10°

28°

Parma

A 62 anni nonna Silvana si laurea con la fiaba di Cenerentola

A 62 anni nonna Silvana si laurea con la fiaba di Cenerentola
Ricevi gratis le news
1

Enrico Gotti

Una laurea a 62 anni, studiando di sera, dopo il lavoro in ufficio e dopo l’impegno per accudire i nipotini. Silvana Lombardi, nonna di due bambini di 5 e 7 anni e responsabile dei servizi sociali nel Comune di Noceto, è diventata dottoressa in Lettere, ieri mattina. 
È la fiaba di Cenerentola l’oggetto che ha scelto per la sua tesi. L’ha studiata nella versione più antica e meno conosciuta, «la gatta cenerentola» dello scrittore seicentesco Gianbattista Basile, che ha ispirato, un secolo più tardi, le versioni più famose di Charles Perrault e dei fratelli Grimm. 
«È una fiaba in dialetto napoletano che ha segnato una tappa fondamentale per tutti gli altri autori, in cui Cenerentola uccide la matrigna cattiva, questo per dire che è ben diversa dalla versione edulcorata della Disney» ha spiegato la professoressa relatrice, Francesca Fedi, che ha fatto i complimenti alla candidata per il lavoro di ricerca.
 «Ho studiato di sera, non guardavo la tv e mi mettevo a leggere i libri, ho fatto alcune nottate in bianco. L’ho fatto talmente volentieri che non mi sembrava di faticare», dice Silvana Lombardi. 
Dalle liste d’attesa dei nidi alle fiabe. Dai faldoni degli uffici comunali alla «poesia dei fiori e delle cose mute». 
«I miei colleghi mi spronavano. Volevo studiare già prima, ma a 18 anni, incinta, ho iniziato a lavorare». In Comune ha preso servizio nel 1982. «È una donna molto dolce, molto determinata, corretta, che si dà molto da fare» dice una collega. 
Ieri mattina, fra i parenti e amici era presente anche l’ex sindaco di Noceto Fabio Fecci, che ha lavorato assieme a lei da assessore nel 1992 e poi da primo cittadino, per due mandati. Davanti alla commissione, Silvana era più a suo agio di tanti altri studenti, ma ugualmente emozionata: «Avevo paura che non mi uscisse la voce» e invece ha iniziato a parlare e non si è più fermata. La cerimonia si è conclusa con la proclamazione di dottoressa in Civiltà letterarie e storia delle civiltà, laurea triennale, con voto 107 su 110. E ieri si sono capovolti i ruoli: è stata la figlia a mettere in testa alla madre la corona di alloro.
 «Non so come abbia fatto. In primis lei è mamma e nonna, perché c’è sempre stata - dice la figlia Enza, che ieri era presente assieme al fratello Silvano - per lei non è stato un peso studiare, era un modo per staccare e per fare quello che le piaceva. È la prima laureata in famiglia». Lo studio le ha dato energia per affrontare gli altri impegni. «L’esame più difficile? È stato informatica, è stato quello che mi ha fatto tribolare - ricorda la Lombardi -.  Quello più bello? Tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone spoggi

    19 Settembre @ 17.00

    Complimenti alla neo dottoressa Silvana Lombardi!!!!!!!! Ottimo traguardo raggiunto!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno