17°

29°

Parma

Si scaldano i motori della Parma-Poggio

Si scaldano i motori della Parma-Poggio
Ricevi gratis le news
0
COMUNICATO
Manca una manciata di ore allo start, e i motori si stanno già scaldando. È tutto pronto per la Parma – Poggio di Berceto, la prestigiosa manifestazione di regolarità per auto storiche (che dal 1989 sostituisce l’antica competizione di velocità) che porterà in gara il 29 e 30 settembre prossimi cinquantacinque equipaggi provenienti dall’Italia e dall’estero. La sfida si giocherà su un percorso a tappe, complessivamente di 150 km, lungo la strada della Cisa da Parma a Collecchio, poi Fornovo salendo sull’Appennino.
“Una grande manifestazione che continua una gloriosa tradizione. Un’occasione importante che valorizza al meglio il binomio auto d’epoca–territorio e che seguiamo da sempre anche proprio per la sua connotazione territoriale”, ha detto nella presentazione di oggi al Parma point il responsabile dell’Agenzia per lo Sport della Provincia Walter Antonini, ricordando che nel 2013 ci sarà l’edizione del centenario.
Organizzato come sempre dalla Scuderia Parma Auto Storiche, proprietaria del marchio della Parma-Poggio di Berceto, l’evento è realizzato con la coorganizzazione del Comune di Parma e della Provincia di Parma e il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Comuni di Collecchio, Sala Baganza, Fornovo, Calestano, Terenzo, Berceto, Unione Parmense Industriali, Unione Nazionale Veterani dello Sport, Csi, Aavs, Fivaa,  Ferrari Club Italia, epocAuto. Hanno inoltre collaborato il Circolo della Biella di Modena, la Scuderia Vams di Varese, il Cmae di Milano.
“È una manifestazione importante che seguiamo con attenzione, e ci fa piacere che coinvolga il territorio della provincia”, ha osservato Antonio Bertoncini, responsabile del Servizio Sport del Comune di Parma, rimarcando a sua volta l’edizione del centenario nel 2013, in concomitanza con il bicentenario verdiano.
Già proiettato sul centenario anche il sindaco di Berceto Luigi Lucchi, che ha citato le numerose ricorrenze che riguardano il Comune già a partire da questo autunno e ha sottolineato come la Parma-Poggio sia “un bel modo di far vedere le auto storiche, le nostre strade e il nostro territorio, con tutto il suo valore”.
Pieno sostegno anche dal Csi, che con il vice presidente Antonio Faraboli ha assicurato che “ci saremo anche per il centenario”, dall’Unione nazionale veterani dello sport, che con il presidente Corrado Cavazzini ha ricordato la vecchia Parma-Poggio (“è stata la prima gara che ho visto e vissuto, da ragazzino; la rievocazione è molto significativa per me e per tutti gli sportivi”), e dal Coni, che con Gian Carlo Ceci ha sottolineato come “la manifestazione si vada ampliando e in questi anni sia diventata sempre più rilevante”.
La Parma - Poggio inizierà sabato 29 settembre, dalle 14 alle 17, a Berceto, dove saranno effettuate le verifiche tecnico-sportive e a seguire la presentazione ufficiale degli equipaggi al pubblico. Dopo un allenamento con diversi rilevamenti cronometrici le auto partiranno per Parma e si potrà ammirarle in Piazza Duomo. La grande serata di benvenuto si terrà alla Metrobox Self Storage in Strada Nuovo Naviglio 6. “Ci fa piacere ospitare questo appuntamento. È un’occasione per far conoscere il nostro servizio, che è a Parma da pochi anni e che vogliamo diffondere. Abbiamo tra l’altro un servizio speciale proprio per le auto storiche”, ha spiegato il presidente di Metrobox Paolo Cavalieri.
Domenica 30, dalle 8 in piazza Duomo a Parma si procederà a un’ulteriore sessione di verifiche tecnico-sportive; alle 10.01 la partenza della prima vettura e, a intervalli di trenta secondi, via via le altre. Una volta in marcia, gli equipaggi prenderanno la via di Berceto, attraversando i comuni di Parma, Collecchio, Sala Baganza, Fornovo e Terenzo: un percorso totale di 150 km, con trentadue prove di regolarità non tutte concatenate e diversi punti di ristoro, che consentirà ai partecipanti di ripercorrere il tracciato della mitica corsa in salita. L’arrivo a Berceto della prima auto è previsto per le 14. Le premiazioni sono in programma alle 17 in Piazza San Moderanno a Berceto. 
“Quest’anno una delle novità più rilevanti è senz’altro la chiusura di un tratto della strada 62 della Cisa, dal bivio di Terenzo al bivio di Selva del Bocchetto: questo eleva senz’altro la nostra manifestazione, e ci permetterà di fare le nostre prove di regolarità con più tranquillità”, ha osservato Gianfranco Bertei, presidente della Scuderia Parma auto storiche.
La Parma-Poggio di Berceto ha alle spalle una storia  gloriosa: in quindici edizioni di velocità, dal 1913 al 1955, vi si sono cimentati piloti di fama internazionale, come Giuseppe Campari, Antonio Ascari, Luigi Villoresi ed Enzo Ferrari, che nel 1919, poco più che ventenne, scelse la Parma-Poggio di Berceto come esordio nel mondo delle competizioni, sedendo al volante di una Cmn.
 
Il percorso 
Parma - Collecchio - Fornovo di Taro - Terenzo - Cassio - Berceto - Calestano - Fornovo di Taro - Terenzo - Cassio - Berceto. Per un totale di km 150 e 32 PC parzialmente concatenate. 
 
Classifiche: 
Generale (saranno premiati i primi venti equipaggi assoluti)
Raggruppamento
Scuderie
Femminile
 
Saranno messi in palio:
Collector's & Design CUP Trofeo Barchette: 
Anche quest’anno non mancherà il tradizionale  Trofeo Barchette, riservato alle vetture sport degli anni Cinquanta e Sessanta, reginette incontrastate in questo tipo di competizioni il cui vincitore riceverà in premio un prestigioso orologio Tag Heuer.
 
Trofeo A.A.V.S. - FIVA: 
La Parma Poggio di Berceto 2012, oltre ai contenuti di prova di regolarità, propone anche un importante Concorso d'Eleganza in forma dinamica. In tutti i Paesi attraversati sarà presente una giuria che selezionerà le auto storiche più belle e significative.  A Parma la Giuria sarà insediata alla partenza in Piazza Duomo. Il Concorso d'Eleganza è Patrocinato dalla A.A.V.S. e dalla FIVA. Saranno premiate le sei auto storiche con il maggior punteggio.

Trofeo Gioiellerie Valenti:
Una coppa in argento dal particolare disegno e valore sarà assegnata al vincitore di due edizioni della Parma-Poggio di Berceto, anche non consecutive. Ogni anno, sino alla consegna definitiva, sarà inciso sulla coppa il nome del Vincitore.
 
Trofeo Giovanni Morelli:
Viene ricordato, alla Parma-Poggio di Berceto, il pilota parmense Giovanni Morelli, scomparso, nel 1974, in un incidente stradale. Il Trofeo sarà assegnato all’equipaggio meglio classificato a bordo di una Ferrari.
 
Targa Regione Emilia-Romagna:
Un nuovo trofeo, alla Parma-Poggio di Berceto 2012, che verrà assegnato all’equipaggio meglio classificato a bordo di un’auto storica di Marca Italiana.
 
Trofeo Unione Nazionale Veterani dello Sport:
Rispetto allo scorso anno, il Trofeo U.N.V.S. raddoppia: i Trofei verranno assegnati ai due equipaggi meglio classificati a bordo delle auto storiche più “datate”.
 
Vetture ammesse: 
 Ferrari tutta la Produzione;
Maserati tutta la Produzione;
Porsche tutta la Produzione;
Le vetture costruite dalle origini fino al 1981 (dal 1° al 7° Raggruppamento) munite di uno dei seguenti documenti sportivi in corso di validità:
- Fiche CSAI Regolarità auto storiche;
- HTP FIA Historic Technical Passport FIA;
- HTP CSAI Historic Technical Passport CSAI;
- Certificato di omologazione o d’identità ASI;
- Certificato d’iscrizione al Registro Storico Nazionale A.A.V.S.

Per informazioni: 
www.parmapoggiodiberceto.it
info@collectorsdesign.it 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

2commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design