18°

28°

Parma

Rifiuti, il porta a porta spinge la differenziata al 67%

Rifiuti, il porta a porta spinge la differenziata al 67%
Ricevi gratis le news
0

Raccolta differenziata dei rifiuti, Parma supera quota 60 per cento.
Sono positivi i risultati dell’estendimento della raccolta porta a porta, iniziata lo scorso luglio, in alcuni quartieri della zona 2 della città: San Pancrazio, Molinetto, Lubiana, San Lazzaro e San Leonardo. La percentuale di raccolta differenziata raggiunta è stata del 67,4%, rispetto al 46% precedente. La percentuale più alta che si è raggiunta nella zona 3 (dalle tangenziali ai confini comunali), dove la raccolta porta a porta viene già attuata da tempo, è del 75%.

Gli esiti della sperimentazione, avviata dal Comune nei mesi di luglio, agosto e settembre, sono stati presentati nel corso di un'assemblea pubblica con i quartieri coinvolti, alla quale ha partecipato l’assessore all’Ambiente Cristina Sassi.
La fase preparatoria e informativa della sperimentazione è partita nella primavera scorsa, quando il Comune ha mappato i quartieri per individuare quelli con caratteristiche più simili a quelle della zona 3 e informato i residenti dell’avvio del progetto. Fra maggio e giugno sono stati distribuiti i bidoni per l’indifferenziato e l’organico (quelli per carta, vetro e plastica erano già in dotazione). In tutto sono stati distribuiti 2.703 nuovi bidoni e ne sono stati tolti dalla strada 547, con evidente miglioramento per l’agibilità dei marciapiedi e la disponibilità di posti auto nelle strade. La sperimentazione ha interessato complessivamente 10.254 abitanti.

“Le sperimentazioni – spiega l’assessore all’Ambiente Cristina Sassi – servono per migliorare i servizi. Dai dati emersi, più che buoni, abbiamo individuato con Enìa margini di potenziamento del servizio nella possibilità di intensificare le svuotature e di provvedere alla pulitura dei bidoni. Un altro dato da valutare attentamente è questo: dalla proiezione sull’anno del dato di raccolta pro capite nei tre mesi in considerazione risulta che ogni abitante produrrebbe 277 chili all’anno di rifiuti. C’è, cioè, un certo squilibrio rispetto alla zona 3, dove ne vengono prodotti 402 a persona. Probabilmente, ci troviamo di fronte al fenomeno della “migrazione dei rifiuti”, che dobbiamo vedere come contrastare, legata alla presenza in zone limitrofe del vecchio cassonetto stradale”.
Sulla base degli esiti ottenuti, il servizio di raccolta porta a porta nei 5 quartieri in oggetto verrà mantenuto e inizieranno ulteriori estendimenti, che si concluderanno nel 2010, nella zona 0 (centro storico), nella 1 (dalla circonvallazione ai confini del centro storico) e nella 2 (dalle tangenziali alla circonvallazione).

Il Comune di Parma, inoltre, ha ottenuto un riconoscimento dal Consorzio italiano di compostaggio per l’attività svolta nel campo della raccolta differenziata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design