18°

28°

Parma

Piazza semivuota? Grillo e Pizzarotti contestano il flop a colpi di "tweet" e di facebook

Piazza semivuota? Grillo e Pizzarotti contestano il flop a colpi di "tweet" e di facebook
Ricevi gratis le news
39

Foto e video per contestare la tesi dei giornali sulla piazza semivuota, ieri a Parma, per il comizio contro gli inceneritori di Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 Stelle non ci sta e prova a ribaltare il giudizio.
Il primo tentativo è affidato ad alcune foto. Una era stata linkata da Grillo su Twitter già ieri.

Sulla rete Grillo ha messo anche altre foto in cui la piazza sembra più piena, ma la prospettiva non è tale da dare una ottimale visione generale.
Il leader dei 5 Stelle si è affidato anche ai video collocati su Youtube e linkati sulla pagina Facebook per dimostrare la sua tesi.

Già ieri anche il sindaco Federico Pizzarotti aveva contestato i numeri che circolavano. Mille presenze secondo la Digos, quasi duemila secondo la stima (ufficiosa) di alcuni poliziotti presenti in piazzale della Pace, non più di 1500 seconco la cronaca in diretta di diversi giornalisti. Pizzarotti ha imbastito un botta e risposta in versione twitter con Enrico Mentana, che aveva "cinguettato": "Ho sentito i miei inviati a Parma: c'era davvero poca gente. Ma è anche vero che la piazza di Grillo è il web. Lì forse l'anno seguito in tanti". "Caro Mentana - ha digitato rapidamente Pizzarotti - fatti informare meglio dai tuoi. Oggi c'erano almeno 3000 persone ed era pomeriggio. Quale altro politico le raccoglie?". E ancora Mentana: "Sindaco, mi fido. Come sai, sono tutto meno che prevenuto". A pace ormai fatta, il tweet di Pizzarotti: "Grazie della replica. Ovviamente erano meno della serata finale ma l'orario e le concomitanze non hanno aiutato".

GRILLO ATTACCA DI NUOVO FAVIA: "QUEGLI ELETTI CHE VANNO IN TV E SI CREDONO STAR..."

Intanto sempre al web Beppe Grillo ha affidato la sua arrabbiatura con Giovanni Favia, suo ex pupillo, apripista dei successi elettorali del movimento, il consigliere regionale che con un fuori onda ha denunciato la mancanza di democrazia interna al movimento. Nella sua iniziativa parmigiana Grillo lo ha ignorato, ha dribblato le domande sul suo conto e lo ha tenuto in castigo non facendolo salire sul palco. In compenso giornalisti e telecamere lo hanno rincorso per tutta la piazza.
Così è arrivato un nuovo fulmine. Nessun riferimento diretto, anche perchè Grillo ha potuto constatare direttamente che il giovane consigliere regionale gode, nonostante la sua 'sfiducia", ancora la stima dei militanti. Ma sul suo blog ha postato una riflessione che è subito sembrata cucita addosso a Favia. «In Italia – ha scritto – chi viene eletto diventa subito una star. Gli mettono dei microfoni sotto il naso, lo intervistano in televisione, piazzano la sua foto sui giornali e chi prima faceva tutt'altro diventa un politico che si occupa di questioni come il concetto di democrazia, il principio di rappresentanza, l’eterogenesi dei fini. Gli sfugge, dimentica, nell’ebbrezza della raggiunta visibilità che l’unico compito che gli è stato attribuito è di svolgere le sue funzioni in Comune, in Regione o in Parlamento in qualità di dipendente e di portavoce e applicare il programma concordato con i cittadini che gli pagano lo stipendio».
L'obiettivo è quello di tenere serrate le fila dei propri sostenitori, per non dilapidare un consenso, ancora saldamente a due cifre secondo i sondaggi, che permetterebbe lo sbarco in parlamento senza troppi problemi. Al di là della partecipazione ai suoi comizi-show, Grillo sa bene che la diretta proporzionalità fra piazze ed urne è un’equazione a tante incognite che non sempre funziona.
Favia, dal canto suo, continua a ribadire che lui fa parte del movimento, s'impegnerà nelle sue battaglie, ma non vuol tornare a parlare dei temi della democrazia interna per timore di strumentalizzazioni. Ma si limita ad osservare, con un tweet, che dopo l’iniziativa è andato a cena con gli attivisti parmigiani e di altre città. E ringrazia tutti «per gli abbracci e le strette di mano». Anche per far capire a chi lo accusa da quale parte sta una bella fetta del mondo a 5 stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mydas

    24 Settembre @ 21.34

    @maurizio non sono contro M5S. anzi ben venga un movimento che spazza via amministratori ladri e corrotti e al tempo stesso riavvicina la gente alla politica. Dopo anni di bunga bunga a cui il popolo si era ormai assuefatto. Al tempo stesso chiedo che un Sindaco, un Assessore, oltre che onesto sia preparato, capace ed efficiente. Se lavori come manager per una grossa azienda, devi portare risultati. A loro importa poco se lavori 20 ore al giorno e se non chiedi soldi per il rimborso spese. All'azienda interessa il profitto, l'incremento delle vendite, rispettare i budget di spesa, la soddisfazione dei clienti etc etc. L'Azienda adesso siamo noi cittadini e dobbiamo pretendere dall'amministrazione, sia essa di destra, sinistra, centro o M5S, i risultati. Abbandonando faziosità da stadio.

    Rispondi

  • mydas

    24 Settembre @ 21.15

    @ghibellino perchè dai la colpa alla sinistra del buco di 850.000.000,00 di euro. dai la colpa a chi ha amministrato la città negli ultimi anni. La Sinistra non amministra la città dal 1998, Avrà amministrato bene o male, ma non c'enta nulla con il buco NON ALTERARE I FATTI. VERGOGNATI!!!

    Rispondi

  • stefano

    24 Settembre @ 15.58

    scusate ma voi della la gazzetta di parma non avete fatto nessuna fotografia per confermare la versione in cui si dice che erano poche centinaia di persone? potete rispondere a questa domanda?

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Settembre @ 15.23

    @pesce fuor d’acqua, posso assicurarti che ho visto in diverse occasioni sindaco e un assessore in compiti istituzionali, avevano auto privata ed evidentemente a differenza del passato non si sono fatti fare il rimborso chilometrico, non è proprio come dici tu e tra l’altro uno di questo incontro è avvenuto diciamo in periodo di ferie (intorno a ferragosto) e di sera… mi pare troppo dire che non si muovono da piazza Garibaldi. @GIANCARLO, LE RIPRESE TELEVISIVE E I REPORTAGES GIORNALISTICI INQUADRANO MOLTO BENE DUE COSE, BEPPE GRILLO E LO SPAZIO VUOTO TRA GRILLO E I FOTOGRAFI IN PRIMA FILA, QUALCHE FOTOGRAFO DILETTANTE POI SI E’ SBAGLIATO E HA FATTO FOTO DOVE SI INTRAVVEDONO TANTE PERSONE, SICURAMENTE Più DELLE POCHE DECINE DETTE DA QUALCUNO E DAI MILLE RIPORTATE DALLA MAGGIORANZA DELLE FONTI @Comunque certamente ci sarà vercingetorige a dirci quante persone erano presenti visto che ha affermato quel giorno che sarebbe andato a vedere….

    Rispondi

  • Abby

    24 Settembre @ 14.54

    @Ghibellino: guardi che nel 1998, quando il centrosinistra lasciò il governo di Parma, lasciò un bilancio comunale in ATTIVO. Quindi gli 800 milioni di debito che ci ritroviamo sono TUTTI "merito" delle tre precedenti amministrazioni di DESTRA: Ubaldi, ancora Ubaldi, e poi Vignali. Eviti di fare un unico fascio di erbe diversissime...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design