iren (dopo circa 2 anni di mail all'ex assesore cristina sassi, all'ex sindaco vignali e a iren ho ricevuto una risposta lo scorso luglio...) parlano di novellara e carpineti a reggio emilia oltre agli inceneritori di Reggio, fino a quando funzionava, e pavia. replicando poi alla risposta che hai dato a PATTY SMITH, io dico che dobbiamo lasciarli lavorare, è vero che hitler è stato eletto in democrazia come ubaldi e vignali ma lasciando perdere il primo, gli altri sono stati giudicati e giustamente bocciati, pizzarotti avrà l'esame tra qualche anno, non è giusto criticarlo adesso, tra l'altro spesso per colpe non sue

    Rispondi

  • Emanuele

    12 Settembre @ 17.32

    ... a me piace la foto. Si vede poco ma raffigura bene il nostro sindaco. Bravo al lettore che l'ha scattata e ce l'ha mostrata. Per il resto, che facciamo con i debiti? Altro che inceneritore. E se invece lo usassimo per guadagnare qualche euro per risanare il bilancio?

    Rispondi

  • mauro

    12 Settembre @ 17.07

    Maurizio i rifiuti indifferenziati di Parma finiscono per la gran parte, probabillmente tutti, nella discarica di Novellara che sta in quel di Reggio, è ben difficile trovare altre discariche in cui sversare i nostri rifiuti; le amministrazioni locali che hanno discariche sanno benissimo che una volta che una discarica è andata in esaurimento ben difficilmente ne potranno aprire un'altra senza provocare una sollevazione popolare (ricordi monte Ardone?) e pertanto hanno tutto l'interesse ad evitare di ricevere rifiuti altrui. Il vecchio decreto Ronchi, emesso nel primo governo Prodi, che aveva previsto l'installazione di termovalorizzatori in sostituzione dei semplici inceneritori vietava l'apertura di nuove discariche.Per quanto riguarda le tariffe sai bene anche tu che non è IREN che le determina, al massimo può chiederle ma tra il chiedere e l'ottenere c'è qualche differenza. Pattysmith Il fatto che Pizzarotti sia stato voluto e votato dal popolo non significa che chi non è d'accordo con lui sia antidemocratico, anche Ubaldi e Vignali erano stati votati dal popolo a larga maggioranza e coloro che si opponevano alle loro scelte, che abbiamo visto dove ci hanno portato, erano anti democratici? Piano col dare le patenti di democrazia, ti ricordo che anche Hitler andò al potere vincendo una competizione elettorale il che ci fa dire che non sempre il popolo, votando, sceglie la soluzione migliore

    Rispondi

  • cantarelli claudio

    12 Settembre @ 16.44

    Fateli pagare ai &quot;geniacci&quot; che l'hannovoluto a tutti i costi, Ubaldi, Bernazzoli, e quanti altri, per esempio Villani che alla seggiola di Iren si è attaccato con il &quot;Mllechiodi&quot;. Chi ha sempre parlato di coerenza politica, chi ha giustamente criticato Bernazzoli che in campagna elettorale non ha compiuto il doveroso passo indietro, ebbene dovrebbe avere il coraggio di dimettersi visto che la sua carica è meramente politica e non frutto di scelte aziendali.

    Rispondi

  • massimo

    12 Settembre @ 16.30

    &quot;Pizzarotti-Delrio-Dosi: a Reggio il &quot;derby&quot; dei rifiuti&quot; ma che razza di titolo di articolo è? Mi sarei aspettato di meglio da giornalisti che scrivono solo dei fatti... Perchè in una discussione ci dev'essere qualcuno che &quot;deve&quot; vincere sempre? Perchè si riduce sempre tutto a sviliti termini calciofili?... Ah, già, la cultura dei lettori della Gazzetta non merita altro... Invece di essere esempi, o forse è questo l'esempio che bisogna seguire?..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street