16°

28°

Parma

Piazza della Pace: minaccia i poliziotti. Denunciato

Piazza della Pace: minaccia i poliziotti. Denunciato
Ricevi gratis le news
40

Comunicato stampa Ufficio Volanti Questura


1.CONTROLLI IN PIAZZALE DELLA PACE: UN DENUNCIATO PER RESISTENZA
90 persone controllate, 8 controlli domiciliari e venti pattuglie impiegate: questi i numeri dei controlli effettuati ieri dalle Volanti con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia.
Particolare attenzione è stata dedicata ai controlli nelle aree recentemente interessate da episodi di violenza come Piazzale della Pace e viale Piacenza.
Intervenuti in Pilotta su segnalazione di un passante che avvisava di una lite tra extracomunitari, le Volanti fermavano un ivoriano di 24 anni, in regola sul territorio nazionale e senza precedenti, che mal tollerava il controllo, offendendo gli operatori e minacciandoli.
Al rifiuto di fornire le proprie generalità, gli operatori lo invitavano in Questura per il foto segnalamento ma il giovane opponeva resistenza tentando di scappare e poi dimenandosi per non salire a bordo dell’auto di servizio.
Al termine delle operazioni l’uomo veniva denunciato a piede libero per resistenza e oltraggio a P.U., minacce e rifiuto di fornire generalità.


2.TROVATO CON STRUMENTI EFFRATTORI DAVANTI AL BAR
In serata, intorno alle ore 21, la Volante notava un uomo seduto sugli scalini davanti al Bar Novecento, chiuso, intento a bere una birra.
L’uomo, algerino, classe 1968, senza fissa dimora, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio, risultava privo di documenti, ed al controllo al terminale risultava essere stato colpito nello scorso mese di aprile da un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.
Accanto a lui la propria bicicletta, con delle borse appese che celavano un cutter ed una tronchese.
Considerate le circostanze, veniva denunciato a piede libero per porto di oggetti atti ad offendere e messo a disposizione dell’Ufficio immigrazione per l’espulsione dall’Italia.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    27 Settembre @ 07.24

    A due lettori che ganno finta di non capire (scusando il ritardo, ma ieri non ero al lavoro) - @Claudio: il commento non è cestinato per la "bua ai marocchini", ma peraffermazioni sulle forze del'ordine che vamnno provate (in procura, se è vero quello che lei dice) o sono passibili di una querela per diffamazione. E dopo decine di commenti pubblicati, le ho già detto di piantarla col suo vittimismo fuori luogo. Se vuole un sito tutto per lei se lo faccia, altrimenti accetti le nostre regole, altrimenti tanti saluti - @Picchio - Lei sta sbagliando indirizzo. 1) Prima di tutto, se personalizza, la sfido a trovare una mia riga sulla vicenda che non cerchi di essere obiettiva (compresa la mia mail in questo spazio ma non solo) 2) Se invece parliamo in generale, il suo discorso poteva essere valido fino alla sentenza, che è stata fatta da giudici e non da giornalisti. Se poi lei pensa che i giudici facciano le sentenza in base alle nostre cronache, o se ha elementi per dire che Bonsu ha mentito e che tutta la vicenda è una montatura, li porti in procura.Oppure, visto che si lamenta dei giornalisti, faccia una conferenza stampa e tutti pubblicheranno le sue rivelazioni 3) Nell'attesa, credo invece che si possa fare solo una cosa: accettare la pronuncia dei giudici, ma in attesa delle sentenze definitive sospendere il giudizio (io lo faccio, e rispondo solo per me) sui vigili coinvolti. 4) Però glielo ripeto: se lei chiede di non criminalizzare quella che giudica "brava gente" (e io rispetto il suo giudizio perchè evidentemente conosce quelle persone meglio di me), ancor più lei deve rispettare chi, sempre fino a prova contraria, per ora risulta innocente e vittima. Altrimenti, la mancanza di obiettività che lei imputa a noi giornalisti lei la pratica in modo ancora più grave 5) Ribadisco infine una cosa:fin dall'inizio ho sempre pensato che l'origine della vicenda sia un equivoco in buona fede. E allora aggiungo che se la vicenda fosse stata gestita meglio anche politicamente (vedi le mancate scuse al ragazzo e alla famiglia), le cose sarebbero forse state molto diverse. Quindi, più che con i giornalisti, se la prenda con i politici e forse anche con la gestione all'interno di via del Taglio. E comunque non metta in bocca a me cose che non ho mai detto nè scritto: per me, cronista parmigiano, questa è una triste pagina di cronaca. E anch'io aspetto su questa la verità definitiva. Ma l'aspetto dai giudici: non da noi giornalisti, ma - mi spiace - nepure da lei. (G.B.)

    Rispondi

  • claudio

    26 Settembre @ 17.26

    @ Carmelo: perché le leggi italiane fanno ridere i polli! Ci vuole ben altro per tenere a bada e per trattare come meritano quei delinquenti! Semplice: applichiamo le leggi dei...loro Paesi di origine! Lì non si scherza.

    Rispondi

  • mauro

    26 Settembre @ 16.43

    @giulio: tu parlavo di telegiornali? risposta sbagliata, e il notaio e un po' carognetto

    Rispondi

  • Carlos

    26 Settembre @ 14.09

    ma che li tengono a fare i manganelli ??? x trastullarsi ? ...

    Rispondi

  • claudio

    26 Settembre @ 13.09

    Naturalmente il mio commento è stato censurato: non bisogna fare la "bua" ai maghrebini... Dio mio, che pena!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

2commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

4commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"